AuroraBlu Forum

Torna Indietro   AuroraBlu Forum > Poesia > Le tue poesie

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 03-12-2011, 06:46 AM   #16
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.215
Invia un messaggio via MSN a enrichetto
Predefinito Riferimento: Le nostre "prime" poesie

AZAZEL
30 Novembre

Mentre ogni gesto
e parola
diviene inutile

Mentre tutto ciò che mi circonda
e chi mi è vicino
Diviene sfocato e distante.

Chi è che mi ha strappato in due l'anima?
Chi mi ha strappato il cuore pulsante?

Dove ero mentre questo succedeva?

Che senso ha questo dolore?

Ciò che ero
è sato strappato in piccoli pezzi..

Reso inutile e gettato via
Come un bimbo con delle palline di carta

Ma io ho gettato via
Sanguinolente palle di carne.

Ora
E solo ora
Ne avverto il dolore

E mi domando guardando il mio teschio nudo
cosa sia rimasto di me.

E perchè
perchè

La mia barchetta di legno
Chiusa nella sua bottiglia di vetro
E' persa
Come in mare aperto?

Come se quella bottiglia
si avvicinasse al suolo.

E una volta schiantata
e distrutta

Rmanesse lì
dimenticata e calpestata.

Sul freddo pavimento
tra brillanti cocci di vetro.

Aspettando che qualcuno
la butti via.

Ma nessuno arriva.
E rimango steso e tramortito
Su un freddo pavimento
Tra i cocci della mia anima.
(2005)
----------------------------------------------------------------
ANNA

Dove sei..

dove sei amica mia
ho scelto la strada sbagliata
era così luminosa
piena di fiori
non pensavo potesse condurmi
verso un profondo abisso

dove sei amica mia
ho lasciato la tua mano
mi sono allontanata
e non sento più la tua voce
pronunciare il mio nome
ricordo le nostre infinite risate
ma ora sono qui... a piangere da sola

dove sei amica mia
ti ho abbandonata proprio quando
tu avevi più bisogno di me
insieme avremmo potuto
come sempre superare gli ostacoli
ma una luce ingannevole mi ha accecata
e ti ho persa chissà dove

dove sei amica mia
grido al cielo il tuo nome
mentre la pioggia continua a bagnarmi
mentre il fango continua a sporcarmi
mentre ancora di più
la mia anima sola si gela
nel freddo dell'indifferenza

dove sei amica mia...
ti prego riprendi il sentiero
che ricongiunge le nostre strade
ho incontrato il dolore
mi sono scontrata con la menzogna
ho amato ho pianto ho lottato
ma non ti ho dimenticata

e in questo lungo e difficile cammino
ho portato con me qualcosa di buono
tanta esperienza amici sinceri
sorrisi veri parole di conforto
e quando ci ritroveremo quante cose da dire...

lo so basterà uno sguardo
i nostri occhi non hanno bisogno di parole
e io continuerò a cercati amica mia
so che anche tu lo farai
e una volta insieme
e saremo forti più di prima.

18/03/2004
__________________
Non puoi sfuggire al destino, puoi solo vincerlo.
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 03-14-2011, 06:03 AM   #17
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.215
Invia un messaggio via MSN a enrichetto
Predefinito Riferimento: Le nostre "prime" poesie

NUVOLA
Gocce salate
nascono spontanee
dai miei occhi assenti
percorrono
le morbide curve
del mio giovane volto
sfiorano
le mie labbra
come limpida sorgente
nasce dalla vetta
più alta di un monte
raggiunge
la soleggiata valle
disseta
le estese pianure

04/05/06 H: 23.15
__________________
Non puoi sfuggire al destino, puoi solo vincerlo.
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 03-14-2011, 01:04 PM   #18
filippo1
Amico*
 
Data Registrazione: Nov 2006
Località: sicilia
Messaggi: 519
Predefinito Riferimento: Le nostre "prime" poesie

Citazione:
Originariamente inviato da enrichetto Visualizza Messaggio
NUVOLA
Gocce salate
nascono spontanee
dai miei occhi assenti
percorrono
le morbide curve
del mio giovane volto
sfiorano
le mie labbra
come limpida sorgente
nasce dalla vetta
più alta di un monte
raggiunge
la soleggiata valle
disseta
le estese pianure

04/05/06 H: 23.15
questa mi era sfuggita ed e' veramente una bella poesia.
grazie all'autrice e a te,enrichetto.
filippo1 è offline   Rispondi Citando
Vecchio 03-15-2011, 08:12 AM   #19
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.215
Invia un messaggio via MSN a enrichetto
Predefinito Riferimento: Le nostre "prime" poesie

ALONESOUL

Alba

Nella mia anima
ho visto il tuo amore
Nel cielo infinito
i tuoi occhi.
Mi sono perso
tra i desideri
mi sono ritrovato
nei tuoi abbracci.
Ho vissuto nell'alba
del tempo,
nata da noi due.
E nel silenzio
ascolto il tuo cuore
colmo di parole.
(2005)
__________________
Non puoi sfuggire al destino, puoi solo vincerlo.
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 03-15-2011, 08:14 AM   #20
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.215
Invia un messaggio via MSN a enrichetto
Predefinito Riferimento: Le nostre "prime" poesie

MICHAEL
L’ombra del drago

Lingue di fuoco e brumose spire
arrestarono il cammino
stramazzò a terra il destriero.
Avvolse ogni cosa
l’ombra del drago
intorpidendo i sensi.
Con la mano sull’elsa
rimasi attonito e inerme
di fronte allo scontro.
Nella strana oscurità
gli artigli del corvo
ghermirono la colomba.
Bianche piume
caddero sull’elmo
come pioggia di salvezza.
L’angelo sacrificò la sua luce
per salvarmi dall’agguato
dei sicari di tenebra.

Michael 2005
----------------------------------------------------------
ELIMIEL
Come baci di pioggia


Se riuscissi a dirti tutto ciò che sto pensando
che sto provando...
Mi muovo goffemente sulle strade
che vorrei
mi portassero al tuo cuore.

Invece resto
contraddittoriamente muta.

Mi mancano i tuoi occhi
a cui narrare questa storia
I miei si sciolgono
si fanno
di liquida essenza
si camuffano velati
baciando la pioggia...
e...
scendendo rapidi sulle
mie labbra serrate.

Ci sono infiniti baci mescolati
a questa pioggia che scende
che bagna pure l'anima.

Nel silenzio di un arcobaleno
e di un volo di farfalle
le parole ed ancor di più
l'amore che non ti dico.
(2006)
__________________
Non puoi sfuggire al destino, puoi solo vincerlo.

Ultima modifica di enrichetto; 03-15-2011 alle 08:16 AM
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 03-16-2011, 05:26 AM   #21
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.215
Invia un messaggio via MSN a enrichetto
Predefinito Riferimento: Le nostre "prime" poesie

RIFLESSO DI LUNA

Rantoli d'angoscia
tra i petali brinosi...

Gomitoli di noia
le stelle indifferenti
di orfica luce.
(2006)
-----------------------------------------
CASSANDRA

ANIMA INQUIETA
(La Strega ed il Poeta)
* * *

Lo cerca.

Irrequieta s’aggira,
fiera prigioniera,
tra i confini dell’io,
sussurrando una parola,
ruggendo quella parola:
“p o e t a!”.

Sì, così Lo chiama la Strega.

Poeta… Questo è il Suo nuovo nome,
poiché Lui non è di carne e sangue,
ma di sogni e vortici stellanti,
campi di parole cremisi e biondo grano.

Ah, se Lui fosse qui!

Suggerebbe i Suoi versi di miele,
come la languida notte le forze del giorno,
placando per un istante l’eterna sete
che d’ocra e terra di Siena
vena il suo cuore di strega.

Ma Lui è lontano,
Lei lo sa bene.
Lo immagina a lanciar monetine
- o forse stelle! -
nella fontana della vita
o a vagabondare,
spensierato,
fra le note
d’un inno alla dolcezza.

Con un gesto nervoso
scaccia queste scene
dalla sua mente nera.
Ormai è sera,
fuori il crepuscolo incombe…
nel cuore della Strega,
senza le carezze,
in rima,
del Poeta,
è già notte fonda…
(2006)
__________________
Non puoi sfuggire al destino, puoi solo vincerlo.
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 03-21-2011, 05:35 AM   #22
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.215
Invia un messaggio via MSN a enrichetto
Predefinito Riferimento: Le nostre "prime" poesie

DAVIDE BLU

MIA LIBERTA

Lei mi accompagna sempre,
In un tempo impreciso,
In un tempo inventato,
L’essere libero che mi sovrasta,
Parola magica che mi basta,
Mi basta l’esser tuo,
Tuo e di tanti.. ma non di tutti..
Grazie di esistere mia libertà…,
Libertà che mi appartiene,
Libertà vivimi come fossi il tuo amore..
L’amore che per sempre ci dividerà..
Ma che sempre ci unirà.. libertà ..
La gente non sa che senza di te.. nessuno potrà mai..
In questo mondo di infelicità e devozione.. che ci distrugge,
In questo mondo dove la monotonia,
Come un vecchio che guarda aldilà,aspettando la morte..
Per sempre ci ostacolerà..
ti amo Mia libertà..
(2007)

---------------------------------------------------
LORIS78

"Il sogno”
Un tenero abbraccio e bruciante di passione mi sciolgo,
mi struggo all’eco delle tue parole che come musica mi scaldano l’anima.
Tutto intorno a me, si colora dei pensieri del tuo cuore,
il vento porta con se una brezza, è il profumo di te.
Non ci sono parole per esprimere, ciò che non ho mai nemmeno
Immaginato potesse esistere.
Ti amo dolce figura, sei un sogno, ma in sogno tutto è concesso,
ed io mi lego a te prima che tutto svanisca.
Addio dolce preludio all’amore, il sole si è già levato.
__________________
Non puoi sfuggire al destino, puoi solo vincerlo.
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 03-25-2011, 08:20 AM   #23
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.215
Invia un messaggio via MSN a enrichetto
Predefinito Riferimento: Le nostre "prime" poesie

STEFANIA

Quelle come me

Quelle come me
sorridono
anche con un cumulo di pensieri
aggrovigliati nel cuore.
Quelle come me
se ci parli
hanno le parole incerte,
la voce che trema
di una vibrazione
che se fosse fiume in piena
ti travolgerebbe.

Quelle come me sorridono
e arrossiscono
se le chiami
e dici il loro nome.

Quelle come me
si arrabbiano, urlano,
non si convincono
quando le sfiori
con il fiore
dell'ingiustizia.

Quelle come me
hanno le mani
che vogliono comunicare
cio' che si agita
tra i pensieri e l'anima
.. e creano, costruiscono,
dipingono e cominicano
in un lunguaggio
spesso non comprensibile
nemmeno a loro.

Quelle come me
stanno in silenzio
ma pensano sempre
i discorsi più impensati
le immagini della vita
..innarrestabilmente.

Quelle come me
se ti fai spazio
tra la fiducia
e il cuore

ti donano..
tutto l'amore.


... 2003
__________________
Non puoi sfuggire al destino, puoi solo vincerlo.
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 03-31-2011, 05:42 AM   #24
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.215
Invia un messaggio via MSN a enrichetto
Predefinito Riferimento: Le nostre "prime" poesie

SAB 73
IL SEGRETO DELLA VITA


Se tutti i giorni fossero con il sole,
se non esistessero le nuvole grigie,
se non esistesse la pioggia,
se la vita non fosse così complicata,
se non esistessero le malattie
che opprimono la gente che non merita di soffrire,
forse il mondo, pensandoci bene,
sarebbe noioso ed anormale.

Le giornate sarebbero tutte uguali,
la gente morirebbe solo di vecchiaia
e nessuno conoscerebbe il dolore
fisico e spirituale.

Sarebbe troppo bello!
Sarebbe un mondo “divino” e
simile al Paradiso.

Invece il nostro mondo
ha anche il lato negativo
perché Dio l’ha voluto così:
per farci capire che prima
di raggiungere il “giardino Divino”,
bisogna saper soffrire per dopo
assaporare meglio la pace che ci darà!

Questo è il segreto per vivere la vita
che lui ci ha donato;
ed io sto vivendo la mia vita soffrendo
perché Lui vuole ricordarmi che la felicità
si conquista con il dolore.


SABINA (1995)
--------------------------------------------------------
LU

Il tuo volto…
Così magico nel buio che ci avvolge
Le tue ali…
Così sfavillanti
Le tue braccia ...
Tese verso di me
Sei tu,
ora lo so.
Sei il mio angelo...
Sei la speranza
che ho nel cuore
Il sogno nell'anima...
Il desiderio di libertà
che mi avvolge
ogni volta
che le tenebre
calano sulla città...
Sei importante per me,
come nessuno mai lo è stato.
Vorrei partire con te
come mi hai chiesto
Ma non posso...
Apparteniamo a due realtà diverse...
E mi spiace.
Ma sappi che...
Ti amo e
ti amerò per sempre.
(2006)
__________________
Non puoi sfuggire al destino, puoi solo vincerlo.

Ultima modifica di enrichetto; 03-31-2011 alle 05:45 AM
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 03-31-2011, 05:45 AM   #25
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.215
Invia un messaggio via MSN a enrichetto
Predefinito Riferimento: Le nostre "prime" poesie

ARIEL 2005
Il vuoto di un ricordo

Cuore Perduto
nel buio dell'attesa,
Sentinella smarrita
in nuovi orizzonti...
Vecchi ricordi
tracciano un triste sentiero..
Nel vuoto del tempo
ricordo il tuo volto,
Immagine immortale
ed eterno desiderio
di uno sguardo ormai estintosi
nel deserto dei ricordi.


__________________
Non puoi sfuggire al destino, puoi solo vincerlo.
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 04-02-2011, 07:05 AM   #26
perla73
Amico*
 
L'avatar di perla73
 
Data Registrazione: Sep 2007
Messaggi: 2.728
Predefinito Riferimento: Le nostre "prime" poesie

Citazione:
Originariamente inviato da enrichetto Visualizza Messaggio
STEFANIA

Quelle come me

Quelle come me
sorridono
anche con un cumulo di pensieri
aggrovigliati nel cuore.
Quelle come me
se ci parli
hanno le parole incerte,
la voce che trema
di una vibrazione
che se fosse fiume in piena
ti travolgerebbe.

Quelle come me sorridono
e arrossiscono
se le chiami
e dici il loro nome.

Quelle come me
si arrabbiano, urlano,
non si convincono
quando le sfiori
con il fiore
dell'ingiustizia.

Quelle come me
hanno le mani
che vogliono comunicare
cio' che si agita
tra i pensieri e l'anima
.. e creano, costruiscono,
dipingono e cominicano
in un lunguaggio
spesso non comprensibile
nemmeno a loro.

Quelle come me
stanno in silenzio
ma pensano sempre
i discorsi più impensati
le immagini della vita
..innarrestabilmente.

Quelle come me
se ti fai spazio
tra la fiducia
e il cuore

ti donano..
tutto l'amore.


... 2003
Tutte molto belle, ma questa è quella che in questo momento ho sentito in modo particolare...Bella bella
__________________
perla73 è offline   Rispondi Citando
Vecchio 04-05-2011, 09:16 AM   #27
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.215
Invia un messaggio via MSN a enrichetto
Predefinito Riferimento: Le nostre "prime" poesie

Haiku
Il velo oscuro si posò sul mio capo
dopo che il cuore sussurrando all'anima
si nascose tra ombra e luce

I giorni passano cadendo dal calendario
si scioglie il sole colando a terra
dove la notte la luna si potrà specchiare

Quella notte
i tuoi capelli
il tuo profilo....gli alberi......
(2007)
-----------------------------------------------------------
Rossomelograno
Oggi è uno di quei giorni che vorrei piangere, piangere senza smettere mai.........
......vorrei che qualcuno asciugasse le mie lacrime, che mi stringesse forte....ed invece.......sono sola........più sola di prima........delusa nuovamente.....sfiduciata..........

Basta con le parole senza senso, senza radici..
Basta con le frasi fatte solo per.......per far colpo..........
Basta!
Voglio le parole vere, quelle che nascono e si alimentano dal cuore........quelle che ti emozionano sul serio, quelle sulle quali puoi sempre contare.
Non come le tue!

Voglio la verità!!!!

Ed è questa una verità, la tua, non detta.......una verità velata che fa più male...una verità vigliacca che si nasconde dietro........dietro a tanta ipocrisia

Ho creduto in te!

Ti ho aperto il mio cuore e tu,
tu, lo hai preso fra le mani ed hai stretto forte...forte.....sempre più forte.........ho gridato, ma hai fatto finta di non sentirmi.........

Ed ora?

Ora.....ora.........mi dispiace per te........questo tuo silenzio mi fa ancora più male...........ma io devo andare avanti.........

Addio mio falso amico!
(2007)
__________________
Non puoi sfuggire al destino, puoi solo vincerlo.
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 04-05-2011, 09:17 AM   #28
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.215
Invia un messaggio via MSN a enrichetto
Predefinito Riferimento: Le nostre "prime" poesie

UNA STORIA SENZA TESTA


Letz 64
Il cuore diventa un orologio
palpiti scanditi dal ticchettio delle lancette
pagine di calendario sfogliate
con l’impazienza esuberante
di una storia senza testa.

Quotidianità inesorabile e distante
che brama in solitaria tristezza
in attesa di incontrare gli occhi sognati.

Tempo che catturi la novità dell’inizio
e la rendi usuale al trascorrere dell’inerzia
protrai se puoi il frizzante entusiasmo
e lascialo accompagnare l’apatia presente
nei corridoi del sogno che non basta.
(2007)
------------------------------------------------
Ducher

"Mare"


Citazione:
Amo il mare,
quell'immensa distesa
d'acqua, in cui si rispecchiano
tutti i sogni
più irreali.
Amo guardare
i gabbiani che volano
dolcemente sulle sue
onde bianche di spuma,

ma amo soprattutto
la sua solitudine
che infonde in me
una strana tristezza.


perdersi...
potrei guardare le onde osservando le stelle accanto a te...
e subito dopo tornarci sola ed incantarmi al suono del mare...
e ritrovarmi immersa in lui con lacrime che strappano il cuore...
questa malinconia e allo stesso tempo gioia
mi doni questo ascoltare
emozioni vissute
in ogni tuo sguardo ...
scivolo con il mio corpo
ti accarezzo e tra le mie dita il gelo...
il brivido che lo circonda
sprofondo in te...
e quella paura di non riemergere...
quelle mani portentose che mi fanno salire...
scendere...
osserv
are coralli e perle che stanno dentro il tuo animo
ed ora il mio.

(2006)
__________________
Non puoi sfuggire al destino, puoi solo vincerlo.

Ultima modifica di enrichetto; 04-05-2011 alle 09:20 AM
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 04-05-2011, 09:25 AM   #29
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.215
Invia un messaggio via MSN a enrichetto
Predefinito Riferimento: Le nostre "prime" poesie

Millo

Ogni volta
è come se fosse la prima
stupore, meraviglia e sofferenza.

Ogni volta
ci passa accanto,
spesso girando la testa dall'altra parte
rinnegando ciò che la vita ci vuol donare.

Ogni volta
ci colpisce al cuore,
bersaglio per volere di noi stessi.

Ogni volta
vorremmo fuggire
usando la testa e soffocando il cuore,
respirando al contrario,
ignorando l'ignorabile .....

Ma ogni volta
è sempre la stessa volta
vorresti capire, conoscere...
ma più sai e meno conosci ...

E ogni volta
ti chiedi perchè... perchè è successo ?
e ogni volta
è l'amore che risponde
e non basta chiudere gli occhi
per fare buio dentro.

Ogni volta ...
donare ... donarsi ...
soffrire... insieme ...
è l'amore...
(204)
-----------------------------------------------
Luxor
Posto l'ultima perche' le altre sono state evidentemente cancellate
IL CANTASTORIE

Dolce rimbomba il suono della mia mano,
sui grandi e immensi campi di grano…
in cerca di qualcosa che una speranza dia…
per quanto impossibile essa sia…
Ballo tra gli eroi della nostra guerra,
la loro dimora adesso è la terra…
unica dignitosa sepoltura, risultato di una partita…
quando la vita da qui è fuggita…
chi muore stringendo la mano,
chi con lo sguardo che guarda lontano…
ed ora io, di loro sono il buffone…
il cantastorie, il giullare… per chi non può più neanche dire di amare…
a cantare le gesta di ognuno, tanto non le ricorderà nessuno…
chi muore con il sorriso nel viso dipinto…
pensando forse di aver vinto…
una guerra persa in partenza…

Ora le stelle stringono le loro mani, e le mie note fanno scivolare…
Nell’universo, nel grande mare…
Dove più nessuno può più prendere la loro vita…
Dove ora la sofferenza è ormai finita…
Nella dolce superficie di un mondo fatto di cristallo
Dolci riflessi fatti di corallo….
Il cantastorie canta le odi, di chi morte ha avuto…
Di chi ora le speranze ormai ha perduto…
Ma con gli occhi guarda così lontano…
in un lontano orrendo baccano...
fatto di sangue di guerra e di morte,
ma questa per tutti, è l'ultima sorte...
(2007)
__________________
Non puoi sfuggire al destino, puoi solo vincerlo.
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 04-05-2011, 09:26 AM   #30
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.215
Invia un messaggio via MSN a enrichetto
Predefinito Riferimento: Le nostre "prime" poesie

Terry

Sorrido, nella mia stanza chiusa al mondo, lontano dai raggi del sole e dai sorrisi idioti della gente per bene…

Sorrido alla fortuna di chi vive,
alla certezza di chi crede,
all’egoismo di chi uccide,
all’ignoranza di chi vede tutto bello.

Ho avuto l’impressione d’essere una donna libero,
nella completa solitudine,
al di fuori del conformismo, manifesto,
del mio gran paese.

Mi sono illusa di poter volare
lontano dai compromessi, dalle ideologie politiche,
e dai televisori.

Ho isolato il cervello, ad ogni cambiamento,
all’amore e alla fantasia,
chiuso nella mia gabbia di libertà,
senza poster e senza allegria,
vuota alla tristezza e alla malinconia.
Ho perso il cuore, necessario in fondo, troppo amore per una donna libera.

Non ho pensato a dio,
Come non ho pensato ad un qualsiasi creatore,
Tutto è nato così per caso
I valori le sicurezze
il lavoro
il sesso…

La libertà ti porta a pensare che nulla
Ti rende realmente libero,
nemmeno, le corse di un bambino,
la gioia di una madre,
il senso d’onnipotenza
del cinico ed arrogante paparazzo,
l’organizzazione,
l’amicizia,
le corse in macchina,
il salto nel vuoto.

Questo ** di bicchiere ancora non è finito
e già penso alla morte…

Al fatto di non poter scegliere dove essere seppelliti,
al fatto che anche in quella circostanza non si è liberi di decidere dove spargere le nostre ceneri,
al fatto che una volta passati dall’altra parte
qualcuno potrebbe anche dirci
quella è la sua porta,
quella è la sua stanza,
quella è la sua galera.

E’ finito il bicchiere meglio che vada a dormire
(2006)
__________________
Non puoi sfuggire al destino, puoi solo vincerlo.
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Rispondi

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT. Adesso sono le 06:41 PM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.4
Copyright ©2000 - 2014, Jelsoft Enterprises Ltd.

Home - Cartoline Virtuali - Poesie -  Frasi - Citazioni Libri - Racconti - Amici - Angeli - Fate - Indiani - Bambini - Foto Blog - Link



Importazione e Ottimizzazione a cura di Cionfs