Visualizza Messaggio Singolo
Vecchio 03-16-2011, 06:26 AM   #21
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.952
Predefinito Riferimento: Le nostre "prime" poesie

RIFLESSO DI LUNA

Rantoli d'angoscia
tra i petali brinosi...

Gomitoli di noia
le stelle indifferenti
di orfica luce.
(2006)
-----------------------------------------
CASSANDRA

ANIMA INQUIETA
(La Strega ed il Poeta)
* * *

Lo cerca.

Irrequieta s’aggira,
fiera prigioniera,
tra i confini dell’io,
sussurrando una parola,
ruggendo quella parola:
“p o e t a!”.

Sì, così Lo chiama la Strega.

Poeta… Questo è il Suo nuovo nome,
poiché Lui non è di carne e sangue,
ma di sogni e vortici stellanti,
campi di parole cremisi e biondo grano.

Ah, se Lui fosse qui!

Suggerebbe i Suoi versi di miele,
come la languida notte le forze del giorno,
placando per un istante l’eterna sete
che d’ocra e terra di Siena
vena il suo cuore di strega.

Ma Lui è lontano,
Lei lo sa bene.
Lo immagina a lanciar monetine
- o forse stelle! -
nella fontana della vita
o a vagabondare,
spensierato,
fra le note
d’un inno alla dolcezza.

Con un gesto nervoso
scaccia queste scene
dalla sua mente nera.
Ormai è sera,
fuori il crepuscolo incombe…
nel cuore della Strega,
senza le carezze,
in rima,
del Poeta,
è già notte fonda…
(2006)
__________________
Io li odio i nazisti dell'Illinois...
enrichetto è offline   Rispondi Citando