Discussione: Proprio te
Visualizza Messaggio Singolo
Vecchio 01-13-2018, 10:18 PM  
Rosanna
Amico*
 
L'avatar di Rosanna
 
Data Registrazione: Jan 2007
Località: in un posto che conoscono gli aironi: li nel regno dei Cieli
Messaggi: 4.411
Invia un messaggio via MSN a Rosanna
Predefinito Riferimento: Proprio te

Tante cose sono state scritte sull'amicizia e tante poesie. Riprendo da una riflessione sulla mia firma: ' chi trova un amico trova un tesoro '.

Chi è il più grande amico dell'uomo?

Un giorno un compagno di scuola del liceo , che mi guardava insistentemente (Marco se ne è andato e non ritorna più...), mi disse:" Meglio un cane per amico che un amico cane"
Io questa frase pensavo di averla interpretata ma in realtà mica l'avevo capita.
Marco si chiamava ed aveva un aspetto curioso. Ma era molto bravo a matematica. Infatti la prof.ssa poi mi spostò di banco. Mica la capii la sua mossa! Poi lo capii in seguito.

E mi mancò per un po' perchè era davvero carino con me. Ma non parlavamo mai, proprio mai. I nostri genitori si conoscevano in ambiente di lavoro. Poi Marco decise il secondo anno di trasferirsi. Non so dove. Mi sono chiesta più volte dove fosse. Non ricordo il cognome e cercarlo mi sarebbe impossibile.
Poi l'anno scorso andando a mangiare nella solita pizzeria, scoprii di aver visto un viso noto. Ma non era Marco era ROBERTA.
ANCHE Roberta era misteriosmente sparita l'anno in cui mi trasferii a Siena per l'Università. Di lei più nessuna traccia. Finalmente l'ho ritrovata. Ora gestisce una pizzeria e ho saputo cosa ha fatto nel frattempo che non ci siamo viste.
Quante risate con lei e quanti commenti

Dicono che gli amici, quelli veri, ti sono accanto anche quando non ci sono.
Penso che sia vero. Ho sempre ricordato con affetto sia Marco che Roberta.
E anche quando non ricordi il suo nome , ma forse era Isabella, l'amica dell'università, ricordi il suo volto e i suoi sorrisi. Le sue risate, il suo modo di mangiare. Tutti quegli attimi vissuti insieme, lunghi o brevi che siano, rimangono nei ricordi. L'aver condiviso paure o gioie, tutto fa parte dell'amicizia.
Isabella era di Civitavecchia ma poi da Siena si trasferí a Roma. Questa sua scelta non sono riuscita a capirla. Voleva diventare ingegnere e non so dove ora sia. Ma la ricordo con grande affetto.
Quindi non c'è il più grande amico dell'uomo?
E invece si. Lui non ti lascia mai e anche se non lo hai mai incontrato personalmente è con te ogni momento.
Non a volto perchè il suo volto sono i mille altri amici che ricordiamo e/o con cui ci incontriamo.

Gesù è il miglior amico dell'uomo.
I suoi insegnamenti e l'aver dato la sua vita per noi, sono la costante prova che la vera 'amicizia' esiste in rapporto all'assenza. E non è la presenza costante che conta ma l'assenza presente che prelude il ricordo.
__________________
Chi trova un amico trova un tesoro!
Rosanna è offline   Rispondi Citando