AuroraBlu Forum

Torna Indietro   AuroraBlu Forum > Generale > Parliamo insieme

Avvisi

Visualizza Risultati Sondaggio: Legarizzare la droga?
3 21,43%
No 11 78,57%
Partecipanti: 14. Non puoi votare in questo sondaggio

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 09-28-2005, 08:58 PM   #1
Venus
Senior Member
 
Data Registrazione: Mar 2005
Località: ...da una foglia sul lago...
Messaggi: 546
Invia un messaggio via MSN a Venus Invia un messaggio via Yahoo a Venus
Predefinito Quando la droga fa spettacolo.

In questi giorni ritorna di moda l'argomento droga. Ne parlano tutti i mass media. Cosa ha risvegliato questo argomento messo da un pezzo nel dimenticatoio?
Due nomi : Kate Moss e Paolo Calissano.

Premetto che inorridisco come certe cose e vicende vengono trattate pur di far scoop, creare scandali, e fare comunque una triste forma di spettacolo.
Alla fine credo che tutti sappiamo che in questi ambienti la droga la si usa con una certa frequenza, quindi perchè poi tutto sto scandalo e stupore???

Vi propongo questo sondaggio, voi siete favorevoli o contrari alla legalizzazione delle droghe?

Perchè?

Io sono FAVOREVOLE. Credo che il proibizionismo non porti a grossi risultati, inoltre se legalizziamo le droghe, mafia e malavita ricevono una notevole batosta perchè perderebbero in guadagni.
__________________
<center>http://www.vanilledphoto.blogspot.com</center>
<center>
Venus è offline   Rispondi Citando
Vecchio 09-28-2005, 09:23 PM   #2
gingi
Senior Member
 
Data Registrazione: May 2005
Località: Hogwarts
Messaggi: 470
Predefinito

Io sono assolutamente contro!
Non capisco l'utilità di legalizzare una cosa che uccide...Io toglierei di mezzo pure le sigarette!
__________________
gingi è offline   Rispondi Citando
Vecchio 09-28-2005, 09:28 PM   #3
Laportadelcuore
Senior Member
 
Data Registrazione: Jun 2004
Località: Torino
Messaggi: 330
Predefinito

NO- ASSOLUTAMENTE CONTRARIO : Non si può far diventare lecito ciò che è illecito e produce morti, vite strozzate e inglobate nel nulla di un tunnel.

By Lapò
Laportadelcuore è offline   Rispondi Citando
Vecchio 09-28-2005, 09:36 PM   #4
Elimiel
Amico*
 
Data Registrazione: Dec 2004
Località: Castello sulLa Luna...viale delle stelle n 0
Messaggi: 1.353
Invia un messaggio via MSN a Elimiel
Predefinito

Essere o non essere...quasi potrebbe sembrare.
Ci sono tanti modi per farsi del male...la droga è uno, si potrebbe pure arrivare a pensare...però legalizzare significa da un lato autorizzare anche un ipotetico figlio a farsi...e dall'altro dare una grande stangata alle organizzazioni criminali.
Solo che il punto centrale è un altro ancora per me...abbiamo le coscienze anestetizzate....perchè se muore un ragazzo in un angolo della strada quasi si passa dritto...ok si dce il solito tossico...e quando il tossico invece è in giacca e cravatta si rimane ancora più sbalorditi...ma tirare pare sia diventata una moda...Il peso insostenibile delle stelle qualcuno lo chiama...grande Jack Folla, per cui se per emozionarsi...per provare un qualsiasi brivido occorre stare fuori...è parecchio triste...perchè alla fine si ha tutto e non si è più niente...si è da soli e si cerca il luna park...è questa per la notizia più dura da mandare giù...Dare un prezzo pure alle emozioni...cercare di comprarle per me è fame d'amore. Se poi è più da "notizia" da copertina mettere il volto di un divo di turno la cosa è ancora più squallida...si sfruttano le vicende umane per showbusinness...Eppure il divo come la persona comune ha lo stesso cuore che spesso non sa più come volare.
__________________
Non esiste nessuna notte così lunga ed infinita da non conoscere le luci dell'alba...
Elimiel è offline   Rispondi Citando
Vecchio 09-29-2005, 09:00 AM   #5
Venus
Senior Member
 
Data Registrazione: Mar 2005
Località: ...da una foglia sul lago...
Messaggi: 546
Invia un messaggio via MSN a Venus Invia un messaggio via Yahoo a Venus
Predefinito

Secondo me l'utilità sta nel dare un colpo alle organizzazioni criminali che costruiscono la loro fortuna (fortificandosi) grazie al commercio di droghe.
Legalizzare non sta per AUTORIZZARE.
Ciascuno nella vita è libero, si fanno le scelte che ciascuno ritiene più opportune (anche disporre della propria salute mi sembra sia nell'ambito delle libertà individuali).Se voglio morire sarò libero di farlo?
Lo Stato potrebbe fare solo più campagne contro la droga, informare informare ed informare, poi ciascuno decide se entrarci o meno in questo tunnel, del resto se lo si vuol fare la roba si trova ovunque e facilmente.
Se fosse lo Stato a venderla, il fenomeno sarebbe più controllato, niente più tagli di droga sbagliati che uccidono, niente + prezzi allucinanti per approfittarsi di un tossico, ci sarebbe davvero un fenomeno molto più controllato.
Il problema esiste, non è lasciando la droga illegale che si ha la soluzione. Anche se proprio illegale non è... c'è un grosso non senso, io posso portare con me la droga sufficente alla mia dose giornaliera(secondo la legge) ma non dobbiamo preoccuparci da chi l'ho avuta.
__________________
<center>http://www.vanilledphoto.blogspot.com</center>
<center>
Venus è offline   Rispondi Citando
Vecchio 09-29-2005, 12:17 PM   #6
moby40
Senior Member
 
Data Registrazione: Sep 2004
Località: un bellissimo lago del nord Italia
Messaggi: 941
Invia un messaggio via Yahoo a moby40
Predefinito

Citazione:
Originariamente inviato da Venus
Il problema esiste, non è lasciando la droga illegale che si ha la soluzione. Anche se proprio illegale non è... c'è un grosso non senso, io posso portare con me la droga sufficente alla mia dose giornaliera(secondo la legge) ma non dobbiamo preoccuparci da chi l'ho avuta.

Si potrebbe anche farsela prescrivere da un medico.... così verrebbero anche controllate le dosi che si prendono...

scusa la battuta Venus, ma io penso che non sia legalizzando le illegalità che si possono combattere, ma cercando di consapevolizzare chi si droga, cercare di fargli capire che è sbagliato, se nessuno comprasse nessuno venderebbe, e se qualcuno diventa dipendente con l'inganno perchè gliela fanno prendere di nascosto o a gratis, se andasse subito da un medico la cosa si potrebbe risolvere al meglio.

Non so... ma stiamo un po' ragionando sbagliato, secondo me,
siccome altri legalizzano, siccome altri lo fanno, allora è giusto che anche in Italia si faccia, non importa se è sbagliato, importa solo essere come tutti gli altri, e non mi riferisco solo alla droga...


mi spiace ma per me questo non è modernizzarsi o adeguarsi ai tempi, è solo arrivare a fare e legalizzare cose sbagliate.

Esiste la libertà di decisione, certo, ma esiste anche la libertà di vivere in un luogo in cui i crimini sono puniti, perchè altrimenti dato che ci siam opossiamo anche legalizzare i furti, gli omicidi e tante altre cose, tanto ognuno è libero di decidere...

Non ce l'ho con nessuno in particolare, ce l'ho solo con un certo concetto di libertà di decisione personale che sta dilagando a sproposito, secondo me.


Anna
__________________
"non si vede bene che con il cuore,
l'essenziale è invisibile agli occhi. "

da Il Piccolo Principe
di A. de Saint Exupery
moby40 è offline   Rispondi Citando
Vecchio 09-29-2005, 01:11 PM   #7
Paceamore
Amico*
 
L'avatar di Paceamore
 
Data Registrazione: Jun 2004
Messaggi: 2.427
Predefinito

Ho votato NO perchè mi è sempre sembrato "giusto" non legalizzare la droga..

Però..sto ancora riflettendo..

..Il discorso di Venus non mi sembra per niente campato in aria.


__________________
<center> "Siamo tutti Uno"
"La mia non è la via migliore, è solo una via"
Lasciate che il vostro Amore vi unisca in Terra come eco della vostra Unione in Cielo!</center>
Paceamore è offline   Rispondi Citando
Vecchio 09-29-2005, 03:39 PM   #8
lalylaly
Senior Member
 
Data Registrazione: Mar 2005
Località: Rovigo
Messaggi: 353
Predefinito

Assolutamente NO!!!
Sarebbe come dire: prego, drogatevi pure, tanto è legale!
__________________
La luna disse al sole: Ti Amo!
Il sole arrossì e nacque il tramonto!

Visitate il mio blog: http://laly.ilcannocchiale.it
lalylaly è offline   Rispondi Citando
Vecchio 09-29-2005, 04:35 PM   #9
Fedy
Senior Member
 
Data Registrazione: Jul 2005
Località: In un frammento di sogno
Messaggi: 272
Predefinito

Anch'io ho votato no, anche se, come Paceamore stò ancora riflettendo e cercando di farmi una mia opinione: infatti da una parte concordo con quello che ha detto Venus, legalizzando si darebbe un duro colpo alle organizzazioni criminali, si controllerebbero i prezzi ecc. ma però dall'altra parte concordo con Moby.
Alla fine legalizzare sarebbe come autorizzare e di conseguenza anche con una forte campagna di informazione penso che la diffusione non diminuirebbe ma forse aumenterebbe...io infatti abolirei pure le sigarette perchè penso che lo stato non debba diffondere strumenti che possano far del male alla salute(da una parte si combattono i tumori e il cancro, dall'altra si diffonde il fumo).

E' vero ognuno è libero di far ciò che vuole, lo stato però non deve incentivare questi comportamenti.....nonostante tutto....la mia riflessione continua...
__________________
Federica

<center>La Bellezza è gradita agli occhi ma la dolcezza affascina l'animo (Voltaire)</center>

<center></center>
Fedy è offline   Rispondi Citando
Vecchio 09-29-2005, 05:25 PM   #10
lucy
Amico*
 
Data Registrazione: Sep 2004
Località: Salerno
Messaggi: 2.520
Invia un messaggio via MSN a lucy
Predefinito

Citazione:
Originariamente inviato da Venus
Ciascuno nella vita è libero, si fanno le scelte che ciascuno ritiene più opportune (anche disporre della propria salute mi sembra sia nell'ambito delle libertà individuali).Se voglio morire sarò libero di farlo?
Sono d'accordo con te...
__________________
.. vorrei che fossi qui, seduta, nel mio angolo di Vita .. vorrei che guardassi nel giardino dei nostri sorrisi ..
lucy è offline   Rispondi Citando
Vecchio 09-29-2005, 06:16 PM   #11
Dragonfly
Senior Member
 
Data Registrazione: Oct 2004
Località: BERGAMO
Messaggi: 477
Predefinito

io sono contro..ovviamente ognunio nella vita èlibero di far cio' che vuole, ma bisogna considerare che sempre piu', chi si avvicina al mondo della droga, sono quasi bambini dai 13 anni in su o comunque persone che hanno grossi problemi, di personalità,carattere,depressione e quant'altro.. quindi credo che queste persone, non siano sufficientemente in grado di capire caosa voglia dire quello che stanno assumendo....quindi NO ALLA DROGA..SI ALLA VITA..
Pensate che nei paesi dove viene prodotta viene sfruttata gente e bambini..
Dragonfly è offline   Rispondi Citando
Vecchio 09-29-2005, 07:46 PM   #12
Venus
Senior Member
 
Data Registrazione: Mar 2005
Località: ...da una foglia sul lago...
Messaggi: 546
Invia un messaggio via MSN a Venus Invia un messaggio via Yahoo a Venus
Predefinito

Ribadisco che liberalizzando la droga non significa: Prego, drogatevi!
Troppo banale.Troppo superficiale. Perdonatemi.
Si continuano a far piuttosto campagne e campagne di informazione.
é un luogo comune dire che chi si droga è il 13enne, è vero che una parte inizia a questa età, ma è anche vero che persone insospettabili in giacca e cravatta sono dei tossici.
Giorni fa ho seguito uno speciale dove si diceva che nei bagni del Parlamento(credo inglese) si son pervenute tracce di droga abitualmente sniffate.
Quindi è un luogo comune dire che il drogato spesso è inconsapevole di ciò che sta facendo. Spesso sceglie di drogarsi, perchè magari insicuro, depresso, non ha forti ideali etc ect... ci son mille ragioni per decidere di drogarsi. é quasi sempre una scelta liberissima.
Percui se rimane illegale (com'è oggi) abbiamo questi due risultati odierni: numero crescente di tossici, dal 13enne al 50enne, e organizzazioni criminali sempre più ricche e potenti.


__________________
<center>http://www.vanilledphoto.blogspot.com</center>
<center>
Venus è offline   Rispondi Citando
Vecchio 10-02-2005, 01:14 PM   #13
Vale
Senior Member
 
Data Registrazione: Sep 2005
Località: Romagna
Messaggi: 606
Predefinito

Io sono d'accordo con Gingi.
Anche se le droghe in questione sono leggere non vedo perchè dovremmo avere più pazzi in giro, più malati ai polmoni,eccetera... allora diamoci alla pazza gioia e lasciamo andare il mondo e la propria vita in frantumi!...

Legalizzare le drgohe non serve, come non serve farne uso... NON TROVATE???

cmq
__________________
<center></center>
<center>Puoi rincorrere una farfalla per tutto il prato e non prenderla mai. Ma se ti siedi sull'erba verrà a posarsi sulla tua spalla. </center>
Vale è offline   Rispondi Citando
Vecchio 10-02-2005, 08:56 PM   #14
Marianna
Member
 
Data Registrazione: Feb 2005
Messaggi: 90
Predefinito

Il discorso è complicato: mi è difficile dire si alla legalizzazione della droga. E' vero che sono legali tante cose che possono fare male, come le sigarette o l'alcol, il problema è che se fumi una sigaretta o bevi un bicchierino di qualcosa di alcolico non ti fai granchè male, mentre con la droga basta una volta sola per andare all'Altro Mondo o comunque avere un serio problema di salute. Certo, è anche vero che con la legalizzazione si potrebbe dare una mazzata ai criminali...non so.

Il problema è che a volte qui in Italia si tende a punire di più chi si droga e non il deliquente che la vende; a chi si droga più che punirlo bisogna aiutarlo, punirlo è una mazzata che lo spinge a fare peggio, bisogna proprio venirgli incontro! Ma tra l'altro, mi chiedo come mai tanti ragazzi si droghino con tutte le campagne anti-droga che ci sono! Da bambina sono cresciuta con un sacco di pubblicità progresso anti-droga, ce n'erano un casino, non ti veniva voglia di drogarti manco se ti pagavano! Ma certi, ve lo giuro, è allucinante tutto ciò, sostengono che pure un buco non ti fa male se tu non diventi schiavo, e chi sono questi, dei dei?! Insomma, c'è pure la presunzione di dire "tanto io non mi faccio fregare!", non so cosa spinge qualcuno a drogarsi, sarebbe bello se si facesse di più per questa gente, ma seriamente qualcosa di più!
Marianna è offline   Rispondi Citando
Vecchio 10-03-2005, 08:31 AM   #15
Pooh
Amico*
 
L'avatar di Pooh
 
Data Registrazione: Aug 2004
Località: un po' di qua un po' di la, ma soprattutto fuori di me
Messaggi: 4.662
Predefinito

Già, è un discorso complicato ma, qui, entra in gioco anche il fascino del proibito. Pensiamoci. Se la droga non fosse proibita, quanti giovani non ne sarebbero attratti? Quanti preferirebbero altre cose?...Magari mi sbaglio...non lo so ma questo è solo uno dei tanti pensieri.

Il dire di Si alla legalizzazione è molto difficile e dentro di me penso non ci possa essere mai una risposta perchè non sapremo mai, se si risponde no, che sarebbe successo se avremmo risposto si.....

Questi argomenti mi confondono e mi fondono.. piu' di quanto fusa io non lo sia già...


-Pooh-
__________________
L'UnicaVeraFolliaPerAmore
Pooh è offline   Rispondi Citando
Rispondi

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT. Adesso sono le 07:52 PM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.

Home - Cartoline Virtuali - Poesie -  Frasi - Citazioni Libri - Racconti - Amici - Angeli - Fate - Indiani - Bambini - Foto Blog - Link



Importazione e Ottimizzazione a cura di Cionfs