AuroraBlu Forum

Torna Indietro   AuroraBlu Forum > Poesia > Le tue poesie

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 03-02-2007, 06:53 PM   #481
Azazel
Amico*
 
Data Registrazione: Oct 2005
Località: Al di qua delle nuvole,al di là dei sogni. Domiciliato su Beta Persei..
Messaggi: 1.668
Invia un messaggio via MSN a Azazel
Predefinito

Grazie Alonesoul..


Ogni parola fosse è disposta a caso,
Lo è ogni lettera.
E'una lingua mai conosciuta,
fatta di suoni inauditi.
Eppure non riesco ad andare avanti,
non posso tornare indietro,
non posso,non voglio voltare pagina.

Ci sono rumori,tutto intorno a me..
Rumori di passi affrettati,
o forse solo il sospiro di una mimosa caduta in terra.
Ma non posso alzare lo sguardo,
non posso alzare lo sguardo inchiodato a questa pagina.
Non posso che tentare di capire queste parole..
Tentare di capire questa sciarada,invano..

D'improvviso ho dimenticato i caratteri la mia vita,
ho smarrito il giorno che vivo,ho perduto il mio ieri,
perso di vista il domani..
Eppure era qui la strada.
Eppure non ricordavo di essere arrivato qui..
Eppure non è forse questo che davvero mi preme.
Sento qualcosa gravare tra il cuore e lo stomaco,
mozzarmi il respiro,ho gli occhi umidi.

E ora sono due i libri che leggo,
la confusione è ovunque,
Sento una voce, da dove viene?
Dietro le mie spalle o innanzi i miei occhi?
In fondo che differenza c'è tra un saluto ed un addio,
una volta chiusi gli occhi?
Chiudi gli occhi, chiudili, e chiudi quel libro,
quel maledetto libro,scritto nel grigiore di menzogna miste a verità..
Chiudi gli occhi e pensa ad un qualsiasi e lontano sogno..
Chiudi gli occhi,e chiuderli è vano e restano aperti..
Restano aperti.Strane parole,fino al punto.

Che differenza c'è tra un saluto ed un addio?
Tra una parola non letta ed una non capita,
tra un silenzio ed una risata?

Poi è solo fuoco e fumo, ed una pagina in fiamme.
Nel fuoco sono io a bruciare in spasmi atroci..
Nelle pagine carbonizzate leggo ora le parole.
Ma è un’attimo..E poi è solo cenere.

Qual è la differenza tra una parola non letta ed una dimenticata?
Non sono,forse, io stesso fuoco?
__________________
Nevermore to feel the pain
The heart collector sang
And I won't be feeling hollow for so long
Nevermore to feel the pain
The words fall out like fire
Just believe when you can't believe anymore
Azazel è offline   Rispondi Citando
Vecchio 03-02-2007, 08:10 PM   #482
illary
Amico*
 
L'avatar di illary
 
Data Registrazione: Oct 2005
Località: lo spazio che c'è in te
Messaggi: 4.557
Predefinito

Qual è la differenza tra una parola non letta ed una dimenticata?
Non sono,forse, io stesso fuoco?



sì lo sei.. sei fuoco.. ma nn che brucia ma che riscalda.

nessuna aprola di te resta nn letta... nessuna dimenticata.
io le porto dentro e le conservo in caratteri ordinati e mai stanchi.. per salvare anche le aprole che odi tu..perchè sn la tua storia.
quella che nn posso nn amare.

ti voglio bene dario

partirò alle tre di questa notte per barcellona.. ma sarò anche qui con tutta me stessa.

__________________
"...Perché so che dove sono stato con te
si va solo con te, attraverso te."
pedro salinas


illary è offline   Rispondi Citando
Vecchio 03-02-2007, 08:20 PM   #483
Azazel
Amico*
 
Data Registrazione: Oct 2005
Località: Al di qua delle nuvole,al di là dei sogni. Domiciliato su Beta Persei..
Messaggi: 1.668
Invia un messaggio via MSN a Azazel
Predefinito

Io son partito poi così d'improvviso
che non ho avuto il tempo di salutare
istante breve ma ancora più breve
se c'è una luce che trafigge il tuo cuore
L'arcobaleno è il mio messaggio d'amore
può darsi un giorno ti riesca a toccare
con i colori si può cancellare
il più avvilente e desolante squallore

Son diventato sai tramonto di sera
e parlo come le foglie d'aprile
e vibro dentro ad ogni voce sincera
e con gli uccelli vivo il canto sottile
e il mio discorso più bello e più denso
esprime con il silenzio il suo senso

Io quante cose non avevo capito
che sono chiare come stelle cadenti
e devo dirti che è un piacere infinito
portare queste mie valige pesanti

Mi manchi tanto amico caro davvero
e tante cose son rimaste da dire
ascolta sempre e solo musica vera
e cerca sempre se puoi di capire

Son diventato se il tramonto di sera
e parlo come le foglie d'aprile
e vibro dentro ad ogni voce sincera
e con gli uccelli vivo il canto sottile
e il mio discorso più bello e più denso
esprime con il silenzio il suo senso

Mi manchi tanto amico caro davvero
e tante cose son rimaste da dire
ascolta sempre e solo musica vera
e cerca sempre se puoi di capire
ascolta sempre e solo musica vera
e cerca sempre se puoi di capire

Ora so perchè è tutto il giorno che ho in mente questa melodia,che non ascoltavo da anni..
Solo ora lo capisco..
Te ne voglio anche io..

Sono qui,sempre..
__________________
Nevermore to feel the pain
The heart collector sang
And I won't be feeling hollow for so long
Nevermore to feel the pain
The words fall out like fire
Just believe when you can't believe anymore
Azazel è offline   Rispondi Citando
Vecchio 03-14-2007, 07:58 PM   #484
illary
Amico*
 
L'avatar di illary
 
Data Registrazione: Oct 2005
Località: lo spazio che c'è in te
Messaggi: 4.557
Predefinito

tempo fa ero legata a questa canzone..
" e vibro dentro ad ogni voce sincera"


ed ora che la lego a te soprattutto per questo verso si triplica in valore ed emozione.

mi manchi anche se ci sei. e se so nn vai mai via.
__________________
"...Perché so che dove sono stato con te
si va solo con te, attraverso te."
pedro salinas


illary è offline   Rispondi Citando
Vecchio 03-16-2007, 03:51 PM   #485
Azazel
Amico*
 
Data Registrazione: Oct 2005
Località: Al di qua delle nuvole,al di là dei sogni. Domiciliato su Beta Persei..
Messaggi: 1.668
Invia un messaggio via MSN a Azazel
Predefinito

Ilaria..
Sono qui,come sempre..



Immobile, buttata verso un lampione.
I capelli sul volto,
attcaccata come con dello scotch,
come col fil di ferro.
Non guardi avanti, non sai che ci sia dietro:
Basterebbe un tuo sguardo,sollevato da terra
per uccidere e bruciare.
Ma ora il tuo mondo è un lampione,
il cono di luce di un lampione,
mentre con la mente scorri il labile confine di luce e tenebre,
avvitandoti come un uccello di metallo dalle ali malate,
sempre nella stessa direzione,
crollando infine verso terra.


Immobile contro un muro.
una mano spianata, un cappello buttato e il bar di fronte.
Le offese dell’età, l’indifferenza dei passanti
Ti scivolano addosso come l’acqua fa contro un ombrello,
Come l’odio piovuto sulla tua rassegnazione,
impermeabile cuore di pietra.
Come i giorni che passano tutti uguali.
Sei solo il buco lasciato dal nulla che stenta a riempirsi,
e nulla sei se non i tuoi ricordi,
Sei solo vuoto, e il vuoto ti circonda,
e un giorno non ci sarai più, un giorno non sarai più per la mia strada.
Un giorno non sarai più..

Io sono la mandragola,
sono il fiore nato sotto i patiboli,
nutrito del sangue dei dannati.
Urlerò, e con voce umana se colto,
di tutte le urla soffocate in gola
da una lama o da un cappio,.
Piangerò in me , come il sussurro
Di un filo d’aria che sfiora le ali di un gufo, scagliato verso terra.
Piangerò per il male che starò soffrendo e per quello cui ho assistito.
Nelle mie urla c’è la contraddizione di un Creato,
il dono d’un abisso aldilà del vostro male,
Aldilà del bene, e del male,
Avvolto dalle ali dell'oscurità,
Per sempre, un abisso.

Tra due ali oscure, lievi come la luna che sorge,
tra le ombre, lievi sfumature di luce degradata nel buio,
vi sarà lo schermo dei tuoi sogni.
E nei sogni,ci perderemo,
Ricordando di quando eravamo più che semplice tenebra,
Sognando il calore del Sole sulla pelle,
e gli odori perduti e il tocco di un amore,
Mentre lontano, sento altro sangue annegare di vita le mie radici.
Immobili.
__________________
Nevermore to feel the pain
The heart collector sang
And I won't be feeling hollow for so long
Nevermore to feel the pain
The words fall out like fire
Just believe when you can't believe anymore
Azazel è offline   Rispondi Citando
Vecchio 03-16-2007, 08:38 PM   #486
illary
Amico*
 
L'avatar di illary
 
Data Registrazione: Oct 2005
Località: lo spazio che c'è in te
Messaggi: 4.557
Predefinito

nn ho parole.

__________________
"...Perché so che dove sono stato con te
si va solo con te, attraverso te."
pedro salinas


illary è offline   Rispondi Citando
Vecchio 04-05-2007, 09:44 PM   #487
Azazel
Amico*
 
Data Registrazione: Oct 2005
Località: Al di qua delle nuvole,al di là dei sogni. Domiciliato su Beta Persei..
Messaggi: 1.668
Invia un messaggio via MSN a Azazel
Predefinito

Non servono,basta che tu sia passata a trovarmi,amica mia
__________________
Nevermore to feel the pain
The heart collector sang
And I won't be feeling hollow for so long
Nevermore to feel the pain
The words fall out like fire
Just believe when you can't believe anymore
Azazel è offline   Rispondi Citando
Vecchio 04-16-2007, 07:31 PM   #488
Azazel
Amico*
 
Data Registrazione: Oct 2005
Località: Al di qua delle nuvole,al di là dei sogni. Domiciliato su Beta Persei..
Messaggi: 1.668
Invia un messaggio via MSN a Azazel
Predefinito

Sembravano umane
quelle ombre.
Sembravano camminare
ed invece si dimenavano
lottavano,
morivano poco a poco.
Sembrava una città
era solo un cimitero di campagna.
E quelle cose mostruose
ombre di uomini,
aberranti..

Dio mio cosa sono?

Chiudo gli occhi
La notte misericordiosa
donerà la pace,
Aspettando la luce d'un giorno
che illuminerà specchi bugiardi
che riflettono solo menzogne.

Poichè i morti non hanno bisogno di specchi,
Perchè siamo solo burattini di qualcuno
Oltre un cristallo e vicino un palmo,
Come fosse il suo respiro
ad appannare
la mia immagine.

Un raggio di luce sale dal margine dello specchio,
verso di me e i tuoi occhi mi fissano.
E strani rumori di passi vengono dinanzi a me,
come figure nello specchio
E lo specchio ora trema, incinato come preso a pugni,
impassibile il tuo sguardo è fisso su di me..
E ora lo so: hai i miei stessi occhi..
__________________
Nevermore to feel the pain
The heart collector sang
And I won't be feeling hollow for so long
Nevermore to feel the pain
The words fall out like fire
Just believe when you can't believe anymore
Azazel è offline   Rispondi Citando
Vecchio 04-16-2007, 09:00 PM   #489
alonesoul
Amico*
 
L'avatar di alonesoul
 
Data Registrazione: Jun 2005
Località: sempre diritto..poi gira a dx
Messaggi: 535
Invia un messaggio via MSN a alonesoul
Predefinito

Citazione:
Poichè i morti non hanno bisogno di specchi,
passo molto bello
__________________
Per essere perfetto mi manca solo un difetto..
alonesoul è offline   Rispondi Citando
Vecchio 04-17-2007, 12:23 PM   #490
Antilia
Amico*
 
L'avatar di Antilia
 
Data Registrazione: Sep 2006
Località: Un'anima ferita dalla malvagità
Messaggi: 1.915
Predefinito

Cupa….. e drammatica…..ma affascinante….
__________________
Tutte le cose sono collegate.
Tutto ciò che accade alla terra,
accade ai figli e alle figlie della terra.
L'uomo non ha intrecciato il tessuto della vita;
ne è solamente un filo.
Tutto ciò che egli fa al tessuto,
lo fa a se stesso.

Capo Seattle
Antilia è offline   Rispondi Citando
Vecchio 04-17-2007, 01:30 PM   #491
Azazel
Amico*
 
Data Registrazione: Oct 2005
Località: Al di qua delle nuvole,al di là dei sogni. Domiciliato su Beta Persei..
Messaggi: 1.668
Invia un messaggio via MSN a Azazel
Predefinito

Alonesoul come sempre mi lusinghi..

Antilia, è tanto che non ti sentivo
Sì..è un po' cupa..ma è un periodo strano..e sono lontano..
Mille grazie..ad entrambi..
__________________
Nevermore to feel the pain
The heart collector sang
And I won't be feeling hollow for so long
Nevermore to feel the pain
The words fall out like fire
Just believe when you can't believe anymore
Azazel è offline   Rispondi Citando
Vecchio 04-17-2007, 06:17 PM   #492
Midori
Amico*
 
L'avatar di Midori
 
Data Registrazione: Apr 2006
Località: Napoli
Messaggi: 1.429
Predefinito

Citazione:
E lo specchio ora trema, incinato come preso a pugni,
impassibile il tuo sguardo è fisso su di me..
E ora lo so: hai i miei stessi occhi..
...il tuo è un vero dono...è bello sapere di avere la possibilità di poterti leggere
__________________
Siamo fatti come nuvole che nel cielo si confondono
fino a quando arriva il vento dell'est
inevitabilmente si dividono.
Midori è offline   Rispondi Citando
Vecchio 04-18-2007, 07:28 PM   #493
Azazel
Amico*
 
Data Registrazione: Oct 2005
Località: Al di qua delle nuvole,al di là dei sogni. Domiciliato su Beta Persei..
Messaggi: 1.668
Invia un messaggio via MSN a Azazel
Predefinito



Grazie Francy..
__________________
Nevermore to feel the pain
The heart collector sang
And I won't be feeling hollow for so long
Nevermore to feel the pain
The words fall out like fire
Just believe when you can't believe anymore
Azazel è offline   Rispondi Citando
Vecchio 04-21-2007, 10:55 PM   #494
Azazel
Amico*
 
Data Registrazione: Oct 2005
Località: Al di qua delle nuvole,al di là dei sogni. Domiciliato su Beta Persei..
Messaggi: 1.668
Invia un messaggio via MSN a Azazel
Predefinito

Strade tortuose e perdute,
sguardi murati,
ridotti a feritoie.
Feritoie di mura antiche,
e profondi abissi oscuri,
dimora di immensi
giganti di pietra,
dimora di fiori dimenticati
e di buio,
urla che lacerano nulla,
poiche' non puoi salvare il ricordo
di un fatto mai accaduto,
e pietre calpestano quei fiori
che urlano sussurri nel vento:
"la tua vita..la tua vita.."
e la luce scompare..
..e non ti odo piu'
-----------------------------------------------

Forse sono ,
ma oggi il taglio della luce
sembra faccia sanguinare gli ulivi,
e crei sentieri e strade li',
sul fiume tra le due colline.

Forse sono io,
ma provavo paura
ascoltando quei sussurri
di quadri dai contrasti impossibili,
fatti d'antico e d'incenso e penombra e umidita'.
che s'agitano in una cornice di luce,
e poi scoppiano,come bolle di sapone..
Come una frana di montagna gia' sonoo passati.

Forse sono io,
ma vi eran lacrime tra i mille occhi
della ruota del pavone,
quasi non servisse
piangere con gli altri suoi occhi..

Sono io,ma in una musica assordante
le risate risuonano vuote e
le parole suonano straniere.

Sono io, ma oggi ho sentito
lo scroscio dell'acqua..
E' stato come ritrovare un vecchio amico.




Da un internet-station di Salonicco..ragazzi quant'e' scomoda la tastiera greca?
__________________
Nevermore to feel the pain
The heart collector sang
And I won't be feeling hollow for so long
Nevermore to feel the pain
The words fall out like fire
Just believe when you can't believe anymore
Azazel è offline   Rispondi Citando
Vecchio 04-22-2007, 06:45 AM   #495
Triste
Amico*
 
L'avatar di Triste
 
Data Registrazione: Mar 2006
Messaggi: 4.921
Predefinito

Citazione:
urla che lacerano nulla,
poiche' non puoi salvare il ricordo
di un fatto mai accaduto,
e pietre calpestano quei fiori
che urlano sussurri nel vento:
"la tua vita..la tua vita.."
e la luce scompare..
..e non ti odo piu'
Splendidi versi...
Citazione:
ma provavo paura
ascoltando quei sussurri
di quadri dai contrasti impossibili,
fatti d'antico e d'incenso e penombra e umidita'.
che s'agitano in una cornice di luce,
e poi scoppiano,come bolle di sapone..
Come una frana di montagna gia' sonoo passati.
Che immagini azazel...davvero suggestive
Citazione:
Sono io, ma oggi ho sentito
lo scroscio dell'acqua..
E' stato come ritrovare un vecchio amico.
Bellissima...Grande azazel
__________________
Le poesie sono lacrime del cuore
Triste è offline   Rispondi Citando
Rispondi

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT. Adesso sono le 12:15 AM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.4
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.

Home - Cartoline Virtuali - Poesie -  Frasi - Citazioni Libri - Racconti - Amici - Angeli - Fate - Indiani - Bambini - Foto Blog - Link



Importazione e Ottimizzazione a cura di Cionfs