Visualizza Messaggio Singolo
Vecchio 04-05-2011, 09:25 AM   #29
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.960
Predefinito Riferimento: Le nostre "prime" poesie

Millo

Ogni volta
è come se fosse la prima
stupore, meraviglia e sofferenza.

Ogni volta
ci passa accanto,
spesso girando la testa dall'altra parte
rinnegando ciò che la vita ci vuol donare.

Ogni volta
ci colpisce al cuore,
bersaglio per volere di noi stessi.

Ogni volta
vorremmo fuggire
usando la testa e soffocando il cuore,
respirando al contrario,
ignorando l'ignorabile .....

Ma ogni volta
è sempre la stessa volta
vorresti capire, conoscere...
ma più sai e meno conosci ...

E ogni volta
ti chiedi perchè... perchè è successo ?
e ogni volta
è l'amore che risponde
e non basta chiudere gli occhi
per fare buio dentro.

Ogni volta ...
donare ... donarsi ...
soffrire... insieme ...
è l'amore...
(204)
-----------------------------------------------
Luxor
Posto l'ultima perche' le altre sono state evidentemente cancellate
IL CANTASTORIE

Dolce rimbomba il suono della mia mano,
sui grandi e immensi campi di grano…
in cerca di qualcosa che una speranza dia…
per quanto impossibile essa sia…
Ballo tra gli eroi della nostra guerra,
la loro dimora adesso è la terra…
unica dignitosa sepoltura, risultato di una partita…
quando la vita da qui è fuggita…
chi muore stringendo la mano,
chi con lo sguardo che guarda lontano…
ed ora io, di loro sono il buffone…
il cantastorie, il giullare… per chi non può più neanche dire di amare…
a cantare le gesta di ognuno, tanto non le ricorderà nessuno…
chi muore con il sorriso nel viso dipinto…
pensando forse di aver vinto…
una guerra persa in partenza…

Ora le stelle stringono le loro mani, e le mie note fanno scivolare…
Nell’universo, nel grande mare…
Dove più nessuno può più prendere la loro vita…
Dove ora la sofferenza è ormai finita…
Nella dolce superficie di un mondo fatto di cristallo
Dolci riflessi fatti di corallo….
Il cantastorie canta le odi, di chi morte ha avuto…
Di chi ora le speranze ormai ha perduto…
Ma con gli occhi guarda così lontano…
in un lontano orrendo baccano...
fatto di sangue di guerra e di morte,
ma questa per tutti, è l'ultima sorte...
(2007)
__________________
Io li odio i nazisti dell'Illinois...
enrichetto è offline   Rispondi Citando