Discussione: Le poesie di *Azazel*
Visualizza Messaggio Singolo
Vecchio 10-02-2016, 07:56 AM   #627
Azazel
Amico*
 
Data Registrazione: Oct 2005
LocalitÓ: Al di qua delle nuvole,al di lÓ dei sogni. Domiciliato su Beta Persei..
Messaggi: 1.668
Invia un messaggio via MSN a Azazel
Predefinito A Enthoven e Tina

Il mio amico Ŕ
volato via troppo presto
all'improvviso

come vi era entrato,
ha lasciato la mia vita.
Ha lasciato

ogni carezza affettuosa,
ogni scherzo e ogni gioco,
come il sole lascia il cielo ogni giorno.

Il mio amico Ŕ andato via con la sua metÓ.
Ho sognato che mi salutavano mentre andavano via, ma non avevo capito.
Non potevo, non volevo farlo.

"Che benedizione averti incontrato",
questo gli direi, e lo terrei tra le braccia, come usavo fare.
Ma questo domani.

Oggi manca anche a me la voglia di vivere.
Oggi Ŕ rancore. Dolore. Impotenza.
Oggi vorrei sapere dove andavano in sogno e farmi trovare ad aspettarli

e dire: "Ŕ stato uno scherzo, torna con me!
Tornate entrambi! E' tutto come lo avete lasciato, vi aspettiamo!"

Dicono che qui fuori, piova dietro le imposte chiuse.
Eppure, nel mio sogno, si stava cosý bene,
amico mio dolce che dormi tra le foglie.

Angelo di casa.
__________________
Nevermore to feel the pain
The heart collector sang
And I won't be feeling hollow for so long
Nevermore to feel the pain
The words fall out like fire
Just believe when you can't believe anymore
Azazel Ŕ offline   Rispondi Citando