AuroraBlu Forum

Torna Indietro   AuroraBlu Forum > Parole > Frasi, aforismi

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 11-30-2010, 12:55 PM   #1
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.965
Predefinito Sulle citta'...

Si potrebbero postare qui posiefamose e non,aforismi,pezzetti (brevi ) da libri,pensieri,proverbi canzoni.(solo testo no video)
sulle nostre citta' italiane e di tutto il mondo.Volendo accompagnate da una piccola immagine. Solo una cosa :No poesie in dialetto...c'è gia' un post apposito nella sez Poesie (Poesie in vernacolo)
Comincio io con ROMA
Cosi scriveva STHENDAL:
"Dal tavolo su cui scrivo vedo i tre quarti di Roma; e, davanti a me, dall'altra parte della città, si alza maestosa la cupola di San Pietro. La sera, quando tramonta il sole, la scorgo attraverso le vetrate di San Pietro e una mezz'ora dopo questa cupola ammirevole si staglia su questa tinta così pura di un crepuscolo arancione sormontato nell'alto del cielo da qualche stella che comincia ad apparire. Niente al mondo può essere paragonato a questo spettacolo. L'anima si leva attenta, una felicità serena la penetra tutta. Ma mi sembra che per essere all'altezza di queste sensazioni, occorre amare e conoscere Roma da molto tempo. Un giovane che non ha mai conosciuto l'infelicità non le comprenderebbe.
-----------------------------------------------------------------------

Stralcio da una poesia di Carducci nell'annuale della fondazione di ROMA
... tutto che al mondo è civile
grande, augusto, egli è romano ancora.

Salve, dea Roma! Chi disconòsceti
cerchiato ha il senno di fredda tenebra,
e a lui nel reo cuore germoglia
torpida la selva di barbarie.

Salve, dea Roma! Chinato ai ruderi
del Foro, io seguo con dolci lacrime
e adoro i tuoi sparsi vestigi,
patria, diva, santa genitrice.

G.Carducci


__________________
Io li odio i nazisti dell'Illinois...
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 11-30-2010, 01:41 PM   #2
Lilly '94
Member
 
L'avatar di Lilly '94
 
Data Registrazione: Nov 2010
Località: ...finalmente Catania!
Messaggi: 43
Invia un messaggio via MSN a Lilly '94
Predefinito Riferimento: Sulle citta'...

CATANIA


Nell'incursione oscura, il timbro di una corda,
i fuochi e le melodie a Catania...
Nei giorni di lutto si amano più teneramente
le canzoni risuonano con più dolcezza.
E maestosamente solitario
il cono dell'Etna contro il cielo stellato
dove si va dileguando la pallida
leggermente rosea corona.

(Ivan A. Bunin - "Poesie e Racconti")




(...) hai visto le generose
montagne siciliane coperte di vigneti.
Hai bevuto a Messina, a Palermo e sull'Etna;
Catania ti ha riempito il calice...

(Jan Andrzej Morsztyn - "Georgiche")




__________________
The time has come for my dreams to be heard.
Lilly '94 è offline   Rispondi Citando
Vecchio 12-01-2010, 06:01 AM   #3
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.965
Predefinito Riferimento: Sulle citta'...

ROMA

"Ti innamori di Roma lentamente ma per tutta la vita"
Gogol
--------------------------------------------------------------
Non c'è che una Roma al mondo ed io mi trovo qui come un pesce nell'acqua e vi nuoto e galleggio come la bollicina galleggia sopra il mercurio, mentre affonderebbe in qualsiasi altro fluido.
Non ci deve abbattere il pensiero che la grandezza è passeggera; ma piuttosto, riflettendo che il passato è stato grande, dobbiamo acquistar coraggio per produrre anche noi qualcosa di notevole, che a sua volta, anche quando sarà caduto in rovina, ecciti i posteri a una nobile attività, come non hanno mai mancato di fare i nostri predecessori."

Goethe






__________________
Io li odio i nazisti dell'Illinois...

Ultima modifica di enrichetto; 12-01-2010 alle 06:04 AM
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 12-01-2010, 08:20 AM   #4
antonella1
Amico*
 
Data Registrazione: May 2006
Località: Sicilia
Messaggi: 2.528
Predefinito Riferimento: Sulle citta'...

Taormina...(...) la Sicilia è stata la prima nazione non italica a cercare l'amícizía e la protezione di Roma.....
(...) con i Siciliani si è iniziato il nostro impero ed essi non ci hanno mai tradito.....
(...) per mezzo loro Roma ha vinto Cartagine, perché essi ci hanno fornito l'aiuto indispensabile per il nutrimento delle truppe, e le basi per la nostra flotta.....
(...) il loro aiuto, senza alcuna nostra spesa, fu determinante per
la nostra vittoria nella guerra sociale.
________________________________________
Cicerone
In Verrem - Actio Secundae - Liber Secundus
- De Praetura Siciliensi -
________________________________________
" Numquam est tam male Siculis,
qui aliquis facete et commode dicant......".
________________________________________
( Qualunque cosa possa accadere ai Siciliani,
essi lo commenteranno con una battuta di spirito.... )
________________________________________
Cicerone
In Verrem - Actio Secundae - Liber Quartus
- De Praetura Siciliensi -

...Sulla via di Taormina
Tra uliveti e azzurro pelago
il cammin serpeggia al lito;
scosta Aurora al nevi-candido
Etna il vel col roseo dito.
Su la via protende il mandorlo
entro il cocchio i rami in fiore,
scherza al par di lieta driade
da l'amabile rossore.
Sovra il ritmo de l'Oceano,
i suoi miti Grecia invia;
urla immensa, al lido classico
versa il mar la melodia,
e sussurra in lingua ionica,
fra il tremor de l'aura etnea,
ondi-fresche, eterno-giovani
rapsodie de l'Odissea... (Carl Johan Gustaf Snoilsky (1841 – 1903), poeta e scrittore svedese). ----------------------------------------------L'antica Tauromenium, della quale mi dilettavo tanto a contemplare gli avanzi e il paesaggio grandioso, fu celebre anticamente per il suo splendore. Essa venne fondata da Andromaco, padre dello storico Timeo, col concorso degli abitanti di Nasso, che il tiranno Dionisio aveva distrutto. (Gaston Vuillier (1846 – 1915), scrittore e disegnatore francese).-----------------------------------...Taormina...
antonella1 è offline   Rispondi Citando
Vecchio 12-02-2010, 07:02 PM   #5
Lilly '94
Member
 
L'avatar di Lilly '94
 
Data Registrazione: Nov 2010
Località: ...finalmente Catania!
Messaggi: 43
Invia un messaggio via MSN a Lilly '94
Predefinito Riferimento: Sulle citta'...

BARI


Se Parigi avesse il mare sarebbe una piccola Bari. (detto popolare barese)


__________________
The time has come for my dreams to be heard.
Lilly '94 è offline   Rispondi Citando
Vecchio 12-14-2010, 07:33 AM   #6
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.965
Predefinito Riferimento: Sulle citta'...

Nella più piccola città, ovunque ci siano magistrati intenti a verificare i pesi dei mercanti, a spazzare e illuminare le strade, a opporsi all'anarchia, all'incuria, alle ingiustizie, alla paura, a interpretare le leggi al lume della ragione, lì Roma vivrà. Roma non perirà che con l'ultima città degli uomini.(...)
"Memorie di Adriano" (Marguerite Yourcenar)



(Espansione di Roma nel II sec.d.C.)

__________________
Io li odio i nazisti dell'Illinois...
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 01-05-2011, 06:28 AM   #7
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.965
Predefinito Riferimento: Sulle citta'...

Un omaggio a PARIGI...

“Finché ancora tempo, mio amore
e prima che bruci Parigi
finché ancora tempo, mio amore
finché il mio cuore è sul suo ramo
vorrei una notte di maggio
una di queste notti
sul lungosenna Voltaire
baciarti nella bocca
e andando poi a Notre-Dame
contempleremmo il suo rosone
e a un tratto serrandoti a me
di gioia paura stupore
piangeresti silenziosamente
e le stelle piangerebbero
mischiate alla pioggia fine.

Finché ancora tempo, mio amore
e prima che bruci Parigi
finché ancora tempo, mio amore
finché il mio cuore è sul suo ramo
in questa notte di maggio sul lungosenna
sotto i salici, mia rosa, con te
sotto i salici piangenti molli di pioggia
ti direi due parole le più ripetute a Parigi
le più ripetute, le più sincere
scoppierei di felicità
fischietterei una canzone
e crederemmo negli uomini.

In alto, le case di pietra
senza incavi né gobbe
appiccicate
coi loro muri al chiar di luna
e le loro finestre diritte che dormono in piedi
e sulla riva di fronte il Louvre
illuminato dai proiettori
illuminato da noi due
il nostro splendido palazzo
di cristallo.

Finché ancora tempo, mio amore
e prima che bruci Parigi
finché ancora tempo, mio amore
finché il cuore è sul suo ramo
in questa notte di maggio, lungo la Senna, nei depositi
ci siederemmo sui barili rossi
di fronte al fiume scuro nella notte
per salutare la chiatta dalla cabina gialla che passa
- verso il Belgio o verso l’Olanda? -
davanti alla cabina una donna
con un grembiule bianco
sorride dolcemente.

Finché ancora tempo, mio amore
e prima che bruci Parigi
finché ancora tempo, mio amore”.

(Nazim Hikmet, Parigi)

__________________
Io li odio i nazisti dell'Illinois...

Ultima modifica di enrichetto; 01-05-2011 alle 06:31 AM
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 01-21-2011, 05:42 AM   #8
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.965
Predefinito Riferimento: Sulle citta'...

O Sirmione, delle penisole e delle isole

O Sirmione, delle penisole e delle isole
pupilla, quante nei limpidi laghi
e nel vasto mare l'uno e l'altro Nettuno regge,
quanto volentieri e gioioso ti rivedo!
Stento a credere d'aver abbandonato la Tinia
e i campi bitini e sereno poterti rivedere.
O che c'è di più dolce se, liberi dagli affanni,
quando l'animo depone il suo peso, e stanchi
per il faticoso viaggio, giungiamo alla nostra casa
e possiamo riposare nel sospirato letto?
Questa è l'unica ricompensa dopo tante fatiche!
Salve, bella Sirmione, e fa' festa al tuo padrone;
e voi gioite, o lidie onde del lago:
ridete, quanti sorrisi siete in casa!

Catullo, Carmina, XXXI







SIRMIONE (Grotte di Catullo)

__________________
Io li odio i nazisti dell'Illinois...

Ultima modifica di enrichetto; 05-13-2016 alle 05:36 AM
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 02-18-2011, 06:56 AM   #9
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.965
Predefinito Riferimento: Sulle citta'...

CUBA

Quando ci sarà la luna piena,
a Santiago di Cuba

Andrò a Santiago.
Su una carrozza d'acqua nera.

Andrò a Santiago.
Canteranno i tetti di palma.
Andrò a Santiago.
Quando la palma vorrà essere cicogna.
Andrò a Santiago.
E quando il banano vorrà essere medusa.
Andrò a Santiago.
Con la bionda testa di Fonseca.
Andrò a Santiago.
E con la rosa di Romeo e Giulietta.
Andrò a Santiago.
Mare di carta e di monete d'argento.
Andrò a Santiago.
Oh Cuba! Oh ritmo di semi secchi!
Andrò a Santiago.
Oh cintura ardente e goccia di legno!
Andrò a Santiago.
Arpa di tronchi vivi, caimano, fior di tabacco!
Andrò a Santiago.
Ho detto sempre che andrei a Santiago
a carrozza di acqua nera.
Andrò a Santiago.
Brezza e alcool nelle ruote.
Andrò a Santiago.
Mio corallo nella tenebra.
Andrò a Santiago.
Il mare è annegato nell'arena.
Andrò a Santiago.
Caldo bianco, frutta morta.
Andrò a Santiago.
Oh freschezza bovina dei canneti!
Oh Cuba! Oh curva di sospiri e fango!
Andrò a Santiago.

F. G. LORCA

__________________
Io li odio i nazisti dell'Illinois...

Ultima modifica di enrichetto; 05-13-2016 alle 05:42 AM
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 03-10-2011, 05:57 AM   #10
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.965
Predefinito Riferimento: Sulle citta'...

Sonetto: Avvicinandomi all'Italia (Oscar Wilde)

Giunsi alle Alpi: l'anima mia ardeva,
Italia, mia Italia, al tuo nome:
E quando uscii dal cuore della montagna
E vidi la terra agognata della mia vita,
Risi come chi ha conquistato un gran trofeo;
E meditando la tua stupenda fama
Scrutai il giorno, finché segnato di ferite di fiamma
Il cielo turchese divenne oro brunito.
Ondeggiarono i pini come la chioma di una donna,
E nei frutteti ogni frasca intrecciata
In scaglie di sbocciante spuma si sfaldò;
Ma quando seppi che lontano, a Roma,
In vincoli obbrobriosi un secondo Pietro languiva,
Piansi davanti al paese tanto bello.

__________________
Io li odio i nazisti dell'Illinois...
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 04-08-2011, 09:49 AM   #11
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.965
Predefinito Riferimento: Sulle citta'...

Alba a Sorrento

Al freddo stretto i limoni movevano la luna d’alba
prossima ad esalare scialba nel cielo dei portoni.
Sulla finestra a grate, tra i rami d’arancio
portava il vento uno slancio di polle rosate:
i gerani smorti dal gelo trepidavano d’aria
sotto l’arcata solitaria illuminata dal cielo.
Ai monti pallidi d’ali sorgevano voci remote,
per strada le ruote dei primi carri, i fanali
tenui nel vetro dell’aria, trasparenza del verde
fresco delle persiane; lungo i cancelli
il sole era un caldo cane addormentato tra i monelli.

Alfonso Gatto

__________________
Io li odio i nazisti dell'Illinois...
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 04-14-2011, 05:43 AM   #12
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.965
Predefinito Riferimento: Sulle citta'...

Terrazza al Pincio

Dai viali, a fiotti, corre sullo spiazzo
una fragranza amara d’oleandri.
Roma, immensa, s’abbuia a poco a poco,
sfiorata di rintocchi. Non un volto,
né una voce, né un gesto afferro intorno:
solo l’anima tua, solo il mio amore,
sbiancato dalla tua purezza. In breve,
nel cielo smorto di sfrenata attesa,
proromperà un rimescolìo di stelle.


Roma, 27 luglio 1929
Antonia Pozzi

__________________
Io li odio i nazisti dell'Illinois...

Ultima modifica di enrichetto; 05-13-2016 alle 05:43 AM
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 04-20-2011, 01:12 PM   #13
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.965
Predefinito Riferimento: Sulle citta'...

Gli amanti di Capri

L'isola sostiene nel suo centro
l'anima come una moneta,
che il tempo e il vento pulirono
lasciandola pura come mandorla
intatta e agreste
tagliata nella pelle dello zaffiro
e lì il nostro amore
fu la torre invisibile che trema nel fumo,
il mondo vuoto fermò la sua coda stellata
e la rete con i pesci del cielo,
perché gli amanti di Capri
chiusero gli occhi
e un rauco lampo conficcò
nel fischiante circuito marino,
la paura che fuggì
dissanguandosi e ferita a morte,
come la minaccia di un pesce spaventoso
per improvviso arpione sconfitto:
e poi nel miele oceanico
naviga la statua di prua, nuda, presa al laccio
dall'incitante ciclone maschile.

PABLO NERUDA



__________________
Io li odio i nazisti dell'Illinois...

Ultima modifica di enrichetto; 05-13-2016 alle 05:44 AM
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 08-16-2011, 05:38 AM   #14
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.965
Predefinito Riferimento: Sulle citta'...

"Cammino sola in un preludio di pioggia
le corsie d’asfalto sotto i piedi come un rullo cinese
dietro l’angolo il biancore delle chiese, improvviso.
ROMA di rosa pallido di azzurro sporco
la piazza larga ondeggia nel rumore di ferri, di freni
a ogni passo una sillaba dell’anima, una dopo l’altra
un secchio di fiori una panca la metropolitana
la croce della farmacia, odori molli dolci
di pelle indiana".

(Daniela Attanasio)

__________________
Io li odio i nazisti dell'Illinois...
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 10-11-2011, 06:23 AM   #15
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.965
Predefinito Riferimento: Sulle citta'...

Non so scrivere su Damasco
senza che si intrecci il gelsomino sulle mie dita
Non so pronunciare il suo nome
senza che sulla mia bocca si addensi
il nettare dell’albicocca, del melograno, della mora e del cotogno
Non so ricordarla
senza che si posino su un muretto della memoria mille colombe…
e mille colombe volano.

Nizar Qabbani




__________________
Io li odio i nazisti dell'Illinois...
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Rispondi

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT. Adesso sono le 01:04 PM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.4
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.

Home - Cartoline Virtuali - Poesie -  Frasi - Citazioni Libri - Racconti - Amici - Angeli - Fate - Indiani - Bambini - Foto Blog - Link



Importazione e Ottimizzazione a cura di Cionfs