AuroraBlu Forum

Torna Indietro   AuroraBlu Forum > Poesia > Musica

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 03-22-2015, 07:53 PM   #16
goriziano
Moderatore*
 
L'avatar di goriziano
 
Data Registrazione: Nov 2006
Località: milano, più o meno...
Messaggi: 8.350
Predefinito Riferimento: L'angolo del progressive

tra il progressive e la musica popolare, tra il blues ed il jazz, il Banco del mutuo Soccorso, con un grande, in ogni senso, Francesco di Giacomo, recentemente scomparso

La storia del "Banco" ebbe inizio negli ultimi mesi del 1968, quando il diciassettenne tastierista Vittorio Nocenzi riuscì a ottenere un'audizione presso l'importante etichetta RCA, forte della segnalazione di Gabriella Ferri, per la quale aveva già musicato alcuni brani. Le case discografiche, in quegli anni, erano poco propense a promuovere strumentisti solisti, e la leggenda narra che Nocenzi avesse millantato l'esistenza di un non meglio precisato gruppo da lui capeggiato. Si trovò, quindi, nella condizione di dover allestire in tutta fretta una formazione musicale per presentarsi all'audizione. A tale scopo reclutò parenti e amici in grado di "reggere uno strumento" e inventò l'appellativo di Banco del Mutuo Soccorso, forse ispirato da qualche istituto di credito o assicurativo della zona



BORKED
__________________
L'unda de ieer porta l'unda de incöö
l'öcc de un vecc l'era l'öcc de un fiöö

giuseppe


goriziano è offline   Rispondi Citando
Vecchio 03-25-2015, 07:24 PM   #17
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.982
Predefinito Riferimento: L'angolo del progressive

Tra i gruppi italiani finora abbiamo ricordato :
Arti e Mestieri
Premiata Forneria Marconi
Abiogenesi
Le Orme
Osanna
New Trolls
Banco del Mutuo Soccorso


Ora tocca agli AREA...



difficile provare a definire il loro genere…progressive certo …jazz rock ma anche canzone politica, sperimentazione …un gruppo sicuramente all’avanguardia, che ha rappresentato meglio di tutti l'dentità sociale degli anni ’70, gli anni delle manifestazioni di piazza e delle bombe.Leader indiscusso il grande Demetrio Stratos (purtroppo scomparso nel 1979 a soli 34 anni) con la sua voce potente e carismatica. Ho avuto il piacere di conoscerlo e scambiare quattro chiacchere con lui dopo un concerto per pochi intimi al Gianicolo a due passi da casa mia.
Nel 1973 usci con una casa discografica alternativa la “Cramps”, il loro primo significativo album
“Arbeit Macht Frei” (grottesca insegna che campeggiava all'ingresso dei campi di concentramento nazisti) .Fu un vero e proprio schiaffo per l’epoca….il primo brano del disco, “Luglio agosto settembre (nero) postato sotto,è divenuto leggendario per ben tre motivi: il primo minuto è occupato da una poesia recitata in arabo da Rafia Rashed, seguita dai primi due strazianti versi (Giocare col mondo facendolo a pezzi/ Bambini che il sole ha ridotto già vecchi); e la chitarra “sparata” filtrata da un sintetizzatore.
Miglior disco a parte quello d’esordio direi “Are(a)zione registrato dal vivo in vari concerti.

BORKED
__________________
Io li odio i nazisti dell'Illinois...
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 03-27-2015, 07:46 PM   #18
goriziano
Moderatore*
 
L'avatar di goriziano
 
Data Registrazione: Nov 2006
Località: milano, più o meno...
Messaggi: 8.350
Predefinito Riferimento: L'angolo del progressive

un gruppo che solitamente non viene considerato, neanche dagli appassionati, come appartenente al genere e che rischia di essere ingiustamente dimenticato (e spesso lo è): i Traffic.
Certo, con loro si parla di psichedelia, di rock, di folk, però non si commette un'eresia indicando "John Barleycorn Must Die" come un grande esempio di folk-prog, e anche nei dischi successivi (da segnalare "The Low Sparks Of High Heeled Boys" e lo splendido live "On The Road") la calda voce e l'hammond di Steve Windwood agiscono in territori che proprio lontani dal progressive non sono.

BORKED
__________________
L'unda de ieer porta l'unda de incöö
l'öcc de un vecc l'era l'öcc de un fiöö

giuseppe


goriziano è offline   Rispondi Citando
Vecchio 03-30-2015, 01:51 PM   #19
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.982
Predefinito Riferimento: L'angolo del progressive

Pensa Giu' che stavo mettendo io i Traffic....telepatia auroprog....

Roger Waters,David Gilmour,Syd Barrett,Richard Wright,Nick Mason ...questa la formazione d'origine
del mio gruppo preferito da sempre, vera e propria colonna sonora della mia vita...i Pink Floyd uno dei massimi complessi rock di sempre e pionieri della psichedelia...impossibile riassumere in poche parole la vita di questo gruppo.
Allora dico solo che nel 1969, prima che l'astronauta Micheal Collins e i Pink Floyd scoprissero il lato oscuro della Luna, la missione Apollo 11 della NASA venne raccontata con il sottofondo delle loro musiche. Cosi come l' 'equipaggio della Sojuz Tm-7 che chiese in modo esplicito da Terra di farsi inviare sulla Mir, il Cd “Delicate sound of thunder”.
Anche la nostra Samantha Cristoforetti ha scelto come sveglia le canzoni di questo gruppo. Come darle torto...sentire i Pink Floyd nello spazio deve essere un esperienza...quasi mistica.
Superconsiglio due dvd : “Live At Pompei“ del 1972 e il piu' recente “Pulse” per avere una efficace e suggestiva testimonianza della straordinaria portata emotiva e visuale della loro musica ...visti dal vivo la prima volta nel 1988....ma .ho ancora negl'occhi il concerto tenuto a Roma nel 1994...fu strepitoso..non dimentichero' quell'emozione..io e i miei amici entrammo “dentro” la musica , vivendo il mito.
Anche se a me piacciono piu' o meno tutti i loro dischi,
"The Dark Side of the Moon" e' considerato uno dei migliori album di tutti i tempi, sia dai critici sia dai semplici appassionati...


BORKED
__________________
Io li odio i nazisti dell'Illinois...
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 03-31-2015, 06:08 PM   #20
Rosanna
Amico*
 
L'avatar di Rosanna
 
Data Registrazione: Jan 2007
Località: in un posto che conoscono gli aironi: li nel regno dei Cieli
Messaggi: 4.418
Invia un messaggio via MSN a Rosanna
Predefinito Riferimento: L'angolo del progressive

BORKED
__________________
Chi trova un amico trova un tesoro!
Rosanna è offline   Rispondi Citando
Vecchio 04-07-2015, 02:41 PM   #21
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.982
Predefinito Riferimento: L'angolo del progressive

Cara Rosanna....come detto nel post d'apertura , stabilire il confine della musica progressive e' difficile...ma sono sicuro che i Camaleonti non rientrino in questo genere. Forse possiamo inserirli insieme con Equipe84 Dick Dick I Rokes ecc ecc come genere “Beat” anni sessanta....in altro topic.



Secondo me questo gruppo britannico non ha avuto il successo che meritava...i GENTLE GIANT, una band particolare, formata da musicisti molto bravi tecnicamente con uno stile raffinato,frammentario elegante...fatto di intrecci vocali e strumentali.
Molti indicano come miglior disco il primo lavoro intitolato col nome del gruppo ...altri dicono Acquiring the Taste o Octopus ….in effetti rappresentativi del loro sound....io sono affezionato a “Free Hand” album del 1975....di cui il video sotto.




BORKED
__________________
Io li odio i nazisti dell'Illinois...
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 04-08-2015, 11:19 PM   #22
Rosanna
Amico*
 
L'avatar di Rosanna
 
Data Registrazione: Jan 2007
Località: in un posto che conoscono gli aironi: li nel regno dei Cieli
Messaggi: 4.418
Invia un messaggio via MSN a Rosanna
Predefinito Riferimento: L'angolo del progressive

Citazione:
Cara Rosanna....come detto nel post d'apertura , stabilire il confine della musica progressive e' difficile...ma sono sicuro che i Camaleonti non rientrino in questo genere. Forse possiamo inserirli insieme con Equipe84 Dick Dick I Rokes ecc ecc come genere “Beat” anni sessanta....in altro topic.

Infatti nel post che avevo fatto prima chiedevo! Bene allora puoi spostarlo come hai detto. Genere Beat mi piace e mi pare che non ci sia un post simile!
OK!
__________________
Chi trova un amico trova un tesoro!
Rosanna è offline   Rispondi Citando
Vecchio 06-10-2015, 03:46 PM   #23
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.982
Predefinito Riferimento: L'angolo del progressive

Ecco un gruppo romano nato alla fine degli anni '70 ...Il ROVESCIO DELLA MEDAGLIA.
Famoso per un impianto di amplificazione unico...come recita wikipedia “la popolarità del Rovescio era soprattutto determinata dal notevole successo di pubblico dei loro concerti, richiamato dal potente impianto audio e dall'avveniristica strumentazione”
Purtroppo il furto di questa porto' il gruppo quasi allo scioglimento.
Il primo disco fu essenzialmente hard rock...poi pian piano si avvicinarono a un prog sinfonico.
Secondo me il miglior album e' “Contaminazione” (1973, realizzato con l'aiuto del compositore Luis Enriquez Bacalov).ispirato alla contaminazione appunto tra strumentazione rock e orchestra sinfonica, con particolare riferimento alla musica di Bach. A quaranta anni dall'uscita di questo album il Rovescio ritorna nel 2013 con una nuova band e partecipa all’Italian Progressive Rock Festival di Tokyo. In questa occasione viene registrato il cd "Live in Tokyo" e "Contaminazione", riproposto con alcune piccole varianti che rendono il lavoro più moderno e attuale, viene eseguito finalmente dal vivo e con orchestra.
Sotto un brano del disco originale






BORKED
__________________
Io li odio i nazisti dell'Illinois...
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 09-08-2015, 05:03 PM   #24
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.982
Predefinito Riferimento: L'angolo del progressive

Gruppo genovese nato nel 1971 , con forti influenze classiche...i LATTE E MIELE.
Sulla scia di E.l.&P e in parte sottovalutati, non riuscirono mai a conquistarsi una effettiva dimensione propria. Furono accusati di essere un po'filo-clericali...prima rock band della storia a suonare davanti al papa. (A quei tempi Paolo VI.)
Eppure io li vidi suonare al festival pop di Villa Pamphili e mi fecero una buona impressione
Tra l'altro va considerato che all'epoca erano molto giovani...il batterista,Alfio Vitanza aveva solo 16 anni.
Miglior disco...forse “Papillon”...io conosco bene solo il il primo, "Passio Secundum Mattheum" con partiture ispirate alle grandi pagine della musica classica ( Bach) e testi basati su una rilettura del Vangelo Certo un po' grezzo ma non privo di momenti di buon rock /sinfonico/progressive.
A me piaceva molto “Getsemani” che ripropongo sotto (il video e' girato a quei tempi...e si vede. Tra l'altro leggermente fuori sincrono...ma anche qui sta il suo fascino).

Dopo scioglimenti collaborazioni con altri artisti e pubblicazioni postume, nel 2009 e' uscito "MARCO POLO - sogni e viaggi “che loro ritengono il disco piu' maturo. Almeno questo ho letto in una intervista. Fa piacere che in un mercato come quello italiano, dominato dalla musica commerciale, ci sia gente che tenta di fare qualcosa di diverso.


BORKED
__________________
Io li odio i nazisti dell'Illinois...
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 11-13-2015, 12:48 PM   #25
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.982
Predefinito Riferimento: L'angolo del progressive

Ci sono gruppi che tengono ancora alta la bandiera del prog…gli inglesi MOSTLY AUTUMN sono uno di questi.
Il loro sound spazia dal progressive-rock al folk, con echi di Pink Floyd , ( omaggiati in un loro disco “Pink Floyd Revisited”, ) Genesis e atmosfere celtiche…un loro disco "Music Inspired by the Lord of the Rings" e’ chiaramente ispirato al “Signore degli anelli”
Di impatto la voce della cantante Olivia Sparnenn che ha sostitito l’altra bravissima
vocalist Heather Findlay…degni di nota anche gli assoli di chitarra di uno dei fondatori del gruppo Brian Josh…sempre in bilico tra Gilmour e Hackett.
Li ho visti in concerto l’altra settimana, il loro live show e’ stato vivo e coinvolgente.
Miglior disco…secondo me l’antologia “Catch the spirit” doppio dal vivo…tra i singoli “The Spirit Of Autumn Past”

Questo il loro sito ufficiale….sotto un esibizione dal vivo.

http://www.mostly-autumn.com/2/News.html


BORKED
__________________
Io li odio i nazisti dell'Illinois...
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 12-26-2015, 01:42 PM   #26
Rosanna
Amico*
 
L'avatar di Rosanna
 
Data Registrazione: Jan 2007
Località: in un posto che conoscono gli aironi: li nel regno dei Cieli
Messaggi: 4.418
Invia un messaggio via MSN a Rosanna
Predefinito Riferimento: L'angolo del progressive

Questo progressive è piacevole!
BORKED
__________________
Chi trova un amico trova un tesoro!
Rosanna è offline   Rispondi Citando
Vecchio 12-14-2016, 07:32 PM   #27
goriziano
Moderatore*
 
L'avatar di goriziano
 
Data Registrazione: Nov 2006
Località: milano, più o meno...
Messaggi: 8.350
Predefinito Riferimento: L'angolo del progressive

BORKED

Emerson, Lake and Palmer.
solo Palmer è ancora tra di noi, dopo la scomparsa di Lake pochi giorni fa.
un gruppo che fece un meraviglioso miscuglio tra musica elettronica, rock e classica.
Mussorgsky - Pictures At An Exhibition
__________________
L'unda de ieer porta l'unda de incöö
l'öcc de un vecc l'era l'öcc de un fiöö

giuseppe


goriziano è offline   Rispondi Citando
Rispondi

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT. Adesso sono le 06:18 AM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.

Home - Cartoline Virtuali - Poesie -  Frasi - Citazioni Libri - Racconti - Amici - Angeli - Fate - Indiani - Bambini - Foto Blog - Link



Importazione e Ottimizzazione a cura di Cionfs