AuroraBlu Forum

Torna Indietro   AuroraBlu Forum > Poesia > Le tue poesie

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 12-17-2016, 06:07 PM   #331
AURILIO
Amico*
 
Data Registrazione: Feb 2010
Località: LATINA
Messaggi: 291
Predefinito Solo con te

Voglio restare solo con te
stasera,
spegnerò la luna
chiedendole un solo raggio
per illuminare il tuo corpo,
pregherò le stelle
di andare lontano a giocare
e i miei occhi
di non lasciarti mai.
Voglio restare solo con te
stasera
per passeggiare su di te
con le mie mani
e sfiorarti appena
sussurrandoti con le labbra
arabeschi di passione
e quando domani
conserverò di te solo il ricordo,
chiederò alle stelle di tornare
per continuare a giocare
e alla luna
di lasciarmi nel cuore quel raggio.

15.12.'15
AURILIO è offline   Rispondi Citando
Vecchio 12-24-2016, 04:43 PM   #332
AURILIO
Amico*
 
Data Registrazione: Feb 2010
Località: LATINA
Messaggi: 291
Predefinito L'unicorno alato

C’è un posto
dove gli alberi
hanno le fronde
a forma di trecce
e il vento
suona nei rami
le melodie del bosco.
I fiori cantano al mattino
e per tutto il giorno
le note galleggiano
nei prati dove l’erba
forma cascate
di rugiada profumata.
E’ lì che vivono
gli unicorni alati.
Sono cavalli
con gli zoccoli di seta
e lunghe criniere
dipinte di luce.
Hanno ali di farfalle
che si accendono nel buio
e quando è notte
vengono a prendere gli umani
che hanno il cuore di un bambino
per portarli con loro
dove nessuno piange mai.

6.7.'15
AURILIO è offline   Rispondi Citando
Vecchio 12-30-2016, 05:56 PM   #333
AURILIO
Amico*
 
Data Registrazione: Feb 2010
Località: LATINA
Messaggi: 291
Predefinito Come le onde

Come cavalli imbizzarriti
corrono le onde
sul mare in tempesta
finché a riva giungono
e sugli scogli s’infrangono.
Così i nostri sogni
se sogni rimangono.
E noi …
noi
sbattuti come le onde
schiaffeggiati come scogli
irrequieti come il vento
sprofondiamo
come acqua nella sabbia
ma come il mare
siamo pronti a ricominciare
perché non c’è mare
senza tempesta
perché non c’è uomo
senza sogni.

12.8.'15
AURILIO è offline   Rispondi Citando
Vecchio 01-08-2017, 04:52 PM   #334
AURILIO
Amico*
 
Data Registrazione: Feb 2010
Località: LATINA
Messaggi: 291
Predefinito Sensazioni positive

Ho aperto gli occhi al mattino
un raggio di sole
un giorno d’estate
un soffio di vento
il canto delle cicale
il cinguettio degli uccelli
una carezza d’amore
il sorriso di un bambino
il calore di un amico
i colori dei fiori
il profumo di una rosa
la freschezza di un respiro
la serenità di un tramonto
una sera con la luna
una pioggia di stelle
ho chiuso gli occhi per dormire
e ho sognato la gioia.

1°.6.'15
AURILIO è offline   Rispondi Citando
Vecchio 01-14-2017, 06:03 PM   #335
AURILIO
Amico*
 
Data Registrazione: Feb 2010
Località: LATINA
Messaggi: 291
Predefinito Tornerò in primavera

Ritornerò
quando gli alberi saranno in fiore
per vederti sorridere con loro.
Tornerò a raccogliere la sabbia
per lasciarla scivolare tra le mani
sui tuoi lunghi capelli d’ebano.
Tornerò
a riprendermi il raggio di sole
che ho lasciato nel tuo cuore
per riscaldarci insieme
dopo il freddo del desiderio.
Tornerò in primavera
quando gli alberi
saranno in fiore.

10.3.'15
AURILIO è offline   Rispondi Citando
Vecchio 01-20-2017, 08:34 PM   #336
AURILIO
Amico*
 
Data Registrazione: Feb 2010
Località: LATINA
Messaggi: 291
Predefinito Come un fiume

Desiderio di te,
sorgente di fiume
sulle alte cime
attinge l’acqua,
attesa di vederti,
scende a valle
impetuoso il torrente
nel suo alveo ribolle,
io trepido al pensiero,
cresce in pianura
l’ormai largo fiume
e pian piano si acquieta,
finalmente l’incontro,
s’allarga la foce
nell’atteso mare si getta
e come un fiume
ti abbraccio.

14.3.'15
AURILIO è offline   Rispondi Citando
Vecchio 01-27-2017, 04:53 PM   #337
AURILIO
Amico*
 
Data Registrazione: Feb 2010
Località: LATINA
Messaggi: 291
Predefinito Homo naturae

Sono fatto di terra
imbiondita dal sole
che dal cuore irradia
nelle vene i suoi raggi.
Campi sono i pori
della pelle lussureggiante
ricca d’alberi
d’ogni frutto adorni.
Oceani solcano le gambe
tra le braccia colorati laghi
cristalline acque sospingono
e cascate a malapena affiorano.
Fiumi di stelle sono le dita
mani e piedi di cieli riempiono
sparute comete evanescenti appaiono
di galassie son pieni gli occhi.
Ho per capelli la spuma del mare
e come labbra conchiglie di perle vestite
e d’argento dorato le ciglia intrecciate.
Dal naso di nuvole agli orecchi di luna
il viso è un arazzo di fiori e profumi
su di me si distende la luce del giorno
intorno
l’alba e il tramonto
baciano la notte.

10.11.'15
AURILIO è offline   Rispondi Citando
Vecchio 02-03-2017, 05:08 PM   #338
AURILIO
Amico*
 
Data Registrazione: Feb 2010
Località: LATINA
Messaggi: 291
Predefinito L'alba delle mimose

Sotto l’albero della mimosa
aspetto il sorgere dei soli
quando l’inverno vuol finire.
Dura anche il giorno la sua notte
che per luna ha il gelo,
fiocchi di neve le sue stelle
e il respirar del vento
spinge il buio dentro di noi
finché i mille e mille soli
dei mille e mille fiori
riscaldano il cuore
annunciando primavera.

17.2.'15
AURILIO è offline   Rispondi Citando
Vecchio 02-08-2017, 06:19 PM   #339
AURILIO
Amico*
 
Data Registrazione: Feb 2010
Località: LATINA
Messaggi: 291
Predefinito L'amore non è catene

“Ti amo così tanto
che sarai per sempre mia.”
promise la terra alla lava.
“Nessuno dovrà guardarti
e nessuno dovrai guardare.
Ti terrò con me,
solo per me,
non avrai bisogno di niente
se non di me,
non dovrai avere altro
se non me.”
La rinchiuse anni e anni
tra le sue viscere,
prigioniera felice
di un grande amore.
Ma il tempo è tentatore
e la passione
ha la vita breve.
Il vulcano ascoltò
i gemiti della lava
e aprì la bocca
per lasciarla uscire
finché la terra
non l’imprigionò di nuovo.
E’ così da sempre
e seppur breve è la sua fuga
sotto la terra
la lava cova
perché senza libertà
non c’è amore.

4.1.'16
AURILIO è offline   Rispondi Citando
Vecchio 02-15-2017, 03:33 PM   #340
AURILIO
Amico*
 
Data Registrazione: Feb 2010
Località: LATINA
Messaggi: 291
Predefinito Ancora una volta

Se l’amore mi chiedesse
una prova della mia tenacia,
lo porterei in autunno
sotto l’albero della mia memoria
per farlo ricoprire
delle foglie e dei suoi rami
e tornerei in primavera
per mostrargli che tutto
è ancora una volta verde.

29.9.'15
AURILIO è offline   Rispondi Citando
Vecchio 02-22-2017, 03:48 PM   #341
AURILIO
Amico*
 
Data Registrazione: Feb 2010
Località: LATINA
Messaggi: 291
Predefinito Siccità

Ho mangiato l’acqua
dal sapore di pietra
squagliata dal gelo
dell’animo umano.
C’era un bimbo
accanto a me
in quel pozzo di fango
e non aveva mai bevuto
acqua pulita.
Mi ha detto:
“Quest’acqua è magica
perché bianca scende dal cielo
e marrone rinasce dalla terra.
Così mi ha raccontato mio nonno.”
Gli ho sorriso
ma nell’acqua che bevevo
mi è caduta una lacrima.

9.11.'15
AURILIO è offline   Rispondi Citando
Vecchio 03-01-2017, 03:46 PM   #342
AURILIO
Amico*
 
Data Registrazione: Feb 2010
Località: LATINA
Messaggi: 291
Predefinito In un tardo pomeriggio di primavera

Sono solo in riva al mare
quando il sole
ormai si appresta a dormire,
poi, però, mi accorgo
che qualcuno mi sta chiamando.
E’ il vento
che nel mio orecchio bisbiglia,
è il cielo
che il mio animo rasserena,
è il mare
il cui ondeggiare mi colpisce,
è il gabbiano
che l’onda sfiora
e verso me incede,
è la sabbia
che delicata mi accarezza.
Non sono più solo
in questo tardo
pomeriggio di primavera.

26.4.'15
AURILIO è offline   Rispondi Citando
Vecchio 03-07-2017, 03:38 PM   #343
AURILIO
Amico*
 
Data Registrazione: Feb 2010
Località: LATINA
Messaggi: 291
Predefinito L'altro lato della sensibilità

Quell’attimo di dolcezza
nello sguardo,
quel tono gentile
nella voce,
quella testa che si piega
e il sorriso accennato.
Non è di tutti.
Di tutti è il sentire,
di pochi
attraversare il confine
che porta all’altro lato
della sensibilità.

7.9.'15
AURILIO è offline   Rispondi Citando
Vecchio 03-14-2017, 03:33 PM   #344
AURILIO
Amico*
 
Data Registrazione: Feb 2010
Località: LATINA
Messaggi: 291
Predefinito Assordante notte

Sento il mare in lontananza
contorcersi e urlare
in una sera di pioggia
resa giorno dal lampo,
incessante furore,
e spaventevole dal tuono
che mai smette il lamento
mentre il vento ruggisce
sparpagliando le foglie.
Assordante notte stanotte,
sono scappate le stelle
e anche il buio
non vuole più tornare.

3.2.'15
AURILIO è offline   Rispondi Citando
Vecchio 04-04-2017, 03:46 PM   #345
AURILIO
Amico*
 
Data Registrazione: Feb 2010
Località: LATINA
Messaggi: 291
Predefinito La pioggia

“Sono giorni
e sono notti
che piangi
e ancora piangi.
Che cos’è, cielo,
che triste ti rende
e il tuo animo turba?”
“Ho visto un uomo
giocare con il dolore
di un altro uomo.
Gli ho offerto il sole
per lasciarlo vivere.
Mi ha detto di no
perché non aveva
lacrime di compassione.
Per questo piango.
Sono le lacrime
che l’uomo non vuole versare
di fronte al dolore.
E mai finirà la pioggia.”

9.2.'15
AURILIO è offline   Rispondi Citando
Rispondi

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT. Adesso sono le 05:05 PM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.4
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.

Home - Cartoline Virtuali - Poesie -  Frasi - Citazioni Libri - Racconti - Amici - Angeli - Fate - Indiani - Bambini - Foto Blog - Link



Importazione e Ottimizzazione a cura di Cionfs