Discussione: Le poesie di *Azazel*
Visualizza Messaggio Singolo
Vecchio 12-28-2005, 01:13 PM   #30
Azazel
Amico*
 
Data Registrazione: Oct 2005
LocalitÓ: Al di qua delle nuvole,al di lÓ dei sogni. Domiciliato su Beta Persei..
Messaggi: 1.668
Invia un messaggio via MSN a Azazel
Predefinito

Castello sospeso in aria
Bastioni appoggiati su candide nuvole..
Ombra come sudario su aguzze montagne circostanti..

Non sono folle..
L'ho visto,visto davvero..
So dov'Ŕ..ma non posso portarvici..

E' dove il cielo stellato Ŕ solo un pavimento..
Dove lingue di fuoco parlano favelle simili al rumore del fuoco nel camino..
Dove pupazzi di neve dialogano come scrosci d'acqua..

E gli alberi hanno pietre e mani..
E i monti partoriscono le valli..
Che nutrono dai loro seni con freschi ruscelli.

E dove quella girandola Ŕ ferma e tutto il modo le gira attorno..
Case e strade..
Lo stesso vento smette di sibilare,per intonare dolci melodie..

So dov'Ŕ perchŔ lý io abito..

E le stelle sono il mio pavimento..
Acqua e fuoco i miei compagni ed amici..
I monti e le valli e i ruscelli il nettare di cui mi sono cibato..

Il vento il mio destriero..
Mentre
Giro s¨ me stesso sempre pur fisso..

Mentre forse Ŕ il mondo a girarmi attorno..

Non sono folle..
O forse lo sono.
Pensate quel che volete.

Ma sul mio castello,io sono il principe.
E se imparerete a volare in sella al vento..

Allora sarete i benvenuti..

Addio..folli..

Mi vedete?
Sono giÓ nel vento..
E le porte sono giÓ aperte..

Addio folli.
__________________
Nevermore to feel the pain
The heart collector sang
And I won't be feeling hollow for so long
Nevermore to feel the pain
The words fall out like fire
Just believe when you can't believe anymore
Azazel Ŕ offline   Rispondi Citando