Discussione: I duellanti
Visualizza Messaggio Singolo
Vecchio 11-30-2012, 09:31 AM   #2
delfina
Amico*
 
L'avatar di delfina
 
Data Registrazione: Aug 2010
Località: Modena
Messaggi: 7.209
Predefinito Riferimento: I duellanti

Citazione:
Enricuccio: L’istinto e’ quello che sei / il razionale quello che vuoi essere ?
Io credo che…

Forse l’indole, piuttosto, è ciò che siamo. L’istinto è qualcosa di più selvaggio, troppo per rappresentarci veramente. È primordiale…deriva da meccanismi innati e "animaleschi" – che abbiamo dentro da sempre e che accomuna molti - o che abbiamo appreso in seguito ad episodi vissuti. Fa parte della nostra natura, certo, ma è la parte di noi che va domata, ove necessario. Credo che generalmente ciò avvenga in maniera automatica grazie ad una quasi perfetta collaborazione mente/corpo che avviene di continuo nell’uomo, anche quando non ce ne rendiamo conto. “Mi è venuto l’istinto di mandarlo a quel paese ma mi sono trattenuto perché ho pensato che poi mi avrebbe dato un cazzotto” sapevo che non era cosa buona seguire l’istinto.“Mi sono girata d’istinto e mi sono accorta che il bonazzo stava guardando proprio me!” (ma quando mai?? ) sapevo che potevo agire d’istinto perché l’azione non avrebbe nociuto ad alcuno.

Noi, quindi, non siamo il nostro istinto…è semplicemente un nostro impulso mentale che agisce o meno a seconda del fine che la mente si prefigge in un sottile gioco di “vale o no la pena di…”

Il razionale quello che vuoi essere? Cioè quello che ti “imponi” di essere, che vorresti essere?? Mmmm… non esattamente: piuttosto è quello che di solito si cerca di essere, perché ci sembra la cosa più giusta…sicuramente il razionale è legato all’intelligenza, anche emotiva, per cui non è poi così strano e sbagliato che si usino logica e raziocinio per decidere chi essere, (intelligenza forever!!!) senza per questo rinnegare ciò che siamo di natura… diciamo che ragioniamo in base al nostro istinto!!! Quindi, in definitiva, l’istinto è la base della ragione e siamo continuamente presi dal gioco degli equilibri tra pulsione ed intelletto, non possiamo fare altrimenti.
Perciò non credo assolutamente siano duellanti, ma perfetti collaboratori che hanno come unico scopo il nostro benessere.

Seguiamo l’istinto usando la ragione in funzione della nostra indole. ..Ti piace?


Citazione:
Enricuccio: Vi e’ mai capitato, magari a distanza di tempo,di capire che poi quello che stavamo facendo non era che assecondareuna parte di noi piu’ profonda , dietro le nostre belle ma forse non vere intenzioni della ragione?
così ad istinto mi verrebbe da dire di no, ma se ci ragiono un attimo di sicuro mi è capitato
Scherzi a parte....non riesco a definire bene questa domanda, ci penso un attimo e vedo se posso avere una personale risposta
delfina è offline   Rispondi Citando