AuroraBlu Forum

Torna Indietro   AuroraBlu Forum > Poesia > Le tue poesie

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 10-21-2009, 08:38 AM   #1
ambranera1
Amico*
 
L'avatar di ambranera1
 
Data Registrazione: Oct 2009
Località: Roma
Messaggi: 1.147
Predefinito le mie poesie..ambranera












A N G E L


io ci sono e ci saro' sempre,
per prendermi cura di te
quando stai male,
regalarti un sorriso se ti senti triste,
illuminare il tuo cammino
se ti senti perduto,
donarti amore
se ti senti solo...e.
per esserti amico.....si!
perche' ognuno di noi
ha bisogno di qualcuno,
il TUO qualcuno
sono io !

(ambranera)
















Immagini Allegate
Tipo file: jpg 7769.jpg‎ (22,8 KB, 7 visite)
Tipo file: jpg aladaenlunaconflorfr7.jpg‎ (14,4 KB, 2 visite)
ambranera1 è offline   Rispondi Citando
Vecchio 10-21-2009, 09:09 AM   #2
ambranera1
Amico*
 
L'avatar di ambranera1
 
Data Registrazione: Oct 2009
Località: Roma
Messaggi: 1.147
Predefinito Riferimento: le mie poesie..ambranera










A mia madre .......

MAMMA,

e' una parola che emette un dolce suono,
che vibra in una melodia,
ti culla nel suo dolce abbraccio,
ti avvolge nel calore della sua anima.
Ti accarezza dolcemente
con le sue mani di pura seta,
la sua pelle candita e profumata,
ti tranquillizza, ti sostiene.
Le sue labbra sfiorano i tuoi occhi
asciugando quella lacrima di paura
che riga il tuo volto,
baciandoti dolcemente come solo LEI sa' fare...
Ti osserva, Ti guarda con gli occhi
pieni d'Amore,
Ti legge nell'anima,
entra in punta di piedi
nella tua sensibilita'
conosce e intuisce le tue emozioni,
le tue paure, le Tue gioie,
Siete due corpi in una sola anima,
Ti prende per mano
e cammina con Te,
per poi insegnarti a camminare da sola.
GRAZIE, per la forza che hai,
GRAZIE,per l'Amore che mi dai,
GRAZIE, per quello che sei,
GRAZIE, per essere mia madre!

con tanto amore dalla tua chicca....
(ambranera)

TI AMO IMMENSAMENTE




il cuore di una madre
è un abisso
al quale si trova
sempre un perdono

(HONORE' DE BALZAC)








ambranera1 è offline   Rispondi Citando
Vecchio 10-28-2009, 03:46 PM   #3
ambranera1
Amico*
 
L'avatar di ambranera1
 
Data Registrazione: Oct 2009
Località: Roma
Messaggi: 1.147
Predefinito Riferimento: le mie poesie..ambranera





Amatevi l'un l'altro, non fate dell'amore
un ' alleanza che vi incateni,

Riempite ciascuno la coppa dell'altro,
ma non bevete solo da una stessa coppa.

Mettetevi fianco a fianco, ma non troppo vicini,
perche' la quercia non si rialzia
all'ombra del cipresso.

kahlil gibron









Faro' della mia anima uno scrigno
per la tue anima,

del mio cuore una dimora
per la tua bellezza,

del mio petto un sepolcro
per le tue pene.

Ti amero' come le praterie amano
la primavera,

vivro' in Te la vita di un fiore
sotto i raggi del sole.

Cantero' il tuo nome come la
valle canta l'eco delle campane,

ascoltero' il linguaggio della Tua
anima,
come la spiaggia ascolta
la storia delle onde.

Kahlil gibron







L'essenza della perfetta armonia,
sta' nel rivelarsi profondamente
all'altro,

abbandonare ogni riserva
e mostrarsi per cio' che si e' veramente

P. benson




__________________
Io sENTo Lo STEssO LE TuE MANI ANChE SE NoN MI SEI AccANTO
ambranera1 è offline   Rispondi Citando
Vecchio 10-29-2009, 02:39 PM   #4
absinthè boy
Amico*
 
L'avatar di absinthè boy
 
Data Registrazione: Jun 2008
Località: bosco degli urogalli
Messaggi: 1.306
Predefinito Riferimento: le mie poesie..ambranera

Tua madre deve essere orgogliosa di te e delle parole che le hai dedicato.
Da figli si considera sempre scontato l'amore dei propri genitori

absinthè boy è offline   Rispondi Citando
Vecchio 10-30-2009, 07:46 PM   #5
ambranera1
Amico*
 
L'avatar di ambranera1
 
Data Registrazione: Oct 2009
Località: Roma
Messaggi: 1.147
Predefinito

grazie absinthè boy, ho imparato che nella vita è giusto dire quello che si pensa e sopratutto quello che si prova, perchè l'amore porta solo altro
amore
__________________
Io sENTo Lo STEssO LE TuE MANI ANChE SE NoN MI SEI AccANTO
ambranera1 è offline   Rispondi Citando
Vecchio 11-03-2009, 04:33 PM   #6
ambranera1
Amico*
 
L'avatar di ambranera1
 
Data Registrazione: Oct 2009
Località: Roma
Messaggi: 1.147
Predefinito Riferimento: le mie poesie..ambranera






Io sono quello che ti può
salvare,

sono il genio del Bene,

Quello che ti naviga nelle vene
e poi diventa solo un tentatore.

Io sono quello che
ti spezza il cuore,

quello che ti fà sognare,

quello che ti accende e
spegne il sole.

Io sono L' Amore


__________________
Io sENTo Lo STEssO LE TuE MANI ANChE SE NoN MI SEI AccANTO
ambranera1 è offline   Rispondi Citando
Vecchio 11-04-2009, 10:47 AM   #7
perla73
Amico*
 
L'avatar di perla73
 
Data Registrazione: Sep 2007
Messaggi: 2.728
Predefinito Riferimento: le mie poesie..ambranera

MAMMA,

e' una parola che emette un dolce suono,
che vibra in una melodia,
ti culla nel suo dolce abbraccio,
ti avvolge nel calore della sua anima.
Ti accarezza dolcemente
con le sue mani di pura seta,
la sua pelle candita e profumata,
ti tranquillizza, ti sostiene.
Le sue labbra sfiorano i tuoi occhi
asciugando quella lacrima di paura
che riga il tuo volto,
baciandoti dolcemente come solo LEI sa' fare...
Ti osserva, Ti guarda con gli occhi
pieni d'Amore,
Ti legge nell'anima,
entra in punta di piedi
nella tua sensibilita'
conosce e intuisce le tue emozioni,
le tue paure, le Tue gioie,
Siete due corpi in una sola anima,
Ti prende per mano
e cammina con Te,
per poi insegnarti a camminare da sola.
GRAZIE, per la forza che hai,
GRAZIE,per l'Amore che mi dai,
GRAZIE, per quello che sei,
GRAZIE, per essere mia madre!




Bellissima ....
__________________
perla73 è offline   Rispondi Citando
Vecchio 11-04-2009, 02:13 PM   #8
ambranera1
Amico*
 
L'avatar di ambranera1
 
Data Registrazione: Oct 2009
Località: Roma
Messaggi: 1.147
Predefinito

Grazie, Perla
__________________
Io sENTo Lo STEssO LE TuE MANI ANChE SE NoN MI SEI AccANTO
ambranera1 è offline   Rispondi Citando
Vecchio 11-04-2009, 03:12 PM   #9
ambranera1
Amico*
 
L'avatar di ambranera1
 
Data Registrazione: Oct 2009
Località: Roma
Messaggi: 1.147
Predefinito

__________________
Io sENTo Lo STEssO LE TuE MANI ANChE SE NoN MI SEI AccANTO
ambranera1 è offline   Rispondi Citando
Vecchio 11-04-2009, 04:02 PM   #10
ambranera1
Amico*
 
L'avatar di ambranera1
 
Data Registrazione: Oct 2009
Località: Roma
Messaggi: 1.147
Predefinito





Se confidi nelle cose terrene
non sei in una situazione migliore di quella del passero che
fidando della solitudine
diventa facile preda di chiunque
venendo acchiappato dai fanciulli e dal vischio
dai lacci e in mille altri modi.
Così e' chi spera nel denaro
sempre errante
in balìa dei tempi
ingannato dagli amici
in pace sospetta chi trama insidie
e per i suoi beni
commette ingiustizie e ordisce inganni
vivendo sempre nella paura
poiche' la sua ricchezza non e' stabile
puo' essere rubata
e anche di giorno vede buio.
Il giusto non e' così
anche se povero
in lui vi e' abbondanza di beni spirituali
e doti intellettuali
perche' la sua via risplende di luce
conosce la verita'
e conoscendo questa luce
conosce l'eternità






Nessuno fa caso all'acqua che evapora dopo le piogge,
quando torna il sole,
poco importa se in quell'acqua ci sono anche le lacrime spese a piangere per amore, per dolore.

L'acqua evapora torna nell'aria e torna nei nostri polmoni,
respirando il vento che ci investe il viso, e le lacrime tornano dentro di noi, come le cose che abbiamo perso; ma nulla si perde davvero.

Ogni secondo che passa ogni luna che sorge non fanno altro che dirti "vivi, vivi e ama quello che sei comunque tu sia, ovunque tu sia. Guarda in alto verso il sole, chiudi gli occhi e non stancarti mai di sognare"
la vita è troppo breve per non essere felici... insieme.



(Dal film "Ho voglia di te" di L.Prieto)







__________________
Io sENTo Lo STEssO LE TuE MANI ANChE SE NoN MI SEI AccANTO
ambranera1 è offline   Rispondi Citando
Vecchio 11-04-2009, 06:48 PM   #11
ambranera1
Amico*
 
L'avatar di ambranera1
 
Data Registrazione: Oct 2009
Località: Roma
Messaggi: 1.147
Predefinito




Disegnerò tra le stelle
il contorno del tuo sorriso,
di modo che nelle notti,
in cui non avrò più la forza di rialzarmi e
più lacrime da piangere.....
Io in quell' istante
potrò attingere con lo sguardo
a quello che per me è la più grande meraviglia.
Guarderò il cielo sconfinato e
viaggerò nell' immensità dell' universo e
disegnerò tra le stelle il tuo sorriso,
ed Io saprò di
essere Viva.














Cè un ponte ,
tra cielo e mare,
fatto di vento e di sole,
invita ogni uomo a sperare
quando la pena
ancora duole.













__________________
Io sENTo Lo STEssO LE TuE MANI ANChE SE NoN MI SEI AccANTO
ambranera1 è offline   Rispondi Citando
Vecchio 11-05-2009, 03:44 PM   #12
ambranera1
Amico*
 
L'avatar di ambranera1
 
Data Registrazione: Oct 2009
Località: Roma
Messaggi: 1.147
Predefinito




Dio si siede con me e mi parla….

Oggi sono seduto al tuo fianco,
per raccogliere tutte quelle lacrime
che copiose scendono dai tuoi occhi,
ma soprattutto per far comprendere al tuo cuore
il mio amore infinito per te.
Non smetterò mai di amarti;
non ti lascio…non voglio lasciarti.
Voglio insegnarti piuttosto la sicurezza del mio affetto:
da tempo, ormai, sono tuo compagno di viaggio;
ti seguo e cammino al tuo fianco,
ma talvolta il tuo sguardo diventa vuoto e
non riesci a percepire la mia preziosa presenza!
La vita a volte ti fa soffrire
e cerchi disperatamente di fuggire dall’intensità di un dolore
che ti fa morire dentro.
Conosco la tua lotta e
comprendo la forza di quel dolore
che spesso ti impedisce persino di piangere.
Ma non chiudere a me la porta del cuore:
lascia che la logica del mio infinito amore
diventi la tua sola ragione di vita.
Non avere dubbi sulla mia misericordia per te.
Non lasciare mai che la tristezza
si impadronisca della nostra gioia
e ti costringa a cercare l’annullamento del tuo essere,
la distruzione del tuo spirito.
Cerca invece di percepire il vigore
che viene dal mio sorriso:
alza lo sguardo e sorridi sempre con me e per me.
Quando eri un bimbo ti ho preso per mano
ed ho cercato con tutte le mie forze
di preservarti da ogni male,
lasciando che nelle notti più buie
tu potessi sentire il lieto dondolio delle mie braccia,
come fossero culla dorata per un figlio speciale.
Ho lottato perché non ci fosse alcuna forma di paura
lungo la tua strada;
ho combattuto con te perché la violenza
non facesse parte della tua vita
e tu conoscessi di quest’ultima
soltanto il profilo più dolce.
E quante volte abbiamo sofferto insieme;
seduti l’uno accanto all’Altro
per donare al mondo la trasparenza di una lacrima sincera.
Ti ho visto piangere
ed ho ascoltato le urla del tuo cuore
in quei giorni in cui rialzarti ti sembrava impossibile.
Seduto sul letto eri come paralizzato e il pianto,
pure silenzioso, sommesso e talvolta trattenuto,
era l’unica cosa che faceva rumore.
Hai gridato il tuo dolore al cospetto della mia croce
e la tua rabbia si è levata nell’aria come lama tagliente.
Proprio allora ho cercato per te
le parole più tenere
per insegnarti a trovare anche fra le lacrime
e la disperazione
il vigore che viene dalla certezza
della mia presenza al tuo fianco:
entra presto nel mio cuore;
sentine il battito
che ti racconta degli angeli che ti accompagnano,
delle ali che ti avvolgono
per custodire di te cuore e spirito come fossero gemme preziose.
Non permettere mai a niente e a nessuno
di procurare la morte della tua anima:
l’armonia del tuo canto può essere più forte di ogni rumore,
perché quando apri il cuore,
cantiamo insieme e quando apri le tue braccia a me,
nulla può sciogliere il nostro nodo d’amore e di affetto infiniti.
__________________
Io sENTo Lo STEssO LE TuE MANI ANChE SE NoN MI SEI AccANTO
ambranera1 è offline   Rispondi Citando
Vecchio 11-05-2009, 03:58 PM   #13
ambranera1
Amico*
 
L'avatar di ambranera1
 
Data Registrazione: Oct 2009
Località: Roma
Messaggi: 1.147
Predefinito Riferimento: continua Dio si siede con me e parla..

Usa la melodia più bella
per esprimere la purezza del tuo essere al cospetto di un mondo
che a volte terrorizza un animo semplice e lieto.
Io sono sempre con te:
quando intorno c’è soltanto il silenzio…
io sono proprio lì,
intensamente percepibile nella discrezione di un soffio d’aria
che non fa rumore
ma sussurra la mia presenza all’orecchio del tuo cuore.
Non cercarmi nel terremoto,
nel vento, nel fuoco,
ma nel sibilo di quelle parole silenti
che soltanto uno spirito gentile può udire.
Cerca il mio profilo nel volto di chi soffre
e impara a volare sicuro verso il mio orizzonte di luce.
Tu sei briciola di quel bagliore divino
che può illuminare i volti dai colori più scuri,
quelli privi di amore e tenerezza
perché troppo delusi dagli eventi della vita terrena.
Sii tu stesso espressione di infinita letizia per tutti coloro che,
nella sofferenza, si sentono soli.
Soprattutto, però, lasciati amare,
lasciati accarezzare dall’armonia dei suoni della natura
che ogni giorno ti circonda:
i fiori sbocciano al tepore dei miei raggi
per dirti che puoi essere sempre germoglio fra le mie mani;
gli uccellini cinguettano per insegnarti a cantare
al ritmo delle mia melodia;
gli alberi crescono nonostante la pioggia,
per raccontarti di un piccolo seme che,
come te,
può diventare molto forte dolcemente riparato fra le mie braccia.
Voglio così far vibrare le corde della tua anima,
per ascoltare,
ancora una volta la letizia di un suono che parla di me:
da tempo il tuo ritmo appare lontano dal mio,
perché la vita ti ha fatto ritrarre.
Ma tu ora prendi le mie mani e insieme cominciamo a cantare.
Lascia che il mio tocco dia nuova vita alla tua anima,
sì che tu riconosca la dolcezza di un suono
che può fare di te espressione del mio cielo sulla terra.
Potrà inizialmente apparire cosa forestiera,
ma la nostra melodia ti appartiene da quando sei nato
e la mia presenza discreta vive da sempre nel silenzio, al tuo fianco!
Ti sfioro il viso perché tu mi senta estremamente vicino;
ti dono la tenerezza di un bacio, per rinascere sul tuo viso,
per fare del tuo volto immagine del mio sorriso.
E posso sentire la forza del tuo cuore
che si stringe al mio petto,
che mi avvolge ed esulta di gioia
mentre ascolta il mio battito che tuona per te.
E le parole diventano poca cosa.
Le nostre voci allora si librano nell’aria
come fossero unico dolcissimo suono:
sei il mio batuffolo di tenerezza!
Cerca nel soffio del mio vento
tutta quella forza che proviene dalla profondità della tua anima!
Lascia che i miei giorni trascorrano in un sospiro di gioia!
Lascia che la tua anima possa respirare
l’eterna vibrazione di un canto
che potrai ascoltare quando saprai aprire gli occhi
dinanzi al tramonto splendido di una vita che non ti appartiene,
perché fatta di me e per me!
Ricomincia a lottare!
Non arrenderti mai alle prime difficoltà!
Corri invece, corri forte, senza voltarti indietro,
per tagliare un traguardo fatto d’amore e di gioia intensa.
Siamo tanti a fare il tifo per te.
Ma tu non guardare mai indietro
e non disperdere lo sguardo su ciò che hai dovuto affrontare fino a qui.
Trova forza invece in un cammino di speranza,
di fiducia e di coraggio:
è la speranza di chi ha sentito la mia carezza;
è la fiducia di chi conosce il mio sguardo;
è il coraggio di chi, come te,
sa farsi piccolo e crescere fra le mia braccia.
Sono accanto a te da quando sei nato!
Anche io mi sono fatto piccolo per prendere la tua mano,
per aiutarti a rimetterti in piedi quando la vita ti ha fatto cadere.
E anche io voglio crescere fra le tue braccia,
per sentire la gioia di essere teneramente amato
da un figlio meraviglioso.
Voglio sentirmi ancora piccolo piccolo nel profilo del tuo cuore:
fammi spazio ti prego!
Fammi largo nel profondo della tua anima.
Disegnerò per te una tela stupenda e un’opera d’arte
prenderà forma divina nell’incanto di una musica celestiale
che proviene dalla mia arpa.
I miei colori più belli faranno della tua vita un quadro d’amore,
quando saprai fare di tutto te stesso mio dono esclusivo.
E ti avvolgeranno quelle ali grandi e stupende
che stringendoti forte forte
ti faranno sentire la gioia di essere un pezzo del mio cielo ….
un pezzo di amore e dolcezza…
Grazie, figlio mio tenerissimo….

(Don Gianni Matti Cappellano Ospedaliero)
__________________
Io sENTo Lo STEssO LE TuE MANI ANChE SE NoN MI SEI AccANTO
ambranera1 è offline   Rispondi Citando
Vecchio 11-05-2009, 04:13 PM   #14
ambranera1
Amico*
 
L'avatar di ambranera1
 
Data Registrazione: Oct 2009
Località: Roma
Messaggi: 1.147
Predefinito





TU O SIGNRE, CONTINUI A SFOGLIARE
LE PAGINE DEL MIO ROMANZO,
E VI AGGIUNGI SEMPRE PAROLE DI PACEE
DI PERDONO,
O SIGNORE,
COSTANTEMENTE MI CHIAMI E MI INTERPELLI
ANCHE SE NON SO' INTRAPRENDERE LA TUA VOCE,
ANCHE SE CONTINUO A COSTRUIRMI
I MIEI CASTELLI DI SABBIA.
TU MI NSEGNI,
MI PASI SEMPRE ACCANTO, INNOSSERVATO...
E MI SFIORI DOLCEMENTE CON LA TUA CAREZZA SOFFICE
FINO A QUANDO IL TUO TENERO BACIO
NON PROLUNGA L'ULTIMA MIA LACRIMA.
TU, O SIGNORE, INSISTI SEMPRE
A VOLER SOTTRARRE ALLA MORTE ANCHE
I SORDI, I FALLITI, LO SFIDUCIATO E CHIUNQUE
SI OSTINA A NON LASCIARSI INEBRIARE.....
PERCHE, O SIGNORE, TU SEI LA VITA
CHE NON MUORE.

(L.Spilla)





__________________
Io sENTo Lo STEssO LE TuE MANI ANChE SE NoN MI SEI AccANTO
ambranera1 è offline   Rispondi Citando
Vecchio 11-05-2009, 04:57 PM   #15
ambranera1
Amico*
 
L'avatar di ambranera1
 
Data Registrazione: Oct 2009
Località: Roma
Messaggi: 1.147
Predefinito




Le persone sensibili
non sono quelle più deboli,
ma sono solo quelle
che hanno un cuore
più grande degli
altri







__________________
Io sENTo Lo STEssO LE TuE MANI ANChE SE NoN MI SEI AccANTO

Ultima modifica di ambranera1; 12-18-2009 alle 06:57 PM
ambranera1 è offline   Rispondi Citando
Rispondi

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT. Adesso sono le 02:57 AM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.4
Copyright ©2000 - 2014, Jelsoft Enterprises Ltd.

Home - Cartoline Virtuali - Poesie -  Frasi - Citazioni Libri - Racconti - Amici - Angeli - Fate - Indiani - Bambini - Foto Blog - Link



Importazione e Ottimizzazione a cura di Cionfs