AuroraBlu Forum

Torna Indietro   AuroraBlu Forum > Poesia > Le tue poesie

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 06-30-2016, 12:58 PM   #736
illary
Amico*
 
L'avatar di illary
 
Data Registrazione: Oct 2005
Località: lo spazio che c'è in te
Messaggi: 4.560
Predefinito Riferimento: Le poesie di *Illary*

Di cosa parla la notte
alle bocche affamate
che stridono i denti
ed hanno sete
un sonno di vento
alza le tende
ti respira accanto
il mare
e il sale colora le pareti
di gialle onde antiche
di cosa parla questa notte
a me
che non so più
sentire
accartoccio barchette
strappando fogli alla memoria
affondano i desideri
e soffio sui ma
e sui forse
__________________
"...Perché so che dove sono stato con te
si va solo con te, attraverso te."
pedro salinas


illary è offline   Rispondi Citando
Vecchio 07-30-2016, 11:34 PM   #737
illary
Amico*
 
L'avatar di illary
 
Data Registrazione: Oct 2005
Località: lo spazio che c'è in te
Messaggi: 4.560
Predefinito Riferimento: Le poesie di *Illary*

Ho gettato in aria I fogli
Li guardo cadere
Scalza
Sul parquet disegnato di mai.
Ci siamo amati
un tempo
Quando era facile
Baciare la bellezza
Ci siamo amati Quando
A tavola riempiamo i bicchieri
Su un cibo silenzioso
I figli ti guardano in bocca
E tu facevi così
Desiderando le labbra offerte
Come frutta tagliata
Nei piatti.
Era il vetro delle bottiglie
A specchiare i nostri sempre.
Era facile amarsi
Con la pelle salata
Ai falò ubriachi.
I figli ti guardano le mani
Ti aprono i palmi
In cerca di amore.
Anche tu ami
ma non sai che
Il mio desiderio insonne
Ha una fame di parole
Nuove su bocche mie.
Ci amiamo così
Senza il sangue
Ci amiamo col vino a tavola
senza berlo.
Era semplice.
Ma non noi.
Non io.
__________________
"...Perché so che dove sono stato con te
si va solo con te, attraverso te."
pedro salinas


illary è offline   Rispondi Citando
Vecchio 08-06-2016, 05:34 AM   #738
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.960
Predefinito Riferimento: Le poesie di *Illary*

Grazie per condividere in queste pagine celesti le tue parole che
"brillano come un diamante nella miniera del silenzio... "

__________________
Io li odio i nazisti dell'Illinois...
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 08-26-2016, 10:17 PM   #739
illary
Amico*
 
L'avatar di illary
 
Data Registrazione: Oct 2005
Località: lo spazio che c'è in te
Messaggi: 4.560
Predefinito Riferimento: Le poesie di *Illary*

Nell'insonnia
Mi accorgo degli oggetti
Sparsi nelle stanze
Mio figlio si diverte
A sparpagliare cose insolite
Come faccio io con le mani
Nei suoi capelli.
Alzo tutto il giorno roba
Ma quando tace tutto
Smetto
Mi siedo in terra anch'io
Fra cipolle rotolate negli angoli
E cocci di manici di tazze.
Non aggiusto nulla
La notte.
Piango e rido.
Dimentico.
Respiro male.
Li guardo.
Dormono accanto.
E lì amo senza desideri.
Sono io la sola cosa.
Loro sono anime.
__________________
"...Perché so che dove sono stato con te
si va solo con te, attraverso te."
pedro salinas


illary è offline   Rispondi Citando
Vecchio 09-02-2016, 09:13 AM   #740
illary
Amico*
 
L'avatar di illary
 
Data Registrazione: Oct 2005
Località: lo spazio che c'è in te
Messaggi: 4.560
Predefinito Riferimento: Le poesie di *Illary*

Hai masticato la follia
Dal piatto dei folli
I tuoi denti bianchi
Mi salutavano come fazzoletti
Ma il viaggio ti porta via
Volevo afferrato
I pugni chiusi
Aprirti le mani e intrecciarsi
Come aliti
Volevo dirti
Domani c'è.
Hai masticato i dolori
Antichi ingoiando tutto
E io non ho guardato gli occhi
Farsi grandi come monete nei pozzi.
I tuoi demoni vinceva no
Mettendo in ginocchio la purezza.
Ho atteso con te la fine.
Mangiando sotto il sole
Che seccava la ragione
Assottigliava il pianto.
Anime. Noi.
Ci salviamo solo con le mani unite
__________________
"...Perché so che dove sono stato con te
si va solo con te, attraverso te."
pedro salinas


illary è offline   Rispondi Citando
Vecchio 09-04-2016, 12:45 AM   #741
illary
Amico*
 
L'avatar di illary
 
Data Registrazione: Oct 2005
Località: lo spazio che c'è in te
Messaggi: 4.560
Predefinito Riferimento: Le poesie di *Illary*

Pesano i respiri
La notte
Quando
Il corpo non usa menzogne
La testa è un cerchio di bici
Trafitto da te
Assente come muto legno
La ami
E non dici di me
che sospiri brevi
Ho toccato il ventre e non te
I capelli e non il pensiero
Non basta mai sfidarsi
Sempre te ne vai
E io spreco fiato
Nel tuo nome negato
__________________
"...Perché so che dove sono stato con te
si va solo con te, attraverso te."
pedro salinas


illary è offline   Rispondi Citando
Vecchio 09-05-2016, 12:50 AM   #742
illary
Amico*
 
L'avatar di illary
 
Data Registrazione: Oct 2005
Località: lo spazio che c'è in te
Messaggi: 4.560
Predefinito Riferimento: Le poesie di *Illary*

È inutile
consumarsi negli amplessi
Del sogno
Le porte sbattono
Qualche cane abbaia
Alle finestre in attesa.
Ma nessuno torna
Alle tre.
Tanto meno tu.
Ricamo parole mai dette
Su lenzuola tese al domani
Ma non superano l'alba
Senza perdere la voce
Per chiamarti.
È muta questa riva
dove mi sdraio affondando le mani
Vuote dei capricci tuoi.
Ho tutto il tempo
Di ridere.
Ma non mi fa ridere
Il tempo.
__________________
"...Perché so che dove sono stato con te
si va solo con te, attraverso te."
pedro salinas


illary è offline   Rispondi Citando
Vecchio 09-13-2016, 06:11 PM   #743
illary
Amico*
 
L'avatar di illary
 
Data Registrazione: Oct 2005
Località: lo spazio che c'è in te
Messaggi: 4.560
Predefinito Riferimento: Le poesie di *Illary*

chiedevo note storte
ai giorni malconci
mi rispondevano voci
di malinconie abbracciate alle gambe
Tenersi in braccio
come nascite
tutte le bugie
s'arrampicavano le parole tue
soffocando i miei capelli
Risponde sempre così
il giorno
alla notte impaurita
Perderti
come se non ci fosse
altro che un dono asciutto.
La chitarra è lontana
e scorda le luci
il buio inghiotte le radici
e ti confonde ai miei piedi.
Non so chiamarti in altro modo
amore.
__________________
"...Perché so che dove sono stato con te
si va solo con te, attraverso te."
pedro salinas


illary è offline   Rispondi Citando
Vecchio 09-18-2016, 03:46 PM   #744
illary
Amico*
 
L'avatar di illary
 
Data Registrazione: Oct 2005
Località: lo spazio che c'è in te
Messaggi: 4.560
Predefinito Riferimento: Le poesie di *Illary*

Ridi
E si scagliano gli istanti
Frantuma il dolore
In silenziose scaglie
Di sole.
Passi una mano piccola
Addosso alla malinconia
E ti porti via tutto.
Hai la potenza delle cose fragili
Su di te è fermo il gelo
Tu sei l'abbraccio di origine
In cui sempre
Sono salva.
Sei figlio.
Ma nasco io
se ridi.
__________________
"...Perché so che dove sono stato con te
si va solo con te, attraverso te."
pedro salinas


illary è offline   Rispondi Citando
Vecchio 09-21-2016, 02:50 PM   #745
illary
Amico*
 
L'avatar di illary
 
Data Registrazione: Oct 2005
Località: lo spazio che c'è in te
Messaggi: 4.560
Predefinito Riferimento: Le poesie di *Illary*

sa di sale
questo ingoiare il tempo
per affogare le abitudini
in un piatto diviso
tagliuzziamo i pasti
raffreddando tutto.
Ma si rimescola agli occhi sorpresi
questa silente paura
di perderti
forse non sei stato mai qui
ti ho inventato nelle sere
fra la noia e la paura
di stringere cavi sottili
che non tengono tutto.
Alla fine del giorno
ci bevo su
maltrattando un cibo che non sazia
ma resta lì
il desiderio di appartenersi
aggrappato alla gola
come io a te
__________________
"...Perché so che dove sono stato con te
si va solo con te, attraverso te."
pedro salinas


illary è offline   Rispondi Citando
Vecchio 09-27-2016, 10:39 PM   #746
illary
Amico*
 
L'avatar di illary
 
Data Registrazione: Oct 2005
Località: lo spazio che c'è in te
Messaggi: 4.560
Predefinito Riferimento: Le poesie di *Illary*

Tocca a me
Portare fiori
Sui basamenti del nostro
Esserci stati
Abbellirò ridendo
di quella passeggiata sulle tue spalle
troppo piccoli per amarsi
Correndo sulla sabbia.
Abbiamo sfiorato la follia
Con le mani impazienti
Graffiandoci il dolore a steli
In un autunno che per noi
Non è mai arrivato.
Resto solo io
a tornare sulle risa
Pagando questi biglietti
di entrata.
Nel fondo della borsa
Fra le briciole le salviette
Seccate dalla noncuranza
Ci sono le date
che non ho più guardato.
sono restata
è quello che so fare meglio.
__________________
"...Perché so che dove sono stato con te
si va solo con te, attraverso te."
pedro salinas


illary è offline   Rispondi Citando
Vecchio 10-05-2016, 10:05 AM   #747
illary
Amico*
 
L'avatar di illary
 
Data Registrazione: Oct 2005
Località: lo spazio che c'è in te
Messaggi: 4.560
Predefinito Riferimento: Le poesie di *Illary*

entra a poco a poco
il sole
tra le pozzanghere notturne
con le loro orme sporche
sul cuore
s'asciuga tutto a un certo punto
e non vedi che tu
ciò che è stato
la gente ride così tanto
che quasi quasi
lo dimentico anch'io
che ti ho amato
graffiando il tempo
nei ritorni a casa
troppo veloci per dirsi tutto.
Ma tutto mai
abbiamo detto
e il giorno è tornato
ticchettando le ore
alle finestre ferme.
Si decide che farsene
degli amori senza voce.
Io
proprio non so.
__________________
"...Perché so che dove sono stato con te
si va solo con te, attraverso te."
pedro salinas


illary è offline   Rispondi Citando
Vecchio 10-09-2016, 08:24 AM   #748
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.960
Predefinito Riferimento: Le poesie di *Illary*

Le tue parole entrano nei miei occhi come un filo nella cruna di un ago...
le leggo in rispettoso silenzio.

__________________
Io li odio i nazisti dell'Illinois...
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 10-09-2016, 10:43 PM   #749
illary
Amico*
 
L'avatar di illary
 
Data Registrazione: Oct 2005
Località: lo spazio che c'è in te
Messaggi: 4.560
Predefinito Riferimento: Le poesie di *Illary*

Le mattonelle sotto i miei piedi
Scorrono regolari
Le salto a griglie
Senza toccare i bordi
Rientro piccola
Nelle linee perpendicolari
Che assottigliano il pensiero
Come lame sul pane
Gli occhi come tende
Lasciano luci e foglie
Fuori.
Tutto accade al chiuso
Con la lingua fra i denti
Ad assaporare baci asciutti
Che tornano al mittente.
Non entra che rumore stantio
Chiacchiere usate
A coprire il silente buco nero
Al centro dello stomaco
Dove finisce tutto ciò
Che a te non può giungere
__________________
"...Perché so che dove sono stato con te
si va solo con te, attraverso te."
pedro salinas


illary è offline   Rispondi Citando
Vecchio 10-20-2016, 09:34 PM   #750
illary
Amico*
 
L'avatar di illary
 
Data Registrazione: Oct 2005
Località: lo spazio che c'è in te
Messaggi: 4.560
Predefinito Riferimento: Le poesie di *Illary*

È facile rubare cibo
Dalla bocca dei semplici.
Passare tra le mani
Uva passa rossastra
Con le dita macchiate
Chiudere le labbra
Di chi ha già detto
Che andrà via
Senza voce.
È facile tessere grano
Ai piedi di chi resta
Riempire i capelli di mosto
Colato da un ottobre
Cinico.
È difficile essere i soli
A cogliere mirtilli
che tingono di viola
Dei no inconfessabili.
Durano di più
le stagioni senza amore
__________________
"...Perché so che dove sono stato con te
si va solo con te, attraverso te."
pedro salinas


illary è offline   Rispondi Citando
Rispondi

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT. Adesso sono le 12:03 AM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.4
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.

Home - Cartoline Virtuali - Poesie -  Frasi - Citazioni Libri - Racconti - Amici - Angeli - Fate - Indiani - Bambini - Foto Blog - Link



Importazione e Ottimizzazione a cura di Cionfs