AuroraBlu Forum

Torna Indietro   AuroraBlu Forum > Immagini > Immagini e parole

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 08-09-2013, 04:32 PM   #61
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.970
Predefinito Riferimento: Mostre -eventi-rassegne



La Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma offre anche quest'anno, a tutti i visitatori del Colosseo la straordinaria possibilità di visitare il monumento in orario notturno.

Battezzato “La luna sul Colosseo”il percorso è organizzato in gruppi di 25 persone, guidati da un archeologo esperto del monumento capitolino. La visita, della durata complessiva di 75 minuti, comincia dal piano dell’arena, il cuore del monumento, da cui si scorgono le profondità dei sotterranei, le cavità delle gallerie e il susseguirsi delle arcate interne dell'anfiteatro, resi particolarmente suggestivi dall’illuminazione serale. Godendo di una suggestiva visione sugli abissi del Colosseo( gli ipogei ) la guida spieghera’ i giochi gladiatori,munera et venationes, il funzionamento dell’apparato tecnico che consentiva il sollevamento di uomini e animali dai sotterranei all’arena ,mostrando i luoghi in cui gladiatori e belve feroci attendevano prima di apparire al cospetto del pubblico , la storia , l’architettura e altre cose del monumento che continua ad affascinare il mondo intero.Simbolo della potenza e della capacita’ ingegneristica dei Romani, l’Anfiteatro Flavio poteva contenere tra i 50 mila e gli 80 mila spettatori.
Imperdibile.



La Luna sul Colosseo
Tutti i giovedì e sabato, dalle 20.20 alle 24
Ingresso: prenotazione obbligatoria, 20 euro
Info: +39 06 3996 7700
fino al 2 novembre





http://www.beniculturali.it/mibac/ex...215428324.html
__________________
Io li odio i nazisti dell'Illinois...

Ultima modifica di enrichetto; 02-04-2015 alle 07:12 PM
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 08-11-2013, 09:16 AM   #62
delfina
Amico*
 
L'avatar di delfina
 
Data Registrazione: Aug 2010
Località: Modena
Messaggi: 7.209
Predefinito Riferimento: Mostre -eventi-rassegne

Ma perchè questo topic è in "immagini e parole"?
Va beh, dormo lo stesso...

Citazione:
Enrichetto: La Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma offre anche quest'anno, a tutti i visitatori del Colosseo la straordinaria possibilità di visitare il monumento in orario notturno.
Offrire a una delfina di andare a visitare il Colosseo di notte è come invitare un'oca a bere
Dev'essere strepitoso i sotterranei...wow....da brividi! Stavolta non me lo perdo!! Sempre che non facciano il "tutto esaurito" subito 2 soli giorni a settimana sono un po' limitati e limitanti
delfina è offline   Rispondi Citando
Vecchio 11-05-2013, 12:54 PM   #63
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.970
Predefinito Riferimento: Mostre -eventi-rassegne

Due mostre d'eccezione, curiosamente nello stesso periodo..... che senz'altro cattureranno l'interesse degli appassionati di archeologia e di antiche civiltà. Si fronteggiano ancora come nel passato Ottaviano Augusto e Cleopatra VII ...un
...un duello eterno consegnato dalla storia all’eternita’.
"Sembra che il destino li voglia vicini e nemici per sempre ha detto il curatore della mostra su Cleopatra Giovanni Gentili.


Cominciamo con il Princeps.....per il bimillenario della sua morte,le Scuderie del Quirinale ospitano una selezione di oltre 200 opere da tutta Europa di assoluto pregio artistico


Gaio Giulio Cesare Ottaviano Augusto, riuscì nell’impresa di pacificare l’intera area del Mediterraneo ponendo fine ai conflitti che divorarono la Repubblica ( pax Augustea) e inaugurò una stagione politica di quarant’anni, caratterizzata da profonde riforme economiche, giuridiche, militari e anche culturali che permisero all’Impero di raggiungere la sua massima prosperità. Lui stesso ne parla con orgoglio nelle sue “Res Gestae Divi Augusti”...eppure il giovanissimo Ottaviano non sembrava distinguersi in qualita’ rispetto ad altri...anzi come ricordera’ Cicerone,Antonio lo definiva “il ragazzo che deve tutto al suo nome”...(Cesare)... Circondato da fedeli consiglieri (Mecenate e Marco Vipsanio Agrippa su tutti) il suo genio emerse nella capacita’ di sfruttare ogni situazione per raggiungere i suoi fini personali che quasi sempre coincidevano con quelli dell’Impero.”L’eta’ augustea” ha lasciato eco di se’ per secoli fino ad oggi.

Scuderie del Quirinale Roma dal 18 ottobre 2013 a 9 febbraio 2014.




-----------------------------------------------------------------------

A Roma il mito femminile dell'antichità

«Cleopatra. Roma e l'incantesimo dell'Egitto»


Tra i 180 capolavori (alcuni inediti ) si segnalano un ritratto di Cleopatra cosidetto “Nahman” esposto in Italia per la prima volta e uno della regina giovanissima realizzato probabilmente quando sali’ al trono nel 51 a.C. Il percorso espositivo e’ suddiviso in nove sezioni. Valerio Massimo Manfredi ne raccontera’ la storia con un audioguida che sara’ data in omaggio a tutti.

Non particolarmente bella ma seducente intelligente e risoluta segno’ in modo indelebile la sua epoca. Colta, raffinata ,personalita’ libera e indipendente,fu una vera “star ante litteram”, ebbe un impatto culturale e politico difficilmente riscontrabile nelle epoche a seguire. Poco piu’ che ventenne sedusse l’uomo piu’ potente dell’Impero Giulio Cesare e poi il suo fido generale Marco Antonio in un intreccio di sesso e potere che spesso si e’ ripetuto in politica.
“Aegypto capta”...L’Egitto conquistato fu inciso sulle monete coniate da Ottaviano dopo la vittoria su Antonio e Cleopatra.
La mostra intende raccontare come in realta’ Roma subi’ il fascino e l’influenza dell’ultima regina della dinastia tolemaica e della sua corte, documentata tra l’altro da una serie di monili in oro elaborati sull’immagine del serpente,simbolo della regalita’. Dopo duemila anni Cleopatra torna ad incantare Roma.
Chiostro del Bramante, Roma Dal 12 ottobre 2013 al 2 febbraio 2014

------------------------------------------------------------------------

Alla fine Cleopatra VII Thea Philopatore e Gaio Cesare Ottaviano Augusto hanno avuto un destino simile:quello del mito.




__________________
Io li odio i nazisti dell'Illinois...

Ultima modifica di enrichetto; 02-04-2015 alle 07:10 PM
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 12-28-2013, 03:30 PM   #64
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.970
Predefinito Riferimento: Mostre -eventi-rassegne

Modigliani in mostra a Roma: Parigi, gli anni folli e gli artisti maledetti

Nel Museo di Palazzo Cipolla, sulla centralissima via del Corso a Roma, fino al 6 aprile l’imperdibile mostra “Modigliani, Soutine e gli artisti maledetti”, per respirare l’aria incantata della Parigi di inizio secolo attraverso i vibranti dipinti dei pittori di Montparnasse.


All’ingresso della mostra, per introdurre il visitatore nell’atmosfera bohémienne parigina, la ricostruzione in dimensioni reali di un tipico café francese, uno dei luoghi prediletti dai maudits che erano soliti incontrarsi nei locali di Montparnasse per parlare d’arte e confrontarsi, per disperarsi o giocare a carte, spesso bevendo molti bicchieri di troppo che accendevano discussioni così animate da terminare in vere e proprie risse. A Montparnasse “si beve e si danza. Si fuma e si fa l’amore […] Si scrive e si dipinge […] Si reinventa l’amore, esattamente come si reinventano i modi di dipingere”.
dal web


http://www.mostramodigliani.it/?page_id=20

__________________
Io li odio i nazisti dell'Illinois...

Ultima modifica di enrichetto; 02-04-2015 alle 07:11 PM
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 04-21-2014, 08:09 AM   #65
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.970
Predefinito Riferimento: Mostre -eventi-rassegne

Altro evento imperdibile...

Dal 22 aprile al 21 ottobre di quest’anno, tutte le sere, si ripeterà lo spettacolo dal vero della storia di Augusto al Foro di Augusto. Con i due più tipici ingredienti della “formula Superquark” in tema di archeologia: far parlare il più possibile le pietre, chiamare in causa la tecnologia per raccontare la storia antica con ricostruzioni virtuali – sempre rigorosissime sotto il profilo scientifico –. Nei quaranta minuti previsti (tanto durerà lo spettacolo, ripetuto ogni sera tre volte e ogni volta per 200 spettatori) la voce di Piero Angela illustrerà ogni dettaglio del sito, sorto accanto all’attuale via Alessandrina di recente restauro e all’epoca dominato dalla statua di Augusto alta dodici metri: saranno scandagliate colonne, resti murari, frammenti.

Partendo da ciò che è sotto gli occhi, la narrazione si allargherà alla figura del pater patriae, ai costumi e all’ordine politico e civile del suo tempo, ai caratteri della romanità classica di cui l’epoca augustea, aetas aurea per eccellenza, fu per più aspetti l’apice. E alla ricostruzione della grande metropoli dell’antichità, la New York a cavallo dell’era volgare, unica città ad aver toccato il milione di abitanti prima di Londra nell’800. Il tutto con l’ausilio di filmati e rendering virtuali che mostreranno come si presentava il Foro ai tempi di Augusto.

Il racconto di Piero Angela potrà venir seguito dai turisti stranieri grazie a un’audio-guida in cinque lingue oltre l’italiano (inglese, francese, spagnolo, russo e giapponese). Musica ed effetti speciali saranno diffusi da sistemi audio con cuffie. Gli spettatori siederanno su tribune disposte in due file parallele sul marciapiedi di via Alessandrina, ogni fila composta da sette moduli alternati alle scale. Le tribune, che ospiteranno anche gli impianti tecnici (luci, proiettori, computer), saranno alte 2,60 metri più un metro di parapetto. La soluzione è stata studiata con la Sovrintendenza capitolina per contenere al massimo l’impatto visivo su via dei Fori Imperiali e sullo stesso Foro di Augusto.

"Foro di Augusto. 2000 anni dopo"
Fori Imperiali – Foro di Augusto. Via Alessandrina, tratto prospiciente il Foro di Augusto
Spettacoli dal 22 aprile al 21 ottobre, tutte le sere h. 21 – 22 – 23
Biglietti: 15 euro intero, 10 ridotto, gratis per le categorie previste dalla tariffazione vigente. Acquistabili tramite 060608 e dal 21 aprile in loco.

Per informazioni: 060608 (tutti i giorni ore 9 – 21), www.060608.it, www.museiincomuneroma.it
dal web



__________________
Io li odio i nazisti dell'Illinois...
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 11-28-2014, 04:07 PM   #66
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.970
Predefinito Riferimento: Mostre -eventi-rassegne

L'età augustea è il tema centrale della mostra che si terrà ai Mercati di Traiano Museo dei Fori Imperiali dal 24 settembre 2014 al 10 maggio 2015. La mostra, a Roma, prende il nome di "Le Chiavi di Roma. La citta' di Augusto"
Un percorso fatto di filmati, di sistemi di interazione naturale e applicazioni mobili, guiderà il visitatore a ripercorrere la storia romana, grazie a due protagonisti – un vecchio mercante e suo nipote – che dovranno ritrovare gli oggetti appartenuti alla famiglia e svelarne i segreti, usando le chiavi di Roma, nell’unico giorno in cui il dio Giano consentirà di aprire le porte del tempo.
Nella Grande Aula del Museo, una mappa della città darà al visitatore la sensazione di “camminare” nella Roma di duemila anni fa. Il Foro di Augusto, il suo Mausoleo, l’Ara Pacis e gli altri monumenti, “emergeranno” dalla mappa e racconteranno la propria storia.Due busti di Augusto e Agrippa – il suo “braccio destro” – si animeranno e parleranno delle strategie e degli avvenimenti storici che hanno permesso l’irresistibile ascesa del princeps e la trasformazione della città.
Infine, pannelli interattivi con tecnologia touch dislocati lungo il percorso espositivo illustreranno le novità scientifiche sugli ultimi scavi, testimoniando la continua ricerca e la presenza sul territorio degli archeologi della Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali. Gli innovativi apparati digitali a disposizione del pubblico sono frutto del lavoro congiunto durato quattro anni da parte di ricercatori e autori all’interno del progetto V-MUST.
dal web

BORKED
__________________
Io li odio i nazisti dell'Illinois...

Ultima modifica di enrichetto; 12-11-2014 alle 07:01 PM
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 02-04-2015, 07:19 PM   #67
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.970
Predefinito Riferimento: Mostre -eventi-rassegne

Questo interessera' i fotografi/lettori del forum.. avete la possibilità di partecipare questo concorso giunto alla terza edizione .
“Scatta un libro – Racconta un libro con una foto",promosso dalla Libreria All’Arco di Reggio Emilia in collaborazione con il gruppo GeMS
Si possono vincere utilissimi buoni libro (di 400 euro al primo classificato, di 300 euro al secondo e di 150 euro al terzo).

Qui tutte le informazioni:


http://www.illibraio.it/scatta-un-li...gn=NewsLibraio

__________________
Io li odio i nazisti dell'Illinois...
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 02-04-2015, 07:41 PM   #68
Rosanna
Amico*
 
L'avatar di Rosanna
 
Data Registrazione: Jan 2007
Località: in un posto che conoscono gli aironi: li nel regno dei Cieli
Messaggi: 4.418
Invia un messaggio via MSN a Rosanna
Predefinito Riferimento: Mostre -eventi-rassegne

Citazione:
Originariamente inviato da enrichetto Visualizza Messaggio
Questo interessera' i fotografi/lettori del forum.. avete la possibilità di partecipare questo concorso giunto alla terza edizione .
“Scatta un libro – Racconta un libro con una foto",promosso dalla Libreria All’Arco di Reggio Emilia in collaborazione con il gruppo GeMS
Si possono vincere utilissimi buoni libro (di 400 euro al primo classificato, di 300 euro al secondo e di 150 euro al terzo).

Qui tutte le informazioni:


http://www.illibraio.it/scatta-un-li...gn=NewsLibraio

Bella iniziativa e divertente direi!
Diffondo!!
__________________
Chi trova un amico trova un tesoro!
Rosanna è offline   Rispondi Citando
Vecchio 04-15-2015, 07:56 AM   #69
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.970
Predefinito Riferimento: Mostre -eventi-rassegne



Rivoluzione Augusto. L’imperatore che riscrisse il tempo e la città è la mostra che chiude il ricco programma di eventi legati alla ricorrenza del Bimillenario augusteo promosso dalla Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma, con Electa. Il Museo Nazionale Romano in Palazzo Massimo contribuisce alle celebrazioni con una rassegna che nasce dalle pregevoli opere legate alla figura di Augusto appartenenti alla collezione del museo. La mostra si arricchisce di strumenti multimediali, a cominciare da uno mezzo originale: l’hyper-biografia. Grazie all’uso di una grande postazione digitale il pubblico potrà interagire con le figure dei personaggi storici per comprenderne le vite e le relazioni politiche e familiari. Il percorso culmina in una visione aerea di Roma che mostra il grandioso progetto urbanistico ed edilizio di Augusto, di cui ancora oggi restano consistenti testimonianze. *A completamento della rassegna viene proiettato il cortometraggio “A” Elegia di Augusto, che ha ottenuto grande successo di pubblico all’ultima edizione del Festival di Roma e consensi nella preview del nuovo allestimento del Museo Palatino. Il filmato, dalle forti suggestioni visive, ripercorre i principali luoghi augustei per farci rivivere la personalità più intima del protagonista, contribuendo a valorizzare il patrimonio del museo. Da non dimenticare, nel percorso augusteo della collezione, gli straordinari affreschi del Triclinio della Villa di Livia e della Villa della Farnesina. Di quest’ultima, un suggestivo video in 3D ne ricostruisce gli spazi arredati come in antico e restituisce la visione dell’edificio che si affacciava sul Tevere.
Era questa la villa attribuita a Giulia, l’unica figlia di Augusto, condannata all’esilio per adulterio. La vita di questo personaggio, e della matrigna Livia Drusilla, sono ripercorse nel volume “Le donne di Augusto”, edito da Electa.*
Sono le figure femminili che, in modo diverso, hanno influito maggiormente nel privato e nel pubblico del primo principe di Roma: l’una, affascinante, trasgressiva, vittima di scelte politiche e personali che ne segneranno il tragico destino; l’altra, la compagna fidata e calcolatrice, l’esempio inimitabile. Lo sguardo approfondito sulle loro vicende amplia così il raggio di indagine nelle celebrazioni per il Bimillenario. Ne scaturisce un sapiente ritratto della vita di corte del periodo augusteo.

dal web

Vademecum
• Roma, Museo nazionale romano in Palazzo Massimo, largo di Villa Peretti 1 ((Stazione Termini)
• Dal 17 dicembre 2014 al 2 giugno 2015
• Orari: tutti i giorni dalle 9 alle 19,45; chiuso il lunedì
• Biglietti: intero 7 euro; ridotto 3,50 euro
• Info: tel. +39 0639967700
__________________
Io li odio i nazisti dell'Illinois...
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 08-30-2015, 09:24 AM   #70
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.970
Predefinito Riferimento: Mostre -eventi-rassegne


Indossate la cuffia, puntate il laser e con un clic parte l'avventura nel Foro di Cesare che si illumina, solo per voi, nella notte romana. E' un'esperienza unica quella del viaggio nella storia dell'antica Roma che, dopo la fortuna della visita multimediale nel Foro di Augusto inaugurata lo scorso anno, viene ad arricchire il progetto di una nuova tappa. Un piccolo gruppo di visitatori si riunisce per assistere allo spettacolo itinerante che parte, prima attraversando la scala collocata nei pressi della Colonna Traiana, dentro il Foro Traiano.
E' la voce di Piero Angela, che ha curato la visita insieme a Paco Lanciano, che vi guida e racconta solo per voi la storia della Roma di Cesare come non l'avete mai vista prima. La prima emozione è quella di attraversare la galleria sotterranea dei Fori Imperiali, aperta in questa occasione, dopo gli scavi del secolo scorso.
Tornati alla luce - no anzi all'aperto ma sempre al buio perchè la visita si svolge rigorosamente di notte - si entra nel Foro di Cesare dove immagini e suoni, proiettate sulla superficie dei monumenti stessi - o di quello che ne rimane - fanno vivere allo spettatore la sensazione unica di rivedere il Foro, a partire dal Tempio di Venere per passare poi alle botteghe (come quella del nummulario), le scuole, le sue fontane, e i grandi eventi che lo hanno attraversato in una ricostruzione molto realistica. Rivive, completato dalle luci, il pavimento a spina di pesce della Basilica Argentaria, o quello con lastre di marmo di diverso colore del Foro di Cesare. O ancora si vedono, ingranditi e amplificati dalla luce, i graffiti incisi nell'intonaco che riportano versi dell'Eneide.
La meraviglia però è che non si tratta di ricostruzioni che deturpano il Foro o che ne danno un'immagine fumettistica, la visita è certo didascalica ma forte di una profondo rigore storico e scientifico.
Come l'impareggiabile esperienza della ricostruzione della Curia, edificio che esiste ancora e sul cui profilo vengono proiettate le immagini che danno allo spettatore la sensazione di rivederlo esattamente come è stato in tutto il suo splendore. Insomma un modo diverso di attraversare la storia di Roma, entusiasmante per i più piccoli ma anche per per gli adulti che tante volte hanno vagato, guida alla mano e reminescenze scolastiche nel cuore, tra le rovine dei Fori cercando di immaginare quello che ora è più facile vedere.

Tratto da un articolo di Elisabetta Stefanelli


In Italia abbiamo cose meravigliose che come ho detto altre volte valorizziamo poco...questo e' un caso positivo e quindi mi piace segnalarlo.
Una passeggiata notturna di grande suggestione , su un area archeologica unica al mondo.
Da non perdere ...lo consiglio a turisti e residenti ma anche ai bambini che ho visto molto interessati. Fino al 1 novembre.

Info
http://www.viaggioneifori.it/



Foro di Giulio Cesare - La Curia
__________________
Io li odio i nazisti dell'Illinois...
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 01-25-2019, 03:57 PM   #71
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.970
Predefinito Riferimento: Mostre -eventi-rassegne



Amore, miti e altre storie: l'arte ispirata da Ovidio alle Scuderie del Quirinale
dal 17 ottobre 2018 al 20 gennaio 2019

O felice chi si consuma nelle battaglie di Venere! Voglia il cielo
che sia questa la causa della mia morte. (Ovidio)


«Non sorpassarla, con le tue vele al vento/ e non lasciarla andare innanzi a te./ Guadagnatela insieme, quella meta: solo allora/ quando ugualmente vinti giacciono/ la donna e l' uomo, pieno è il piacere»
(Ars amatoria II)

Cosi il poeta nella piu' celebre delle sue opere ( insieme con Le metamorfosi)
Cosa impensabile all' epoca, assicurava che il piacere era maggiore se l' uomo e la donna raggiungevano contemporaneamente l' orgasmo.
L'amore di cui Ovidio intende essere maestro è esclusivamente l'amore sensuale: «lascivi praeceptor amoris».
Facile capire perche' cadde in disgrazia...troppo in contrasto con l'opera moralizzatrice di Augusto, che lo esilio'.

------------------------------------------------------------------------------------

Nel bimillenario della sua morte,Ovidio, uno dei piu’ amati della latinita’ per i versi che parlano d’amore di miti e di storie di dei, torna a Roma dopo l’esilio ordinato da Augusto.La sede delle scuderie del Quirinale e’ per me garanzia di mostre sempre ben fatte. C'e' parecchia gente , d'altronde e' il penultimo giorno della mostra ed e' sabato. Dallo splendido scalone d’ingresso da cui salivano i cavalli si sale al piano superiore…e si parte.
Tema principale l’Amore e i suoi corollari: eros seduzione e bellezza.Lo spazio espositivo e’ ampio e ben illuminato.
L’audioguida e’ compresa nel prezzo e nell’introduzione la curatrice Francesca Ghedini ci racconta “…del vittorioso ritorno a Roma del poeta”
In effetti Ovidio pago’ a caro prezzo il suo parlare d’amore in maniera anche carnale. Con la sua opera “Amores” entro’ in rotta di collisione con l’imperatore/ restauratore Augusto. «Due», scrive nei "Tristia", «sono le cause che mi hanno perduto: "un carme e un errore/ e di questo secondo debbo io tacere la cagione"».
Il carme, non v'è dubbio, è l'Ars amatoria, sull'inconfessabile «error» studiosi e storici hanno dato diverse interpretazioni.
La mostra ospita pezzi eccellenti e altri meno. Spiccano senza dubbio la Venere Callipigia in marmo bianco
(Callipigia dall’etimologia “kalos” cioe’ bello e “pyge” cioe’ natica….letteralmente “Venere dalle belle natiche”) e la "Venere pudica" di Botticelli.
Sulle pareti ci sono frasi simbolo in latino tradotte solo in inglese e non ho capito il perche’.
Il percorso e’ agevole e si possono scattare foto.Nella parte anteriore non mancano quasi da contraltare all’eros imperante ,le statue di Augusto moralizzatore col capo velato e di Livia sua moglie. C’e poi una video installazione dove l’attore Sebastiano Lo Monaco recita in riva al mare dei passi del poeta scritti quando era in esilio.
Alle “Metamorfosi e’ dedicata la seconda parte…e cosi scopriamo i testi e i dipinti che hanno influenzato la cultura e l’arte occidentale a partire dall’epoca a lui contemporanea sino ai nostri giorni.
Molto belli i preziosissimi manoscritti di eta’ medievale. Sull’ultima parete le parole del poeta con cui la mostra si congeda:

«Ho ormai compiuto un’opera che non potranno cancellare né l’ira di Giove, né il fuoco, né il ferro, né il tempo divoratore… e il mio nome resterà indelebile. E dovunque si estende la potenza romana sulle terre domate, sarò letto dalla gente, e per tutti i secoli, grazie alla fama, se c’è qualcosa di vero nelle profezie dei poeti, vivrò…».


Quando si finisce il percorso si scende da una scala a vetrate da cui si vede dall’alto un bel panorama di Roma che spazia dal Vittoriano alla basilica di San Pietro.
__________________
Io li odio i nazisti dell'Illinois...
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Rispondi

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT. Adesso sono le 02:41 PM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.

Home - Cartoline Virtuali - Poesie -  Frasi - Citazioni Libri - Racconti - Amici - Angeli - Fate - Indiani - Bambini - Foto Blog - Link



Importazione e Ottimizzazione a cura di Cionfs