Discussione: Le poesie di *Azazel*
Visualizza Messaggio Singolo
Vecchio 10-23-2012, 05:38 PM  
Azazel
Amico*
 
Data Registrazione: Oct 2005
LocalitÓ: Al di qua delle nuvole,al di lÓ dei sogni. Domiciliato su Beta Persei..
Messaggi: 1.668
Invia un messaggio via MSN a Azazel
Predefinito Riferimento: Le poesie di *Azazel*

Grazie Rosanna, sei gentilissima.




Ti ho letto tra tante parole,
visto in tante immagine.
Sapevo dovesse succedere,
non sapevo come.

Aspettavo nascondendo oscuri allarmi
nel sapore amaro dell'incertezza,
scivolando cosý nella rassegnazione
di sapere, non so cosa.

Sapere senza immagini e parole,
con la paura e la triste certezza di avere ragione.
Vedere arrivare lontano il colpo da schivare,
senza gambe e braccia, senza bocca per parlare.

Sospesi tra mondi, come distanti,
miopi e persi nel non guardare avanti.

Segno lampante, idea ripetuta,
a volte non puoi sfuggire alla vita.

Le cose accadono, come parole,
perdute, trovate,

Come frasi nate sbagliate,
lettere rottamate,

persone smarrite,
vite sfiorate,

e un viso senza volto
che bagna l'asfalto.
__________________
Nevermore to feel the pain
The heart collector sang
And I won't be feeling hollow for so long
Nevermore to feel the pain
The words fall out like fire
Just believe when you can't believe anymore
Azazel Ŕ offline   Rispondi Citando