Discussione: Le poesie di *Azazel*
Visualizza Messaggio Singolo
Vecchio 10-30-2014, 07:55 AM   #618
Azazel
Amico*
 
Data Registrazione: Oct 2005
LocalitÓ: Al di qua delle nuvole,al di lÓ dei sogni. Domiciliato su Beta Persei..
Messaggi: 1.668
Invia un messaggio via MSN a Azazel
Predefinito Riferimento: Le poesie di *Azazel*

XII

E' un istante vedere la realtÓ.

E' trovar posto a quel che nemmeno esisteva,
voltare lo specchio per non essere pi¨ solo mimi.

E' occhi sgranati, mani sulla tempie, bocca stupita,
o freddo realizzare, palpebre serrate, nodo al petto.

E' il mondo che trema e gira
e noi presi nel mezzo.

E' un ramo, una corda. Staccarsi dal suolo,
albero di radici celesti che muore e restando vivo risorge.

E' tutto Ŕ nulla, solo questo.
La veritÓ Ŕ solo sangue alla testa.
__________________
Nevermore to feel the pain
The heart collector sang
And I won't be feeling hollow for so long
Nevermore to feel the pain
The words fall out like fire
Just believe when you can't believe anymore
Azazel Ŕ offline   Rispondi Citando