AuroraBlu Forum

Torna Indietro   AuroraBlu Forum > Generale > Parliamo insieme

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 06-18-2011, 06:22 AM   #1
Terzoelemento
Amico*
 
L'avatar di Terzoelemento
 
Data Registrazione: Apr 2009
Località: viareggio
Messaggi: 296
Invia un messaggio via MSN a Terzoelemento
Predefinito 2012 fantasia o realta' ?

Cosa ne pensate del 2012 ? Io non ho un chiaro punto di vista,ma solamente molti interrogativi. Questa data potrebbe essere inserita in due modalita',o su un piano profetico religioso, oppure su un evento naturale. In ambedue le ipotesi non cambia niente , cio che cambia e chedersi , il 2012 e un evento positivo, oppure un cataclisma a livello planetario ? oppure ancora un cataclisma di ridotte dimensioni per poi sopraggiungere a dei cambiamenti globali in senso positivo ? sono tutti interrogativi ai quali non ho risposte certe , magari le avessi........ Di una cosa sola sono certo , e questo mi spaventa un po', non si e mai visto nella storia una tale concentrazione di terremoti, maremoti,eruzioni vulcaniche, sconvolgimenti climatici, tutti cosi concentrati, e in particolare questi eventi piu tempo passa piu aumentano di intesita e di frequenza, al di la' delle speculazioni giornalistiche, siamo per assistere ad un Bummm planetario ?
Terzoelemento è offline   Rispondi Citando
Vecchio 06-18-2011, 09:00 AM   #2
Alien
Amico*
 
L'avatar di Alien
 
Data Registrazione: Dec 2007
Località: Cintura di Orione, seconda stella a sinistra (un pò sotto Varese)
Messaggi: 2.801
Predefinito Riferimento: 2012 fantasia o realta' ?

Citazione:
Originariamente inviato da Terzoelemento Visualizza Messaggio
Cosa ne pensate del 2012 ?
Penso che iul 2012 viene dopo il 2011 e prima del 2013

Citazione:
Io non ho un chiaro punto di vista,ma solamente molti interrogativi.
Come hai provato a risolvere questi interrogativi? Hai consultato qualche sito, libro, dvd? Se ti capita ho trovato questo molto interessante http://film-dvd.dvd.it/dvd-documenta...io/id-2362337/


Citazione:
Di una cosa sola sono certo , e questo mi spaventa un po', non si e mai visto nella storia una tale concentrazione di terremoti, maremoti,eruzioni vulcaniche, sconvolgimenti climatici, tutti cosi concentrati, e in particolare questi eventi piu tempo passa piu aumentano di intesita e di frequenza, al di la' delle speculazioni giornalistiche, siamo per assistere ad un Bummm planetario ?
Tranquillo: la storia abbraccia un periodo di tempo ridicolmente piccolo in confronto a tutta l'esistenza della terra e nulla ci vienta di pensare che quello a cui stiamo assistendo oggi in relatà sia un nulla in confronto a ciò che ha sconvolto il nostro pianeta prima che l'uomo iniziò a tenere memoria degli eventi (e quindi passò dalla preistoria alla storia).
__________________
La forza del dialogo sta nelle voci fuori dal coro
Alien è offline   Rispondi Citando
Vecchio 06-18-2011, 09:21 AM   #3
Terzoelemento
Amico*
 
L'avatar di Terzoelemento
 
Data Registrazione: Apr 2009
Località: viareggio
Messaggi: 296
Invia un messaggio via MSN a Terzoelemento
Predefinito Riferimento: 2012 fantasia o realta' ?

Citazione:
Originariamente inviato da Alien Visualizza Messaggio
Penso che iul 2012 viene dopo il 2011 e prima del 2013


Come hai provato a risolvere questi interrogativi? Hai consultato qualche sito, libro, dvd? Se ti capita ho trovato questo molto interessante http://film-dvd.dvd.it/dvd-documenta...io/id-2362337/



Tranquillo: la storia abbraccia un periodo di tempo ridicolmente piccolo in confronto a tutta l'esistenza della terra e nulla ci vienta di pensare che quello a cui stiamo assistendo oggi in relatà sia un nulla in confronto a ciò che ha sconvolto il nostro pianeta prima che l'uomo iniziò a tenere memoria degli eventi (e quindi passò dalla preistoria alla storia).
Ciao alien, si ho letto qualcosa,ho seguito molti documentari in materia, ho effettuato anche ricerche e approfondimenti insieme a teologi, e persone interessate ad argomentazioni particolari e misteriose, alcuni vedono questa data come un possibile ritorno ai valori dell'uomo e una data in cui vengono aperti nuovi orizzonti e nuove conoscenze, altri come evento catastrofico legato alle profezie, altri ancora come evento catastrofico nel senso che la natura si ribella ai danni provocati dall'uomo quindi non profetico ma reattivo, insomma sono tutti discordanti, ma prendiamo un arco di storia dai primi novecento , ci sono stati eruzioni, terremoti, ecc ecc, ma ti risulta con questa frequenza e concentrazione di questi ultimi anni ? io non sono un teologo ma mi sembra di aver capito che gran parte delle religioni prendono questa data in seria considerazione
Terzoelemento è offline   Rispondi Citando
Vecchio 06-18-2011, 09:32 AM   #4
Alien
Amico*
 
L'avatar di Alien
 
Data Registrazione: Dec 2007
Località: Cintura di Orione, seconda stella a sinistra (un pò sotto Varese)
Messaggi: 2.801
Predefinito Riferimento: 2012 fantasia o realta' ?

Il problema del 2012 (se così ne possiamo parlare) è da ricollegarsi ai maya, ma in realtà il problema non sussiste e ti spiego perchè. Noi, oggi, abbiamo un calendario solare molto semplice, fatto di 365 giorni (366 se bisestile), mentre i maya avevano un calendario più compleasso, che era l'intreccio di un calendario lunare, uno civile ed uno religioso che tornano a combaciare ogni 5 mila e tot anni. Molto semplicemente questo ciclo tornare al punto zero nel 2012, ma per gli stessi maya ciò non significa la fine del mondo quanto piuttosto l'inizio di un nuovo ciclo cosmico. Il concetto di "fine del mondo" è tipicamente cristiano, infatti prima della diffusione del cristianesimo l'idea di una creazione dell'universo e di una sua fine era semplicemente assurda (per la maggior parte delle concezioni) e tutto era un ciclo continuo di nuovi inizi.

Quanto ai cataclismi quello che posso dirti è solo che noi oggi, grazie a internet, ai giornali, ai mezzi di comunicazione, sappiamo molte più cose rispetto a prima, per cui non è detto che oggi ci siano più disastri naturali che in passato, ma sicuramente oggi conosciamo più disastri naturali che in passato. Differenza sottile ma non trascurabile

__________________
La forza del dialogo sta nelle voci fuori dal coro
Alien è offline   Rispondi Citando
Vecchio 06-18-2011, 09:56 AM   #5
Antonio.1986
Amico*
 
Data Registrazione: Oct 2008
Località: Marigliano (NA)
Messaggi: 597
Post Riferimento: 2012 fantasia o realta' ?

Io sono più d'accordo con ALIEN son sincero... cioè oggi conosciamo molte più cose già solo rispetto a 20 o 30 anni fa e figurarsi rispetto ad un secolo o un millennio fa... poi l'uomo incide oggi sull'ambiente circostante, vuoi bene vuoi male, in modo molto più intenso che 2 o 3 secoli fa e questo può causare qualche problema maggiore... Quando leggo qualche libro di scienza fatto da qualche persona seria ti dicono sempre che non è vero che l'anno X è piovuto di più dell'anno Y... cioè mi spiego: se potessimo davvero vedere, scopriremmo che ci sono tanti anni in cui i dati risultano analoghi, scarse piccole variazioni cosicchè che la media negli anni risulta sempre più o meno la stessa... Per i terremoti non mi pare che nel passato non ve ne siano stati di così violenti: alcuni hanno causato la scomparsa di civiltà, si pensi quella Micenea devastata da un maremoto, ultime ricerche affermano che una cosa del genere sia potuta accadere pure alla civiltà Nuragica Sarda o ancora l'eruzione del Vesuvio che distrusse Pompei, Ercolano e dintorni... questi solo per citarne alcuni di cui si ha una quasi sicura conoscenza e una dinamica... Poi la registrazione della violenza dei cataclismi è stata scoperta solo recentemente rispetto all'intero arco della storia umana sul Pianeta Terra... Qualcuno parla delle rivolte Arabe segno di una nuova era... Si certo.. Ma scusate le rivoluzioni non sono mai accadute??? C'è stata quella Americane, quella Francese e tante altre che hanno segnato il mondo Occidentale ed ora ci sono pure quelle Medio-Orientali.. Poi oggi i cataclismi fanno tante vittime anche perchè la popolazione mondiale è aumentata enormenente e vive anche in zone non per forza di cose estese con un'alta densità per cui un terremoto di una certa forza può provocare danni enormi come una inondazone e varie cose...
Poi se nel 2012 ci saranno nuove scoperte, alcuni parlano del contatto con alieni e cose varie, beh non lo so... chi vivrà vedrà, è il caso di dirlo... però una cosa so per certo, che tutti quelli che si son messi a scrivere libri, DVD, intervise ecc. su tale argomento hanno fatto soldi a miliardi... credo che sotto sotto il dio denaro muove pure le nostre paure sul 2012...
Antonio.1986 è offline   Rispondi Citando
Vecchio 06-18-2011, 10:04 AM   #6
Terzoelemento
Amico*
 
L'avatar di Terzoelemento
 
Data Registrazione: Apr 2009
Località: viareggio
Messaggi: 296
Invia un messaggio via MSN a Terzoelemento
Predefinito Riferimento: 2012 fantasia o realta' ?

Citazione:
Originariamente inviato da Antonio.1986 Visualizza Messaggio
però una cosa so per certo, che tutti quelli che si son messi a scrivere libri, DVD, intervise ecc. su tale argomento hanno fatto soldi a miliardi... credo che sotto sotto il dio denaro muove pure le nostre paure sul 2012...
In merito a questo quoto appieno. Propio adesso mi venite a dire che non accadra' niente ? io che ho appena messo la mia casa in vendita a cinquemila euro ?
Terzoelemento è offline   Rispondi Citando
Vecchio 06-18-2011, 11:19 AM   #7
Luna74
Amico*
 
L'avatar di Luna74
 
Data Registrazione: Dec 2007
Località: Ogni piccola pozzanghera che riflette la luna...
Messaggi: 3.330
Invia un messaggio via MSN a Luna74
Predefinito Riferimento: 2012 fantasia o realta' ?

Anche io concordo con Alien!
Forse ci piace pensare che nel 2012 qualcosa di straordinario (in negativo o in positivo) possa succedere... e a tal fine strumentializziamo la questione dei Maya che in realtà nulla avrebbe a che fare con questa aspettativa.

E' un pensiero che mescola superstizione, mistero e passione per il sacro... che io non consivido personalmente...
Non ho la presunzione di dire che nel 2012 non succederà nulla, ma secondo me nel 2012 ci sono le stesse probabilità che abbiamo oggi o che avremo nel 2013 che qualcosa di straordinario accada... o al limite probabilità che con i nostri miseri strumenti di conosenza ancora non possiamo sondare e prevedere...
Quindi stiamo tranquilli... o quasi!
__________________
Si vive solo il tempo in cui si ama. C. A. Helvetius
Luna74 è offline   Rispondi Citando
Vecchio 06-18-2011, 12:18 PM   #8
liberaMente
Amico*
 
L'avatar di liberaMente
 
Data Registrazione: Nov 2010
Messaggi: 803
Predefinito Riferimento: 2012 fantasia o realta' ?

Citazione:
Originariamente inviato da Terzoelemento Visualizza Messaggio
Cosa ne pensate del 2012 ?
bella domanda, è stata postata circa un anno fà sul mio forum dando origine ad una serie di post incredibile, tanto che ad un certo punto ho chiuso il topic perché stava letteralmente partendo per la tangente.

Io credo che il fatidico 21.12.2012 assuma significati differenti a seconda dei contesti.

E stato e per certi versi lo è ancora un gigantesco business per chi ha scritto libri, prodotto film o documentari.

E stato una questione molto seria per i maya che con i loro mezzi, a nostro vedere arcaici ma nutro seri dubbi in merito, sono riusciti a comprendere talmente bene le leggi che regolano il nostro universo da consentirgli di fare delle previsioni, o forse sarebbe meglio dire dei calcoli, che a distanza di millenni si sono rivelati esatti.

E una questione serissima per i catastrofisti che si aspettano sconvolgimenti incredibili e devastazioni immani. Per ridere vi racconto un fatto: io come amministratore di un forum vedo le stringhe di ricerca che la gente inserisce in google e che le conducono alle mie pagine, e vi assicuro che domande del tipo :"luoghi sicuri per il 2012" oppure "cosa portare nel 2012" oppure ancora "come sopravvivere al 2012" sono all' ordine del giorno. C'è un mare di gente che è realmente convinta che se dovesse accadere, e vi prego di notare il SE, una immane catastrofe ci sarebbero dei luoghi piu sicuri di altri permettetemi di sorridere di fronte a certe convinzioni.

Io arrivo da un periodo che definirei pessimistico e per certi versi abbracciavo la teoria più catastrofistica, ma nella vita solo gli imbecilli non cambiano mai idea, e ora sono convinto che non accadrà nulla di diverso da quanto sta già accadendo.
L'universo è ingranaggio di incredibile precisione, lo potremmo paragonare ad un enorme orologio svizzero, in cui cicli piccoli sono contenuti all' interno di cicli più grandi che a sua volta sono contenuti in cicli più grandi ancora. E in questo viaggio la terra attraversa porzioni di universo diverse in un ciclo che si ripete all' infinito. I maya lo sapevano infatti il loro concetto del tempo è definito circolare Un anno fà mi sono sbiizzarito a tentare di capire il loro calendario, qui se volete trovate le mie "seghe mentali" sull' argomento . In questo momento se non ricordo male siamo nel punto più lontano dal centro della nostra galassia e il 21.12 raggiungeremo la massima distanza dal centro e da li inizieremo nuovamente ad avvicinarci. In pratica inizierà un altro ciclo, ma sono molti anni che stiamo andando verso questo punto. Il 21.12 è solo il culmine non l'evento in se.
Quindi il cambiamento lo stiamo già vivendo oggi.

Al mondo esistono quelli che vengono chiamati i super vulcani, l'intero parco di yellowstone è un super vulcano che se decidesse di svegliarsi ci spazzerebbe dalla faccia della terra. Ma senza andare troppo lontano lo stesso vesuvio e il golfo di napoli sono considerati un super vulcano, la camera magmatica stimata del vesuvio fà paura da quanto è estesa. Non credo che il loro timer sia regolato sul 21.12.2012 ma sono fermamente convinto che nel momento in cui Gaia deciderà che è giunto il momento di scrollarsi di dosso le pulci, che sia domani o tra mille anni non ci sarà posto dove il genere umano potrà ritenersi al sicuro. Quindi come disse , non ricordo chi, se c'è una soluzione perché ti preoccupi, ma se non c'è una soluzione che ti preoccupi a fare?

Ciao a tutti W.
__________________
www.liberamente.co
liberaMente è offline   Rispondi Citando
Vecchio 06-18-2011, 01:01 PM   #9
goriziano
Moderatore*
 
L'avatar di goriziano
 
Data Registrazione: Nov 2006
Località: milano, più o meno...
Messaggi: 8.350
Predefinito Riferimento: 2012 fantasia o realta' ?

abbiamo passato il 1999 e le profezie di Nostradamus, siamo passati indenni dal "mille e non più mille" e siamo passati senza conseguenze attraverso il temutissimo "millennium bug"
il 10 maggio non c'è stato il terremoto a Roma, e nemmeno tutte queste "fini del mondo" :
992: secondo Bernardo di Turingia;
31 dicembre 999: "mille anni dopo la nascita di Cristo", la data della fine del mondo secondo i vangeli apocrifi;
settembre 1186: secondo l'astrologo Giovanni di Toledo, che aveva calcolato un allineamento dei pianeti per quel periodo;
20 febbraio 1524: un anno colmo di predizioni di disastri, diluvi e catastrofi culminanti nella fine del mondo, secondo gli astronomi Johann Stvffler e Jakob Pflaumen;
1532: secondo il vescovo viennese Frederick Nausea;
18 ottobre 1533 (ore 8.00): calcolata dal matematico tedesco Michael Stifel. Quando, passata questa data, ci si accorse che non era successo niente, Stifel venne aggredito da un gruppo di suoi concittadini;
1533: un enorme incendio avrebbe distrutto la Terra ma, secondo l'anabattista Melchiorre Hoffmann, la città di Strasburgo si sarebbe salvata;
1537: secondo l'astrologo Pierre Turrel (che predisse la fine del mondo anche per il 1544, il 1801 e il 1814);
1584: secondo l'astrologo Cipriano Leowitz;
1588: secondo il saggio Regiomontanus (Johann Muller);
1648: secondo il rabbino Sabbati Zevi, di Smirne;
1654: secondo il medico alsaziano Helisaeus Roeslin;
1665: secondo il quacchero Solomon Eccles;
1704: secondo il cardinale Nicholas de Cusa;
19 maggio 1719: secondo il matematico Jacques Bernoulli (il primo di una stirpe di otto celebri matematici);
1732: secondo Nostradamus;
1736: Secondo William Whiston (1667-1752), prete e matematico inglese. Annunciò che "l'inizio della fine" avrebbe avuto luogo il 13 ottobre di quell'anno con l'inondazione di Londra. Centinaia di persone si accalcarono sulle colline di Hampstead Heath e Islington Fields nel tentativo di evitare la prevista alluvione;
1757: secondo il mistico di Svezia Emanuel Swedenborg;
5 aprile 1761: secondo il fanatico religioso William Bell. Non accadde nulla (ovviamente) e Bell venne rinchiuso in un manicomio;
1814: secondo Joanna Southcott, leader di una setta religiosa inglese. Annunciò che il 19 ottobre di quell'anno avrebbe dato alla luce "Shiloh", il secondo Messia, e che, in quell'attimo il mondo sarebbe finito. Morì 10 giorni dopo la mancata profezia;
14 ottobre 1820: secondo il profeta John Turner, nuovo leader della setta di Joanna Southcott;
3 aprile 1843: secondo William Miller. Quando la fine del mondo non arrivò la nuova data fu fissata per il 7 luglio 1843, e poi per il 22 ottobre 1844. Si è calcolato che un americano su 85 sia caduto preda dell'isteria provocata dagli annunci di Miller;
1881: stando ai calcoli di alcuni studiosi delle misure geometriche delle piramidi; la data dell'apocalisse fu in seguito ridefinita per il 1936 e, quindi, per il 1953;
1914: secondo C.T Russell, fondatore dei testimoni di Geova (TdG);
1919: secondo il sismologo e meteorologo italiano Alberto Porta, residente a S.Francisco. Previde che il 17 dicembre la congiunzione di sei pianeti avrebbe provocato una corrente magnetica che avrebbe trafitto il Sole, provocando un'immane esplosione che avrebbe distrutto la terra. Il terrore si diffuse e si registrarono scene di suicidi in varie parti del mondo;
1925: secondo Rutherford, secondo presidente della Watch Tower Society (TdG);
1941/42: sempre secondo i TdG,
1945: secondo il reverendo Charles Long di Pasadena. Annunciò nle 1943 che il 21 settembre 1945 la terra si sarebbe vaporizzata e l'umanità si sarebbe trasformata in ectoplasma! I suoi seguaci smisero di mangiare, bere bere e dormire una settimana prima della presunta catastrofe;
1947: secondo John Ballou Newbrough, il "più grande profeta d'America";
1954: 1l 18 maggio comparvero delle crepe sul Colosseo. Secondo un antico adagio, Roma e il mondo sarebbero stati al sicuro "finché il Colosseo fosse rimasto in piedi". Viste le crepe sul Colosseo, qualcuno calcolò che il mondo sarebbe finito il 24 maggio e migliaia di pellegrini si riversarono in Piazza San Pietro per chiedere al Papa l'assoluzione dai peccati;
1960: secondo il pediatra Elio Bianco. Costui affermò che il mondo sarebbe finito il 14 luglio, distrutto da un'arma segreta americana. Per questo, con l'aiuto di 45 aiutanti, aveva costruito un'arca da 15 stanze direttamente sul Monte Bianco;
1967: secondo Sun Myung Moon, capo della Chiesa dell'Unificazione;
1975: secondo i TdG e Herbert W. Armstrong, capo della Chiesa Universale di Dio;
1977: secondo John Wroe, successore di John Turner alla guida della setta di Joanna Southcott, che fece la sua previsione nel 1823;
1980: secondo un antico presagio astrologico arabo;
1980: secondo Leland Jensen e Charles Gaines, leaders di una piccola setta religiosa. Annunciarono che la terza guerra mondiale sarebbe scoppiata il 29 aprile. I loro calcoli si basavano sul libro dell'Apocalisse e sulle dimensioni della Grande Piramide d'Egitto. La data fu poi posticipata a 7 maggio e i fedeli attesero la fine nei bunker che si erano costruiti appositamente;
anni '80: secondo l'astrologa Jeane Dixon la fine del mondo sarebbe arrivata in seguito all'impatto di un'enorme cometa;
1992: secondo il reverendo Lee Jang Lim, della Chiesa Missionaria di Tami, nella Corea del Sud. Cristo avrebbe chiamato a raccolta 144.000 fedeli alla mezzanotte del 28 ottobre per salvarli da Armaghedon. Oltre 100.000 persone si lasciarono coinvolgere dall'isteria e si precipitarono in circa 200 chiese fondamentaliste. In molti lasciarono lavoro e famiglie e donarono tutti i loro beni al reverendo Lim. Un mese prima della data prevista, Lim fu arrestato per aver investito i quattro milioni di dollari raccolti con le donazioni dei fedeli: tra l'altro, aveva acquistato fondi di investimento per 230.000 dollari che sarebbero maturati nel 1995;
1993: secondo David Berg, alias Mosè David, fondatore dei Bambini di Dio (Famiglia dell'amore)
1993: secondo una setta nata in Ucraina, la Grande Fratellanza Bianca;
settembre 1994: secondo Harold Camping, un evangelizzatore radiofonico statunitense;
1998: secondo Hon-Ming Chen, un taiwanese di 42 anni. Costui trasferì il suo gruppo di fedeli, noto come "La Chiesa della Salvezza di Cristo" o "Fondazione Disco Volante Dio salva la Terra", a Garland, nel Texas, perché "Garland" suonava come "Godland", cioè terra di Dio. Da qui annunciò che Dio si sarebbe incarnato nel suo corpo il 31 marzo 1998 e si sarebbe in seguito moltiplicato 100.000 volte, per poter stringere la mano a più persone possibile. Chen affermò anche che il 25 marzo Dio avrebbe annunciato dal canale 18 il suo ritorno. Tutto questo sarebbe successo perché nell'agosto del 1999 sarebbe scoppiata una guerra nucleare tra Asia, Africa ed Europa. Solo un gruppo di prescelti sarebbe stato salvato da un disco volante inviato da Dio. Quando i giorni passarono, Dio non comparve in TV né si incarnò in Chen. Il profeta si scusò e disse candidamente: "Preferirei che d'ora in poi nessuno credesse più in quello che dirò";
luglio 1999: ancora secondo Nostradamus
agosto 1999 (gli astrologi hanno rifatto i calcoli): sempre secondo Nostradamus
settembre 1999: di nuovo secondo Nostradamus, (il "settimo" mese, per alcuni poteva essere settembre).
E’ interessante che il Vangelo, a cui spesso questi pseudo profeti si richiamano, dichiara: «In quanto a quel giorno e a quell’ora nessuno sa, né gli angeli dei cieli, né il Figlio, ma solo il Padre...». «Molti verranno, si presenteranno con il mio nome e diranno: …"Il tempo è giunto". Voi però non ascoltateli e non seguiteli» (Matteo 24:36. Luca 21)
http://www.infotdgeova.it/ifalsi.htm
__________________
L'unda de ieer porta l'unda de incöö
l'öcc de un vecc l'era l'öcc de un fiöö

giuseppe


goriziano è offline   Rispondi Citando
Vecchio 06-18-2011, 01:39 PM   #10
Luna74
Amico*
 
L'avatar di Luna74
 
Data Registrazione: Dec 2007
Località: Ogni piccola pozzanghera che riflette la luna...
Messaggi: 3.330
Invia un messaggio via MSN a Luna74
Predefinito Riferimento: 2012 fantasia o realta' ?

Citazione:
E’ interessante che il Vangelo, a cui spesso questi pseudo profeti si richiamano, dichiara: «In quanto a quel giorno e a quell’ora nessuno sa, né gli angeli dei cieli, né il Figlio, ma solo il Padre...». «Molti verranno, si presenteranno con il mio nome e diranno: …"Il tempo è giunto". Voi però non ascoltateli e non seguiteli» (Matteo 24:36. Luca 21)
Esatto! per un vero cristiano è una insopportabile presunzione, in realtà, pensare di poter predire la fine del mondo... cosa che solo la mente divina conosce...

A mio avviso, essendo la religione un complesso e strutturato sistema di credenze creato per rispondere a domande sulla vita umana che non hanno soluzione logica, una sorta di "superstizione di massa" socialmente accettata (non me ne vogliano i credenti...questo è il mio pensiero), è inevitabile che in ogni epoca l'uomo si attacchi a queste premonizioni più o meno infauste sulla fine dei tempi....
In fondo questi argomenti dal punto di vista logico sono vuoti incolmabili, falle dove la certezza non potrà albergare mai e, pertanto, la mente umana tenta, invano, di riempirle come può... ricorrendo ora ad espedienti religiosi, ora a soluzioni magico-favolistiche, ora a credenze irrazionali...
__________________
Si vive solo il tempo in cui si ama. C. A. Helvetius
Luna74 è offline   Rispondi Citando
Vecchio 06-18-2011, 01:52 PM   #11
Terzoelemento
Amico*
 
L'avatar di Terzoelemento
 
Data Registrazione: Apr 2009
Località: viareggio
Messaggi: 296
Invia un messaggio via MSN a Terzoelemento
Predefinito Riferimento: 2012 fantasia o realta' ?

Che dire in risposta agli ultimi commenti ? se lo sapessi non avrei posto il quesito. Una mia idea e' questa: credo che con precisione assoluta nessuno sappia se e quando sara il giorno della fine,il fatico giorno della resa dei conti. Pero' penso che ci sia uno stretto legame tra avvenimenti , profezie, profeti, e strani calcoli astronomici e cabalistici, o magari e proprio l'uomo che sconvolgendo gli elementi procura o anticipa il giorno della fine, io non credo che anche il miliardario piu ricco o i politici piu potenti investano per creare costosissimi buncker in previsione del 2012 , e come dire siamo in pieno agosto, e stamani mi vesto invernale perche puo darsi che entro stasera venga l'inverno, allora anche i grandi potenti hanno le sue pazzie,o forse qualcosa bolle in pentola ? e chi vi dice a voi che approfittando del 2012 l'uomo non tenti esperimenti con le antenne in alaska o con qualche arma segreta ?
Terzoelemento è offline   Rispondi Citando
Vecchio 06-18-2011, 01:58 PM   #12
Luna74
Amico*
 
L'avatar di Luna74
 
Data Registrazione: Dec 2007
Località: Ogni piccola pozzanghera che riflette la luna...
Messaggi: 3.330
Invia un messaggio via MSN a Luna74
Predefinito Riferimento: 2012 fantasia o realta' ?

Citazione:
e chi vi dice a voi che approfittando del 2012 l'uomo non tenti esperimenti con le antenne in alaska o con qualche arma segreta ?
Prendo in considerazione il tuo "APPROFITTANDO":
Siccome l'uomo è stolto, e questo ce lo dimostra ampiamente ultimamente, può anche succedere quello che tu dici.. ma in questo caso il 2012 non sarebbe una profezia, ma una fantasia umana che condiziona un comportamento... con un nesso causa-effetto che fa scomparire il concetto di premonizione
__________________
Si vive solo il tempo in cui si ama. C. A. Helvetius
Luna74 è offline   Rispondi Citando
Vecchio 06-18-2011, 02:01 PM   #13
Essenza
Moderatore*
 
L'avatar di Essenza
 
Data Registrazione: Dec 2007
Messaggi: 6.808
Predefinito Riferimento: 2012 fantasia o realta' ?

Citazione:
Originariamente inviato da liberaMente Visualizza Messaggio
Ma senza andare troppo lontano lo stesso vesuvio e il golfo di napoli sono considerati un super vulcano, la camera magmatica stimata del vesuvio fà paura da quanto è estesa.
we weeeeee.....il pandoro gigante (il vesuvio) sta proprio fuori alla finestra mia...lasciamolo dormine un altro fantastiliardo di anni!

__________________

Sii come il fumo: sali,
pensa che nell'evadere nessuno dirà
«ti ebbi e ho potuto misurarti».
(José Hierro)

Essenza è offline   Rispondi Citando
Vecchio 06-18-2011, 02:23 PM   #14
liberaMente
Amico*
 
L'avatar di liberaMente
 
Data Registrazione: Nov 2010
Messaggi: 803
Predefinito Riferimento: 2012 fantasia o realta' ?

Citazione:
Originariamente inviato da Essenza Visualizza Messaggio
we weeeeee.....il pandoro gigante (il vesuvio) sta proprio fuori alla finestra mia...lasciamolo dormine un altro fantastiliardo di anni!

me lo auguro pure io perché vorrei tornare a farmi un giro nelle tue zone

__________________
www.liberamente.co
liberaMente è offline   Rispondi Citando
Vecchio 06-18-2011, 02:33 PM   #15
absinthè boy
Amico*
 
L'avatar di absinthè boy
 
Data Registrazione: Jun 2008
Località: bosco degli urogalli
Messaggi: 1.307
Predefinito Riferimento: 2012 fantasia o realta' ?

Personalmente credo che il 2012 sia una speculazione immensa , su cui vendere libri , fare film , indottrinare la gente.
Anche i vari predicatori che specialmente in America ogni tanto postano una nuova data , tanto anche se sbagli mica ti uccidono , hanno spesso dei conti correnti fatti di donazioni volontarie che fanno spavento.
Insomma , il babau fa comodo a tanti perchè se hai paura ragioni di meno e sei più controllabile.
D'altra ricordo bene lo spauracchio del 11 agosto 1999 , quando c'è stata l'eclissi e la stazione orbitante doveva Mir doveva cadere su Parigi dando inizio a tutto ; ricordo anche tutte le profezie sbagliate su papi morti a Lione , e altre cose simili.
Le mie convinzioni religiose di cristiano mi portano a pensare che come sta scritto nella bibbia la fine del mondo arriverà "come un ladro nella notte" , lasciandoci increduli ; ci troverà impegnati al lavoro come se niente fosse , ci troverà in giro a divertirci , a fare progetti , a letto a dormire , a compiere le stesse cattiverie di sempre , le stesse meschinità , insomma nulla di così precisamente predetto.

Fischio dell'arbitro , al 62° , mi spiace , tutti negli spogliatoi .
absinthè boy è offline   Rispondi Citando
Rispondi

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT. Adesso sono le 04:41 PM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.

Home - Cartoline Virtuali - Poesie -  Frasi - Citazioni Libri - Racconti - Amici - Angeli - Fate - Indiani - Bambini - Foto Blog - Link



Importazione e Ottimizzazione a cura di Cionfs