Discussione: Sui libri...
Visualizza Messaggio Singolo
Vecchio 05-02-2011, 08:31 PM   #22
delfina
Amico*
 
L'avatar di delfina
 
Data Registrazione: Aug 2010
Località: Modena
Messaggi: 7.209
Predefinito Riferimento: Sui libri...

Citazione:
Originariamente inviato da Alien Visualizza Messaggio
... Si tratta di qualcosa di ancestrale e recondito nella mia anima, ma per me l'equazione libri=sapere=conoscienza=felicità è immediata e non necessita di spiegazioni. Quando alla fine del film (spero di non fare uno spoiler, ma il film è datato, il libro anche di più) Jorge distrugge quell'ultima copia della Poetica è come se commettesse un omicidio contro la cultura. Distruggere un libro, distrugere il sapere, scegliere volontariamente di privare il mondo di saggezza mi sembra una delle azioni più scellerate che esistano. Ho pianto vedendo quei libri bruciare (cosa che mi è capitata solo in un altro film, che non è Titanic ), un pianto che era un misto di tristezza e rabbia.
"Il nome della rosa", film e libro, piaciuti entrambi!
Alien, è bellissima questa cosa che hai scritto . Beh, se deciderai di leggere veramente "La tredicesima storia" poi mi saprai dire le emozioni provate....
Solo...ti prego, non lasciare che io muoia senza sapere qual è l'altro film per il quale hai pianto!! "I ponti di Madison County"? "Pomodori verdi fritti..?" .....quale????

"Farenheit 451" mi lasciò basita e non ne ho un bel ricordo, anche perchè ci costrinse a guardarlo la prof di italiano delle medie, quella arpia...


*§*§*§*§*§*§*§*§*§*§*§*§*§*§*§*§*§*§*§*§*§

"Entrai nella libreria e aspirai quel profumo di carta e magia che inspiegabilmente a nessuno era ancora venuto in mente di imbottigliare"
(Il gioco dell'angelo - Carlos Ruiz Zafón)
delfina è offline   Rispondi Citando