AuroraBlu Forum

Torna Indietro   AuroraBlu Forum > Generale > Non solo parole

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 12-02-2007, 08:52 PM   #1
illary
Amico*
 
L'avatar di illary
 
Data Registrazione: Oct 2005
Località: lo spazio che c'è in te
Messaggi: 4.563
Predefinito Shuja Graham a napoli

3 DICEMBRE ORE 15 30 AULA SPINELLI- FACOLTà DI SCIENZE POLITICHE CORSO UMBERTO

per chiunque è di napoli volevo dirvi di questo incontro con Shuja Graham, magari è un occasione per conoscerci..e ..per crescere insieme ascoltando le parole di un uomo che ha vissuto gran parte della sua vita pensando al giorno della sua giustiziazione, SUJA GRAHAM...ORA LIBERO dichiarato innocente gira il mondo raccontando la sua storia, e la sua volgia di lottare contro la pena di morte e la sua barbarie.

"cresciuto in Lousiana da una famiglia molto umile. Vive la sua infanzia tra le strade delle gang americane, in cui a far da padrona era la violenza. A 18 anni, Shuja viene imprigionato nel carcere di Soledad per aver rubato 23 dollari. Arriva il giorno in cui viene coinvolto nell'omicidio di una guardia carceraria a Stockton. Ma è innocente. Dopo la condanna entra nel braccio della morte di San Quentin. E' il 1976. Dopo diciassette anni di carcere e quattro processi per un omicidio che non aveva commesso, viene riconosciuta la sua innocenza e riesce a tornare libero. Ma la sua vera battaglia, iniziata dietro le sbarre a favore dei movimenti contro le esecuzioni capitali, non si ferma, anzi diventa più forte. “Mi sento ancora un condannato – dice, visibilmente emozionato - Non posso dimenticare l’esperienza atroce che ho vissuto, ma soprattutto non voglio. Sono un uomo di pace, pronto a dare la vita per la non violenza”.



spero che potrò conoscervi.
io ho conosciuto questa persona..il suo messaggio e l'emozione nei suoi occhi sn cose che nns id imenticano facilmente
__________________
"...Perché so che dove sono stato con te
si va solo con te, attraverso te."
pedro salinas


illary è offline   Rispondi Citando
Vecchio 12-03-2007, 06:46 PM   #2
illary
Amico*
 
L'avatar di illary
 
Data Registrazione: Oct 2005
Località: lo spazio che c'è in te
Messaggi: 4.563
Predefinito

volevo riportare qui..le parole di shuja..

l'incontro è stato speciale.

tanti giovani si sono emozionati insieme a lui, lui che abbraccia gratuitamente la gente..e ti ringrazia..

e noi dovremmo ringraziare lui.

posto le su eparole perchè le mie ora nn possono sostituirle.

"quando la guardia carceraria mi portava in cella ripeteva UOMO MORTO CHE CAMMINA, ancora oggi quelle parole restano in me, ma io adesso sono VIVO, e in piedi lotto..lotto perchè ho promesso a chi nn si è salvato come me..che lotterò sempre contro questa guerra..perchè la vita è preziosa"

"l'amore, l'amore è piu forte dell'odio"

"quando qualcuno che è in carcere vi dirà che vuole morire..credetemi, non vuole morire davvero...nessuno vuole morire davvero, si è solo molto stanchi di soffrire, ma se siete stanchi per voi..sarete stanchi anche per gli latri, io ho sofferto tanto..ancora n dormo la notte pensando a quei giorni in cui venivopicchiato in cella, ma non sn stanco di lottare e di amare, non siate stanchi neppure voi"


ci abbracciava, abbracciava chiuqnue si avvicinasse a lui, e piangeva..come un bambino..lui grande egrosso ora ha ilcuore di un bambino.. ma è forte.

sna ncora molto emozionata..ora shuja ha prso il treno per roma, partirà da li..
ma resta in me e in chi l'ha ascoltato un messaggio di speranza.. ma soprattutto una responsabilità fra le mani...che nn voglio far cadere


grazie.
__________________
"...Perché so che dove sono stato con te
si va solo con te, attraverso te."
pedro salinas


illary è offline   Rispondi Citando
Vecchio 06-25-2008, 02:38 AM   #3
Laru84
Amico*
 
L'avatar di Laru84
 
Data Registrazione: Nov 2007
Località: seconda stella a destra...
Messaggi: 504
Predefinito

...sembrava un giorno come un altro quel 3 dicembre 2007,io ero in una delle affollate aule studio della mia facoltà di scienze politiche quando due ragazzi mi lasciano due volantini: "NO ALLA PENA DI MORTE" - "PRANZO DI NATALE CON I POVERI"
Non sapevo di cosa si trattasse precisamente ma iniziavano a brillarmi gli occhi e il cuore palpitava di gioia al solo pensiero di poter trascorrere un giorno così importante insieme ai poveri...
il mio primo passo è stato quello di spostarmi dall'aula studio all'aula spinelli per ascoltare Shuja..un passo che non sono stata l'unica a fare,ho visto in fondo all'aula un uomo grande e grosso che parlava commuovendosi e stringendo tra i pugni una sciarpetta regalatagli qualche ora prima da ragazzi siciliani,il suo racconto ha lasciato la pelle d'oca e una lacrima sul viso per il coraggio,per l'amore,per l'ingiustizia,per la vendetta,per tutto ciò che di positivo e di negativo ci rende piccoli e grandi uomini,non so descrivere bene il sentimento ma è stato uno dei più forti che ho sentito!
Quando sono rientrata a casa la prima cosa che ho pensato di fare è stata quella di "avvisare" i miei genitori che il Natale 2007 per me sarebbe stato un giorno indimenticabile vissuto tra sorrisi e stupori di persone per cui il Natale è NATALE nel suo significato di amore,amicizia,allegria,regali,armonia...
....ed è così che ringrazio CHI da LASSU' ha esaudito nel momento più opportuno della mia vita un desiderio che covavo silenziosamente dentro di me...
la misura di quanto riesco a dare agli amici per strada,amici in africa,amici anziani e bambini insieme agli amici che come me vivono questa esperienza è la misura dell'amore che ho trovato nella povertà e nell'umiltà di queste persone...GRAZIE


Buonanotte,Lau
Laru84 è offline   Rispondi Citando
Vecchio 06-25-2008, 08:38 AM   #4
illary
Amico*
 
L'avatar di illary
 
Data Registrazione: Oct 2005
Località: lo spazio che c'è in te
Messaggi: 4.563
Predefinito

LAURA!

Sn felice di averti qui... la risposta che hai dato parla del tuo incontro con questo mondo che per me è diventato il mio modo di esistere. E parla anche della tua sensibilità... tu che invece ti racconti sempre TROPPO FREDDA. tu che credi di essere meno sensibile di altri, tu che credi di nn avere un cuore bello.

io, e sn certa non io soltanto, credo l'esatto opposto.
tu dopo quel giorno con shuja, sei stata subito al pranzo di Natale coi poveri, L'HAI FATTO SUBITO. e poi sei venuta ilgiovedi a fare i panini, e poi hai chiesto a me di poterci aiutare lì alla scuola della Pace.

quel giorno è stato davvero importante.

Per la conoscenza di un uomo immenso come Shuja e perchè ci ha portato te, che oggi sei un'amica per me.
ti ringrazio anche della giornata di ieri.

e spero che scriverai ancora qui. so che ci leggevi ma è bello che anche gli altri abbiano la possibilità di vedere il tuo cuore.
com'è stato per daniele qui, è bello ch epossa esserlo anche per te.

ti abbraccio forte, in ricordo di quella forza che quell'uomo ci diede.
__________________
"...Perché so che dove sono stato con te
si va solo con te, attraverso te."
pedro salinas


illary è offline   Rispondi Citando
Vecchio 06-25-2008, 12:01 PM   #5
Laru84
Amico*
 
L'avatar di Laru84
 
Data Registrazione: Nov 2007
Località: seconda stella a destra...
Messaggi: 504
Predefinito

Grazie a te e alle belle parole che mi dedichi da quando ti conosco...grazie a chi mi regala una vera amicizia...
prometto che scriverò ogni tanto!
tvb
__________________
Amare,arrivo sempre più alla conclusione che sia il modo più intelligente di vivere
Laru84 è offline   Rispondi Citando
Rispondi

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT. Adesso sono le 08:07 AM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.

Home - Cartoline Virtuali - Poesie -  Frasi - Citazioni Libri - Racconti - Amici - Angeli - Fate - Indiani - Bambini - Foto Blog - Link



Importazione e Ottimizzazione a cura di Cionfs