AuroraBlu Forum

Torna Indietro   AuroraBlu Forum > Circondiamoci di > Libri

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 04-13-2007, 11:44 AM   #1
Piccolastellaincielo
Senior Member
 
Data Registrazione: Jun 2004
Messaggi: 174
Invia un messaggio via MSN a Piccolastellaincielo
Predefinito Simone Battig - Fuck Vitalogy Today

<center>SIMONE BATTIG - FUCK VITALOGY TODAY

</center>

Qualche piccola citazione:

Molti si concedono a pochi, ma comunque i sogni liberi hanno bisogno di essere controllati, perché spesso i nostri sogni calpestano quelli altrui. In realtà è proprio dal dolore che scaturisce il desiderio più intenso di gioia. Mi chiedo spesso come farei a capire perché dovrei cercare la felicità se non ci fosse il dolore. Non ci riuscirei. Perché il dolore è brutto, deforme, vigliacco e riesce a farti desiderare di non averlo vicino, di non provarlo mai più. Ma quando te ne liberi, è in quel momento che senti tutta la forza della felicità, è un'esplosione.

Io ho bisogno di voi. Non saprei fare a meno di voi. Perché con voi mi diverto, basta uno sguardo e ci capiamo al volo, mi piace il vostro modo di pensare, se ho dei problemi mi aiutate, se ho delle paranoie mi ascoltate. Ormai quando parlo con voi è come se parlassi allo specchio. Tante volte l'individuo che vedi nello specchio sembra che sia l'unico che capisca la situazione, i sentimenti ma lui non parla. E così ci siete voi. A voi posso dire cose che non posso dire a nessun altro, abbiamo i nostri segreti e ci accettiamo completamente senza riserve. E tutto questo scorre nella piatta monotonia o sinfonia. Pensiamo cose diverse, litighiamo, ci piace fare cose diverse. Alla fine un'unica cosa bellissima: noi.

Sì, amiamo. E non sappiamo spiegarci cosa sia l'amore, a stento distinguiamo l'intensità del nostro sentimento. Io ora amo Lei, amo Lei come non amerò mai nessun'altra nella mia vita, di questo ne sono certo. Ma solo perché so di dover morire, perché so che Lei dovrà morire. Sono infinitamente esposto, sono carne viva. Che intensità avrebbe il mio amore per una singola persona, sapendo di poter essere perpetuato all'infinito nella molteplicità del tempo e dello spazio? Nessuna. Il mio amore non esisterebbe.


Altre le trovate qui.
__________________
Piccolastellaincielo è offline   Rispondi Citando
Rispondi

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT. Adesso sono le 07:18 PM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.

Home - Cartoline Virtuali - Poesie -  Frasi - Citazioni Libri - Racconti - Amici - Angeli - Fate - Indiani - Bambini - Foto Blog - Link



Importazione e Ottimizzazione a cura di Cionfs