AuroraBlu Forum

Torna Indietro   AuroraBlu Forum > Poesia > Le tue poesie

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 05-15-2006, 01:44 PM   #16
Guest
 
Messaggi: n/a
Predefinito

E' difficile non voltarsi mai...
Anzi nella vita talvolta è necessario...
Aiuta a non dimenticare il cammino che si è percorso...


  Rispondi Citando
Vecchio 05-15-2006, 03:06 PM   #17
illary
Amico*
 
L'avatar di illary
 
Data Registrazione: Oct 2005
Località: lo spazio che c'è in te
Messaggi: 4.514
Predefinito

hai così ragione...
allora spero che il tuo voltarti ti aiuti a volare più in alto.
__________________
"...Perché so che dove sono stato con te
si va solo con te, attraverso te."
pedro salinas


illary è offline   Rispondi Citando
Vecchio 05-16-2006, 08:53 AM   #18
Guest
 
Messaggi: n/a
Predefinito

Un segno di matita sul muro
cattura il mio guardo:
dimentico la scrivania
che ci separa,
scompaiono i libri
che la riempiono.
Il mio pensiero vola via.
Oltre ogni limite fisico.
Oltre ogni ostacolo tangibile.
Ma non riesco a disarmare
le tarme che abitano
il mio cervello.
Mi tengono prigioniera
puntandomi contro
le canne di fucili
caricati a salve.
Mi legano a terra
impedendomi
di spiccare il volo.




  Rispondi Citando
Vecchio 05-16-2006, 08:15 PM   #19
Guest
 
Messaggi: n/a
Predefinito

L'Etranger

-Qui aimes-tu le mieux, homme énigmatique, dis? ton père, ta mère, ta soeur ou ton frère?
- Je n'ai ni père, ni mère, ni soeur, ni frère.
- Tes amis?
- Vous vous servez là d'une parole dont le sens m'est resté jusqu'à ce jour inconnu.
- Ta patrie?
- J'ignore sous quelle latitude elle est située.
- La beauté?
- Je l'aimerais volontiers, déesse et immortelle.
- L'or?
- Je le hais comme vous haïssez Dieu.
- Eh! qu'aimes-tu donc, extraordinaire étranger?
- J'aime les nuages... les nuages qui passent... là-bas... là-bas... les merveilleux nuages!"





Lo straniero

- Chi ami di più, o uomo enigmatico? Dì... Tuo padre, tua madre, tua sorella o tuo fratello?
- Non ho né padre, né madre, né sorella, né fratello.
- I tuoi amici?
- Usate una parola il cui senso mi è rimasto ignoto fino ad oggi.
- La tua patria?
- Non so sotto quale latitudine sia.
- La bellezza?
- L'amerei volentieri, ma dea a immortale.
- L'oro?
- Lo odio come voi odiate Dio.
- Eh! Ma che ami, dunque, o straniero straordinario?
- Amo le nuvole... le nuvole che passano... là, lontano... le nuvole meravigliose.

Charles Baudelaire
  Rispondi Citando
Vecchio 05-16-2006, 10:10 PM   #20
illary
Amico*
 
L'avatar di illary
 
Data Registrazione: Oct 2005
Località: lo spazio che c'è in te
Messaggi: 4.514
Predefinito

lo straneiro avrebbe amato anche te..
__________________
"...Perché so che dove sono stato con te
si va solo con te, attraverso te."
pedro salinas


illary è offline   Rispondi Citando
Vecchio 05-17-2006, 08:51 AM   #21
Guest
 
Messaggi: n/a
Predefinito

E' trascorso
quasi un anno
da quel tragico
risveglio.
Preferirei
non ricordare
ma gli eventi
si ripetono.
Ritornano
celati
sotto altre vesti.
Cambia il colore,
giallo e rosso
si alternano
in un turbine
di sofferenza.
E io
non riesco
a starti accanto.
Troppo dolore
genera in me
la tua debolezza.



  Rispondi Citando
Vecchio 05-17-2006, 09:20 AM   #22
Guest
 
Messaggi: n/a
Predefinito

Dove sei?
Non nasconderti al mio sguardo.

Chi sei?
Scosta il velo che nasconde il tuo volto.

Guardami negli occhi
così che io possa comprendere.

Devo scoprire chi sei oggi
per costruire il domani.

Non rimanere ignoto al mio cuore.


  Rispondi Citando
Vecchio 05-19-2006, 08:21 AM   #23
Guest
 
Messaggi: n/a
Predefinito

Corre.
L'indifesa gazzella
cerca di fuggire
al feroce incontro
con la bocca affamata
del suo assassino.
Corre.
Non sceglie la strada
da seguire.
Corre.
Senza meta.
Senza pensare.
Non si volta
ma sa che il leone
è lì, alle sue spalle.
Non può fermarsi.
Corre.
Finchè ne avrà la forza.
Finchè non deciderà la resa.



  Rispondi Citando
Vecchio 05-19-2006, 05:40 PM   #24
Guest
 
Messaggi: n/a
Predefinito

La casa è ormai un centralino
quasi completamente vuoto
solo un alito la anima:
la mia voce,
segreteria telefonica
di una casa di spettri.
Domani forse diverrà
un porto per marinai
trascinati a riva
dalla risacca della vita.
Uomini straziati dal dolore,
distrutti dalla fatica,
cercheranno rifugio
tra quattro mura
tristi e sofferenti
al calore di freddi cuori
inumiditi da lacrime di ghiaccio,
bisognosi a loro volta
di parole di conforto.
I marinai e i loro cuori,
di nuovo insieme,
combattono l'ennesima battaglia
contro lo scheletro senza luce
della morte.
  Rispondi Citando
Vecchio 05-19-2006, 07:17 PM   #25
lauratdolcevita
Amico*
 
Data Registrazione: Jan 2006
Località: In Wonderland
Messaggi: 1.345
Invia un messaggio via MSN a lauratdolcevita
Predefinito

bella!
sei bravissima!

ti stimo


laura
__________________
Il meglio deve ancora venire
lauratdolcevita è offline   Rispondi Citando
Vecchio 05-19-2006, 09:40 PM   #26
Guest
 
Messaggi: n/a
Predefinito

Grazie Laura!


  Rispondi Citando
Vecchio 05-23-2006, 10:20 AM   #27
Guest
 
Messaggi: n/a
Predefinito

Due candidi angioletti
unica sorgente di luce e speranza
donano nuova forza al mio cuore.

L'acqua salata del mare
avvolge il mio bianco corpo
e libera la mia mente da bui pensieri.

Felici momenti vissuti
lontano dalla triste realtà
vicino alle gioie della vita.



  Rispondi Citando
Vecchio 05-23-2006, 07:54 PM   #28
Guest
 
Messaggi: n/a
Predefinito

Uno spiraglio di luce
è penetrato nella camera
superando lo gelido schermo
del mio computer.
Il sorriso si è stampato
sul mio volto triste, spento
ormai da troppo tempo.



  Rispondi Citando
Vecchio 05-24-2006, 10:24 AM   #29
Guest
 
Messaggi: n/a
Predefinito

Guarda il mondo da lontano
Seduta su uno scoglio
Osserva la sua vita
Svolgersi all’orizzonte
Una bambina cammina
Un piede dietro l’altro
Su quel filo immaginario
Ma così tanto vero
Mantiene a stento l’equilibrio
Qualcuno le tende la mano
Ma lei nemmeno
Tenta di afferrarla
Vuole farcela
Vuole percorrere tutta quella linea
Dall’inizio alla fine
Ma da sola
Talvolta avanzerà
Senza avvertire la stanchezza
Leggera come una piuma
Abile come un equilibrista
Potrà cadere mille volte
Ma troverà sempre la forza
Per rialzarsi
Per ricominciare
Non importa quanto tempo ci vorrà
Ma arriverà fino in fondo
  Rispondi Citando
Vecchio 05-25-2006, 08:46 AM   #30
Guest
 
Messaggi: n/a
Predefinito

Sussurri del cuore
parole che non trovo il coraggio
di dirmi a voce alta,
lacrime e sorrisi
strappati a un volto
non ancora segnato
dalle sofferenze della Vita.
Piccoli Angeli
dipingono il cielo
con nuvole e sole, insieme
in questa mattina di primavera.



  Rispondi Citando
Rispondi

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT. Adesso sono le 12:45 PM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.4
Copyright ©2000 - 2014, Jelsoft Enterprises Ltd.

Home - Cartoline Virtuali - Poesie -  Frasi - Citazioni Libri - Racconti - Amici - Angeli - Fate - Indiani - Bambini - Foto Blog - Link



Importazione e Ottimizzazione a cura di Cionfs