AuroraBlu Forum

Torna Indietro   AuroraBlu Forum > Parole > Racconti

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti Discussione ModalitÓ Visualizzazione
Vecchio 05-15-2013, 04:28 PM   #1
orchideaselvaggia
Amico*
 
L'avatar di orchideaselvaggia
 
Data Registrazione: Mar 2012
LocalitÓ: Calabria
Messaggi: 2.156
Invia un messaggio via MSN a orchideaselvaggia Invia un messaggio via Yahoo a orchideaselvaggia
Predefinito La meta

Introuzione:
Un uomo, dopo la morte, arrivo' davanti a Dio. Dio lo accolse sorridendo, ma stranamente guardava oltre le sue spalle.
Il sorriso di Dio si velo' di una strana malinconia e poi chiese all'uomo: "Ma...sei arrivato solo?"...


Un uomo, il suo cavallo ed il suo cane camminavano lungo una strada, furono colpiti da un fulmine e, senza accorgersene imboccarono la strada dell'aldila'.
Il cammino era in salita, il sole picchiava forte ed erano assetati. ad una curva della strada, videro un portone magnifico di marmo, che conduceva ad una piazza tutta d'oro, al centro della quale si innalzava una fontana da cui zampillava dell'acqua cristallina.
Il viandante si rivolse all'uomo che sorvegliava l'entrata: " Che posto e' mai questo?".
"E' il cielo".
"Che bello essere arrivati in cielo, abbiamo tanta sete!".
Il guardiano indico' la fontana: "puoi entrare e bere a volonta'".
"Anche il mio cavallo ed il mio cane hanno sete".
"Mi dispiace molto" disse il guardiano " ma qui non e' permesso l'entrata agli animali".
L'uomo fu molto deluso: la sua sete era grande, ma non avrebbe mai bevuto da solo. Ringrazio' il guardiano e prosegui'. Dopo aver camminato a lungo su per la collina, il viandante e gli animali giunsero in un luogo il cui ingresso era costituito da una vecchia porta, che si apriva su un sentiero di terra battuta, fiancheggiata da alberi.
"Buongiorno" disse il viandante al guardiano. L'uomo fece cenno con il capo.
"io, il mio cavallo ed il mio cane abbiamo molta sete".
"C'e' una fonte tra quei massi " disse l'uomo, indicando il luogo e aggiunse :" potete bere a volonta'".
L'uomo, il cavallo ed il cane si avvicinarono alla fonte e si dissetarono.
Il viandante ando' a ringraziare " A proposito, come si chiama questo posto?"
"Cielo".
"Cielo? ma il guardiano del portone di marmo ha detto che il cielo era quello la'!"
"Quello non e' il cielo e' l'inferno!".
Il viandante rimase perplesso. "Dovreste proibire loro di utilizzare il vostro nome! Di certo questa falsa informazione causa grandi confusioni!".
"Assolutamente no! In realta', ci fanno un grande favore. Perche' la' si fermano tutti quelli che non esitano ad abbandonare i loro migliori amici".


tratto da I FIORI SEMPLICEMENTE FIORISCONO di BRUNO FERRERO
__________________
"PIU' CONOSCO GLI UOMINI , PIU' AMO GLI ANIMALi"
orchideaselvaggia Ŕ offline   Rispondi Citando
Rispondi

Strumenti Discussione
ModalitÓ Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB Ŕ Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] Ŕ Attivato
Il codice HTML Ŕ Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT. Adesso sono le 04:12 AM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.

Home - Cartoline Virtuali - Poesie -  Frasi - Citazioni Libri - Racconti - Amici - Angeli - Fate - Indiani - Bambini - Foto Blog - Link



Importazione e Ottimizzazione a cura di Cionfs