Visualizza Messaggio Singolo
Vecchio 01-27-2006, 05:37 PM   #1
Riflesso di Luna
Amico*
 
Data Registrazione: Dec 2004
Messaggi: 1.034
Predefinito La giornata della memoria

Son morto che ero bambino
son morto con altri cento
passato per un camino
e ora sono nel vento

Ad auschwitz c'era la neve
e il fumo saliva lento
nei campi tante persone
che ora sono nel vento

nei campi tante persone
ma un solo grande silenzio
che strano, non ho imparato
a sorridere qui nel vento.

Io cheido come pu˛ un uomo
uccidere un suo fratello
eppure siamo a milioni
in polvere qui nel vento.

Ancora tuona il cannone
ancora non Ŕ contenta
di sangue la bestia umana
e ancora ci porta il vento.

Io chiedo quando sarÓ
che un uomo potrÓ imparare
a vivere senza ammazzare
e il vento si poserÓ.

Auschwits (Francesco Guccini)

"Meditate che questo Ŕ stato"
Riflesso di Luna Ŕ offline   Rispondi Citando