AuroraBlu Forum

Torna Indietro   AuroraBlu Forum > Generale > Parliamo insieme

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 09-04-2005, 11:04 AM   #1
et_1975
Senior Member
 
Data Registrazione: Feb 2005
Località: lecco
Messaggi: 119
Predefinito VOI IN CHI / COSA AVETE FEDE? IN DIO O IN VOI STESSI?

lo so che è una domanda che attirerà molti... contrasti...
ma in sostanza... ritenete più giusto credere in un energia che anche se ammesso che esiste non ha alcuna influenza con il nostro mondo... o credere nelle proprie capacità interiori e quindi godere di quel libero arbritrio di scelte che ha fatto noi esseri umani.... tali...???

ehhe....
et_1975 è offline   Rispondi Citando
Vecchio 09-04-2005, 11:15 AM   #2
moby40
Senior Member
 
Data Registrazione: Sep 2004
Località: un bellissimo lago del nord Italia
Messaggi: 941
Invia un messaggio via Yahoo a moby40
Predefinito

Io sono convinta che sia Dio Padre che ci ha creati e generati a dirigere la nostra vita, lasciandoci liberi allo stesso tempo di decidere con la nostra testa, libero arbitrio, Lui non ha mai e mai obbligherà ad amarLo e riconoscerLo, lascia a noi la libertà di decidere se accettare il Suo sostegno oppure no, ovviamente come ogni buon padre dovrebbe fare, informa anche delle conseguenze delle nostre scelte, sta a noi voler capire, altrimenti perchè avremmo un cervello pensante?

Anna
__________________
"non si vede bene che con il cuore,
l'essenziale è invisibile agli occhi. "

da Il Piccolo Principe
di A. de Saint Exupery
moby40 è offline   Rispondi Citando
Vecchio 09-04-2005, 11:19 AM   #3
Demetra
Amico*
 
L'avatar di Demetra
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Salzburg (AT)
Messaggi: 820
Predefinito

io non credo in dio...
sono quattro anni che sono ferma in questa mia convinzione...le teorie scientifiche mi danno tutte le spiegazioni sufficienti...
anche se l'amore, l'amicizia sono cose che nessuno può spiegare...
io sono convinta che l'uomo abbia tutte le risposte stampate nella mente...in un luogo in cui a nessuno è concesso di entrare...
e questo luogo deve restare chiuso...
è una contraddizione bella e buona per una che non ha fede, che non riesce ad avere fede...
ma noi esseri umani siamo fatti così...
ma sono convinta che se avessimo tutte le risposte in mano non ci sarebbe nessuna emozione nel nostro passaggio su questa terra...
non ci emozioneremmo ascoltando una sinfonia di Beethoven, non ci stupiremmo nel contemplare la bellezza delle piramidi, del partenone, del colosseo...
non rideremmo in compagnia degli amici di sempre...
non avvertiremmo il batticuore, i crampi allo stomaco nel trovarci di fronte alla persona che amiamo...
il mistero è importante...non sapere è ciò che ci fa andare avanti...la voglia di scoprire e conoscere tirerà con sè l'umanità fino alla fine dei tempi...

“La più bella e profonda emozione che possiamo provare è il senso del mistero. Sta qui il seme di ogni vera arte, di ogni vera scienza…
Nessuno si può sottrarre a un sentimento di riverente commozione contemplando i misteri dell’eternità e della stupenda struttura della realtà. È sufficiente che l’uomo tenti di comprendere soltanto un po’ di questi misteri, giorno dopo giorno, senza mai demordere, senza mai perdere questa sacra curiosità…”
Albert Einstein
__________________
...Io son l'umile ancella del genio creator, ei m'offre la favella, io la diffondo ai cor...
Demetra è offline   Rispondi Citando
Vecchio 09-04-2005, 11:44 AM   #4
Venus
Senior Member
 
Data Registrazione: Mar 2005
Località: ...da una foglia sul lago...
Messaggi: 546
Invia un messaggio via MSN a Venus Invia un messaggio via Yahoo a Venus
Predefinito

Sono perfettamente d'accordo con Demetra...stupenda la citazione...
é verissimo se conoscessimo le risposte a tutte le domande sarebbe la fine di ogni della voglia di vivere,scoprire,conoscere...
Credo in me stessa, nelle capacità umane...ma sò anche che c'è una energia, un'energia che non si chiama Dio, o in qualche altro modo convenzionale, credo piuttosto in una forza naturale, insita in tutte le cose, che però non si preoccupa delle questioni umane, nè della vita di ogni singolo uomo...della morale, dei peccati, ect..
un'energia come semplicemente ninfa vitale delle cose...
__________________
<center>http://www.vanilledphoto.blogspot.com</center>
<center>
Venus è offline   Rispondi Citando
Vecchio 09-04-2005, 01:37 PM   #5
Demetra
Amico*
 
L'avatar di Demetra
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Salzburg (AT)
Messaggi: 820
Predefinito

grazie Venus, molto gentile...quella citazione è all'inizio del mio libro di fisica...
è incredibile come abbiamo tante cose in comune!!!
è proprio così che la penso...di sicuro c'è stato qualcosa che ha dato il via...ma non lo giudico qualcuno che veglia su di noi...
comunque io ritengo molto fortunate le persone che riescono a credere senza vedere...
la porta del mio cuore è socchiusa...aspetta la prova che la spalanchi...
bacioni Venus e grazie ancora
__________________
...Io son l'umile ancella del genio creator, ei m'offre la favella, io la diffondo ai cor...
Demetra è offline   Rispondi Citando
Vecchio 09-04-2005, 01:51 PM   #6
Paceamore
Amico*
 
L'avatar di Paceamore
 
Data Registrazione: Jun 2004
Messaggi: 2.427
Predefinito Re: VOI IN CHI / COSA AVETE FEDE? IN DIO O IN VOI STESSI?

Citazione:
Originariamente inviato da et_1975
ritenete più giusto credere in un energia che anche se ammesso che esiste non ha alcuna influenza con il nostro mondo... o credere nelle proprie capacità interiori e quindi godere di quel libero arbritrio di scelte che ha fatto noi esseri umani.... tali...???
Nessuna delle due "vie" è la più "giusta"..nessuna delle due è "sbagliata".

__________________
<center> "Siamo tutti Uno"
"La mia non è la via migliore, è solo una via"
Lasciate che il vostro Amore vi unisca in Terra come eco della vostra Unione in Cielo!</center>
Paceamore è offline   Rispondi Citando
Vecchio 09-04-2005, 02:06 PM   #7
Celeste
Member
 
Data Registrazione: Jul 2005
Messaggi: 41
Predefinito

Citazione:
et_1975 Inviato: Dom Set 04, 2005 11:04 am Oggetto: VOI IN CHI / COSA AVETE FEDE? IN DIO O IN VOI STESSI?

--------------------------------------------------------------------------------

lo so che è una domanda che attirerà molti... contrasti...
ma in sostanza... ritenete più giusto credere in un energia che anche se ammesso che esiste non ha alcuna influenza con il nostro mondo... o credere nelle proprie capacità interiori e quindi godere di quel libero arbritrio di scelte che ha fatto noi esseri umani.... tali...???

ehhe....
....una domandina di riserva??!!

...seriamente... penso che non esista contraddizione tra le due.

Io credo che ESISTA questa energia - che per me è Dio, ma può essere Buddha, o una non meglio identificata energia.... - e penso che sia a quella che dobbiamo le nostre capacità interiori!!

Non è semplice avere fede...
Ma, d'altronde, non so come si possa credere nel nulla... essere atei deve essere davvero molto difficile, e triste....
Celeste è offline   Rispondi Citando
Vecchio 09-04-2005, 03:36 PM   #8
ferdinando
Senior Member
 
Data Registrazione: Jun 2004
Messaggi: 190
Predefinito

Citazione:
essere atei deve essere davvero molto difficile, e triste....
E' triste invece rimanere ripetutamente delusi dalle cose in cui hai fede...

Credo che la fede e l'ateismo sono due delle tante chiavi di lettura della nostra vita, del nostro essere.
Agli antipodi ma complementari... nessuna è migliore dell'altra
ferdinando è offline   Rispondi Citando
Vecchio 09-04-2005, 06:04 PM   #9
Rosarossa
Amico*
 
Data Registrazione: Oct 2004
Messaggi: 929
Predefinito

C'è un "soffio"del Padre/Madre dentro ogni essere...credere in se stessi è un atto d'amore verso noi...
__________________
Rosarossa è offline   Rispondi Citando
Vecchio 09-05-2005, 12:16 AM   #10
Pat
Junior Member
 
Data Registrazione: Mar 2005
Località: USA
Messaggi: 17
Invia un messaggio via ICQ a Pat
Predefinito

In me non ho fede, in Dio non arriva mica facile. Tante persone mi dicono che non é che sia magia, dobbiamo capire tanti segni. Vi dico che miei genitori sono quasi santi, invece ho un fratello viziato nelle droghe capace di cadere nelle cose piu brutte - capace di guardare sua figlia come chi guarda una donna desiderata, capace di prostituirsi per droghe con uomini, ora mi chiedo é giusto? vi dico che ho 33 anni - dei miei genitori non troveró mai una parola in contro, com'e' possibile che hanno un figlio cosi?
Pat è offline   Rispondi Citando
Vecchio 09-05-2005, 10:04 AM   #11
et_1975
Senior Member
 
Data Registrazione: Feb 2005
Località: lecco
Messaggi: 119
Predefinito

essenzialmente... è vero... si può credere in entrambe le cose... nell'energia e, nel rispetto di coloro che chiamano quest'energia "DIO" "BUDDHA"..., adoprarci nella sola nostra crescita interiore.

però è anche vero che ammesso che sia così... (il che non dico a VENUS, DEMETRA, ecc... di non aver torto... perchè condivido..) la domanda semplice... è... ma sta energia allora che ci sta a fare?

se coloro che credono in Dio... dicono che "lui" (che poi dare un sesso è quanto di più ridicolo... ricordiamo che nella genesi ... Dio viene rappresentato con un plurale... non un singolare) ha un disegno per tutto nel giusto e sbagliato... ma che rispetto si può avere per "uno" così? un entità che ci da libero arbitrio di uccidere... o di vivere... e proteggere...
di ammalarsi... di soffrire... ok ... è la vita...
per cosa poi?
io ho visto molte persone pregare... alcune cercare risposte e credere in Dio... pregando che qualcosa nella loro vita cambi di spontanea volontà... cioè per "sua" mano...
ed è quì che mi chiedo se questo comportamento sia "giusto".
Perchè credere e affidare le proprie necessità e difficoltà nelle mani di qualcosa che non può aiutarci... perchè solo noi possiamo aiutare noi stessi... realmente... almeno su questa dimensione di vita... !?!?
Perchè darsi una speranza... che serve solo da tampone per l'anima... nell'affidarsi al divino?
Perchè invece non accettare quello che si è... e che in realtà siamo soli difronte alla nostra vita? (non fraintendete con il senso di amore e amicizia...)

In realtà io credo che seppur le persone si possano incontrare... amare.. ecc... fondamentalmente difronte alla nostra vera essenza noi tutti dovremmo capire che siamo i soli a poter lottare... e pertanto è inutile credere in qualcosa di "etereo"...

E seppur... questo sembrerà strano... io penso che il non affidarci a lui... sia quanto di più da "credenti" che si possa essere...

Del resto... se fu "suo" disegno... avvertirci del frutto del peccato originale.. era perchè VOLEVA che noi avessimo un libero arbitrio, dolori e piaceri... per poter VIVERE
et_1975 è offline   Rispondi Citando
Vecchio 09-05-2005, 10:59 AM   #12
moby40
Senior Member
 
Data Registrazione: Sep 2004
Località: un bellissimo lago del nord Italia
Messaggi: 941
Invia un messaggio via Yahoo a moby40
Predefinito

[/quote]In realtà io credo che seppur le persone si possano incontrare... amare.. ecc... fondamentalmente difronte alla nostra vera essenza noi tutti dovremmo capire che siamo i soli a poter lottare... e pertanto è inutile credere in qualcosa di "etereo"...
[quote]

Affidarsi a Lui/lei, Padre/Madre divino/a, non significa stare fermi ad aspettare che arrivi la manna dal cielo, significa vivere, se una cosa sta girando storta, si deve comunque lavorare per cercare di raddrizzarla, ma se poi va storta comunque non diamo la colpa a Dio che ci punisce, perchè è conseguenza del nostro essere, e ripeto come tante volte ho detto, conseguenza di come ci siamo comportati in vite precedenti.


Citazione:
In me non ho fede, in Dio non arriva mica facile. Tante persone mi dicono che non é che sia magia, dobbiamo capire tanti segni. Vi dico che miei genitori sono quasi santi, invece ho un fratello viziato nelle droghe capace di cadere nelle cose piu brutte - capace di guardare sua figlia come chi guarda una donna desiderata, capace di prostituirsi per droghe con uomini, ora mi chiedo é giusto? vi dico che ho 33 anni - dei miei genitori non troveró mai una parola in contro, com'e' possibile che hanno un figlio cosi?
puoi essere la persona più santa di questo mondo, ma tuo figlio ha comunque una sua volontà e se decide di comportarsi male....
puoi costringerlo fin che vuoi, ma è questo il libero arbitrio, vedere gli insegnamenti buoni ma decidere di non seguirli preferendo le cose sbagliate.

Dio ci ha mostrato all'inizio dei tempi il bene ed il male e ci detto le conseguenze... poi noi abbiamo deciso da che parte stare, e chi ha deciso per il male poi per rientrare nel bene deve lavorare, ma è un lavoro spontaneo mai imposto da Dio, mai obbliga LUi/Lei, mai....


anna
__________________
"non si vede bene che con il cuore,
l'essenziale è invisibile agli occhi. "

da Il Piccolo Principe
di A. de Saint Exupery
moby40 è offline   Rispondi Citando
Vecchio 09-05-2005, 01:41 PM   #13
Paceamore
Amico*
 
L'avatar di Paceamore
 
Data Registrazione: Jun 2004
Messaggi: 2.427
Predefinito

Citazione:
Originariamente inviato da et_1975
la domanda semplice... è... ma sta energia allora che ci sta a fare?
Esiste per essere "usata" nel senso buono del termine. E' l'energia che ti permette, se ti fidi, di realizzare ciò in cui credi..ciò che pensi, e ciò che dici...tramite ciò che fai. La cosa assurda che ci hanno insegnato, è che Dio è come un padre, che sta lì a pretendere che tu Lo ami , che credi in Lui, e che segui le Sue leggi, altrimenti sei dannato in eterno..
Dio, cioè quest'energia..è più un amico che un padre.. un amico non pretende nulla, ti ama..sempre.. inoltre non è solo fuori di te..ma è anche e soprattutto DENTRO te.

Citazione:
Originariamente inviato da et_1975
se coloro che credono in Dio... dicono che "lui" (che poi dare un sesso è quanto di più ridicolo... ricordiamo che nella genesi ... Dio viene rappresentato con un plurale... non un singolare) ha un disegno per tutto nel giusto e sbagliato... ma che rispetto si può avere per "uno" così? un entità che ci da libero arbitrio di uccidere... o di vivere... e proteggere...
di ammalarsi... di soffrire... ok ... è la vita... per cosa poi?
Concordo in pieno sul discorso del sesso. Dio è Tutto..ha entrambi i sessi..e non ha sesso.. Dio non ha "disegni prestabiliti"..non esiste un nostro destino già scritto..chi crede, crede al massimo che esista una stessa "meta" per tutti, (cioè il ricongiungimento a Dio..che poi già c'è..ma un tempo sarà molto più evidente), ma la vera essenza della vita sta nella capacità di scegliere..del libero arbitrio che ci è stato donato da Lui che ci ha creati a sua immagine e somiglianza.. Tutto ciò per cosa? Mah..io direi per ricordare chi siamo, sperimentando tutti gli aspetti della vita, belli e brutti..

Citazione:
Originariamente inviato da et_1975
io ho visto molte persone pregare... alcune cercare risposte e credere in Dio... pregando che qualcosa nella loro vita cambi di spontanea volontà... cioè per "sua" mano...
ed è quì che mi chiedo se questo comportamento sia "giusto".
Perchè credere e affidare le proprie necessità e difficoltà nelle mani di qualcosa che non può aiutarci... perchè solo noi possiamo aiutare noi stessi... realmente... almeno su questa dimensione di vita... !?!?
Perchè darsi una speranza... che serve solo da tampone per l'anima... nell'affidarsi al divino?
Perchè invece non accettare quello che si è... e che in realtà siamo soli difronte alla nostra vita? (non fraintendete con il senso di amore e amicizia...)
Concordo. La preghiera in realtà non è richiesta di un qualcosa che si crede di non avere e di cui si ha bisogno..anche perchè, più chiedi, più non ottieni.. E ciò a cui resisti, invece, persiste. La preghiera è dialogo..che può avvenire a parole (meglio senza sterili pappardelle a memoria) oppure, cosa per me più facile, col "silenzio". Cioè tacere, chiudere gli occhi..e ascoltare te stesso, la tua essenza..perchè è li' che si trova Dio...anche e soprattutto li'. Quindi, concordo anche quando dici che abbiamo tutte le possibilità per aiutare "da soli" noi stessi. Sì, è così.

Citazione:
Originariamente inviato da et_1975
In realtà io credo che seppur le persone si possano incontrare... amare.. ecc... fondamentalmente difronte alla nostra vera essenza noi tutti dovremmo capire che siamo i soli a poter lottare... e pertanto è inutile credere in qualcosa di "etereo"...
Esatto. Ma tu con cosa identifichi la tua essenza? Io con l'anima..che è totalmente eterea. Che è la scintilla divina. Dio è in noi. Non credo sia inutile quindi..ma "naturale"..

Citazione:
Originariamente inviato da et_1975
E seppur... questo sembrerà strano... io penso che il non affidarci a lui... sia quanto di più da "credenti" che si possa essere...
Qui eviterei le etichette..i giochi di parole son belli ma pericolosi per chi non va a fondo..


Citazione:
Originariamente inviato da et_1975
Del resto... se fu "suo" disegno... avvertirci del frutto del peccato originale.. era perchè VOLEVA che noi avessimo un libero arbitrio, dolori e piaceri... per poter VIVERE
Esatto!!! Infatti quello che la Chiesa si ostina a definire "peccato"..è la più grande "benedizione".

..dopo tutto questo discorso, potrei anche definirmi atea, oppure qualcuno potrebbe anche scomunicarmi ihihih guarda un po'..

Non cambierebbe nulla.

Un abbraccio


***

Aggiungo ora un'immagine scattata ieri sera.. non è un granchè..ma "conta il contenuto"..

__________________
<center> "Siamo tutti Uno"
"La mia non è la via migliore, è solo una via"
Lasciate che il vostro Amore vi unisca in Terra come eco della vostra Unione in Cielo!</center>
Paceamore è offline   Rispondi Citando
Vecchio 09-05-2005, 05:45 PM   #14
Demetra
Amico*
 
L'avatar di Demetra
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Salzburg (AT)
Messaggi: 820
Predefinito

et, in ogni caso non è giusta nè la nostra opinione nè quella di nessun altro...non ricordo chi l'ha detto...ma comunque nessuna dei 2 punti di vista può essere considerato giusto o sbagliato...
vivi e lascia vivere è un bel motto...
il mondo contunua a star su perché tutti hanno un loro modo di pensare...essere tutti omologati non ha senso...

sapete secondo me qual è l'energia che c'è e che ci sarà sempre??
L'AMORE!!!
questa è l'unica e giusta energia che esista!!!
__________________
...Io son l'umile ancella del genio creator, ei m'offre la favella, io la diffondo ai cor...
Demetra è offline   Rispondi Citando
Vecchio 09-05-2005, 06:20 PM   #15
moby40
Senior Member
 
Data Registrazione: Sep 2004
Località: un bellissimo lago del nord Italia
Messaggi: 941
Invia un messaggio via Yahoo a moby40
Predefinito

domanda:

ma se l'amore che proviamo non arriva da Dio che è Amore,
da dove arriva? da dove nasce questo sentimento?
grazie per le risposte.

Anna
__________________
"non si vede bene che con il cuore,
l'essenziale è invisibile agli occhi. "

da Il Piccolo Principe
di A. de Saint Exupery
moby40 è offline   Rispondi Citando
Rispondi

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT. Adesso sono le 01:46 PM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.

Home - Cartoline Virtuali - Poesie -  Frasi - Citazioni Libri - Racconti - Amici - Angeli - Fate - Indiani - Bambini - Foto Blog - Link



Importazione e Ottimizzazione a cura di Cionfs