AuroraBlu Forum

Torna Indietro   AuroraBlu Forum > Generale > Riflessioni

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 12-10-2012, 11:01 AM   #1
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.952
Predefinito Una finestra sul mondo



Qui flash curiosita' notizie dal mondo che meritano un commento...

-----------------------------------------------------------------------------------

Leggevo tempo fa su un quotidiano , che la societa’ che rappresenta gli eredi di William Faulkner (poeta e scrittore americano) ha citato in giudizio Woddy Allen e la Sony picture perche’ nel film ”Midnight in Paris”, in cui il regista rende omaggio tra gli altri a Scott Fritzgerald,Hemingway e Picasso, l’attore Owen Wilson a un certo punto afferma”Il passato non e’ morto! A dire il vero non e’ nemmeno passato.Sai chi l’ha detto? Faulkner.E aveva ragione.E l’ho anche incontrato,l’altra sera a cena.”
E questo mi da spunto per un altro topic...
ma parlando della notizia...
I discendenti di Faulkner sostengono che avrebbero dovuto chiedere l’autorizzazione a usare la frase in questione e chiedono un risarcimento danni, una percentuale sugli incassi e il pagamento delle spese legali. La Sony che ha prodotto il film si difende dicendo che la legge statunitense prevede “la possibilita’ di un uso leggittimo delle citazioni” .
Quindi care aurorine/i attenti quando mettete frasi o aforismi qui o su Fb o Twitter.... non so che dice la legge italiana a proposito. Magari qualche erede di Oscar Wilde o di Jim Morrison potrebbe citarvi. Intanto mi e’ venuta un idea....Voglio depositare il copyright sullo sbaciucchio enrydoc.
Quando i miei eredi porteranno tutti in tribunale tornera’ in mente il loro trisavolo Enrichetto e poi proprio Faulkner... e intascando bei soldini penseranno....
e’ proprio vero....il passato non muore e non e’ nemmeno passato.....d'altronde....
si ricandida pure Berlusconi ...


__________________
Io li odio i nazisti dell'Illinois...

Ultima modifica di enrichetto; 11-22-2014 alle 07:31 AM
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 12-10-2012, 12:04 PM   #2
Antonio.1986
Amico*
 
Data Registrazione: Oct 2008
Località: Marigliano (NA)
Messaggi: 597
Smile Riferimento: Una finestra sul mondo

L'art. 70, Legge 22 aprile 1941 n. 633 (recante norme sulla Protezione del diritto d'autore e di altri diritti connessi al suo esercizio) dispone che «il riassunto, la citazione o la riproduzione di brani o di parti d'opera, per scopi di critica, di discussione ed anche di insegnamento, sono liberi nei limiti giustificati da tali finalità e purché non costituiscono concorrenza all'utilizzazione economica dell'opera». Inoltre <<è consentita la libera pubblicazione attraverso la rete internet, a titolo gratuito, di immagini e musiche a bassa risoluzione o degradate, per uso didattico o scientifico e solo nel caso in cui tale utilizzo non sia a scopo di lucro>>
Ricordiamo al riguardo parte dell'art. 10 convenzione di Berna che recita:1) Sono lecite le citazioni tratte da un'opera già resa lecitamente accessibile al pubblico, nonché le citazioni di articoli di giornali e riviste periodiche nella forma di rassegne di stampe, a condizione che dette citazioni siano fatte conformemente ai buoni usi e nella misura giustificata dallo scopo.
Infine vale la pena rammentare anche una direttiva europea secondo cui <<la riproduzione in copie o su supporto audio o con qualsiasi altro mezzo, a fini di critica, recensione, informazione, insegnamento (compresa la produzione di copie multiple per l'uso in classe), studio o ricerca, «non debba essere qualificato come reato>>
QUINDI IN PAROLE POVERE POSSIAMO EFFETTUARE TUTTE LE CITAZIONI CHE VOGLIAMO. L'IMPORTANTE E NON FARE CONCORRENZA PER SCOPI DI LUCRO, MAGARI INDICARE L'AUTORE O L'OPERA E CHE LA CITAZIONE SIA PIU' O MENO CONTENUTA.
Va bè poi ci sono altri casi ma meglio non andare troppo nel dettaglio
Antonio.1986 è offline   Rispondi Citando
Vecchio 12-11-2012, 06:44 PM   #3
delfina
Amico*
 
L'avatar di delfina
 
Data Registrazione: Aug 2010
Località: Modena
Messaggi: 7.209
Predefinito Riferimento: Una finestra sul mondo

Cuore di gladiatore a vita ..Russell Crowe scende nell’arena a difesa del monumento funerario del II sec. d.C. rinvenuto del 2008 lungo la Via Flaminia che dovrebbe essere reinterrato a causa di mancanza fondi che servirebbero a fronteggiare i lavori necessari per il progetto di recupero del sito.

Beh… 3 milioni di € sono un’enormità, ma di fronte all’importanza del fine paiono “pochi”. Belle parole quelle di Russell…certo sarebbe cosa ancora più gradita se sponsorizzasse lui i lavori : il suo conto in banca subirebbe solo una lieve scalfittura e magari sul sito archeologico potrebbe farci mettere una targhetta con la sua facciona a “memoria” del nobile gesto.
Mah, speriamo che, se non lui, qualche altro magnate americano se ne faccia carico visto che hanno preso così a cuore ‘sta causa.

http://roma.repubblica.it/cronaca/20...tore-48434529/
delfina è offline   Rispondi Citando
Vecchio 12-13-2012, 09:54 AM   #4
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.952
Predefinito Riferimento: Una finestra sul mondo

proposito del post sopra....l'archeologa della Soprintendenza speciale di Roma Daniela Rossi parla di un ritrovamento eccezionale....aggiungendo che erano almeno trent’anni che a Roma non venivano alla luce pezzi di questa importanza.(la scoperta risale al 2008.)
Non solo l’American Insitute of Roman Culture se ne e’ occupato anche il londinese il Guardian...

Negli altri paesi valorizzano ruderi senza importanza....e noi che facciamo?
Veramente mi fa incazzare l’incuria in cui lasciamo un patrimonio che tra l’altro potrebbe portare interesse turismo e quindi anche un ritorno economico. Stiamo parlando di un tempietto alto 15 metri e rivestito in marmo....interrare un gioellino architettonico cosi e’ umiliante
Sono indignato come italiano e come appassionato della storia antica della mia citta’.
Certo ,l’ interpretazione che sia il gladiatore del film di Rydley Scott e’ fantasiosa....l’iscrizione porta il nome di Marco Nonio Macrino che sicuramente e’ stato un grande generale di Marco Aurelio....resta il fatto che a lanciare un appello per trovare i soldi sia l’attore australiano Russel Crowne e non chi sia deputato a farlo...la dice lunga.
D’altronde due giorni fa e’ crollato un solaio di una scuola materna....e si torna ai soliti discorsi:Incuria, taglio di fondi per la manutenzione ..addirittura non ci sono i soldi per i riscaldamenti...che quadro desolante.
__________________
Io li odio i nazisti dell'Illinois...
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 02-23-2013, 04:18 PM   #5
Rosanna
Amico*
 
L'avatar di Rosanna
 
Data Registrazione: Jan 2007
Località: in un posto che conoscono gli aironi: li nel regno dei Cieli
Messaggi: 4.398
Invia un messaggio via MSN a Rosanna
Predefinito Riferimento: Una finestra sul mondo

Oggi la notizia anche dagli USA

Obama appoggia le coppie gay.

La Casa Bianca ha chiesto formalmente alla Corte suprema di abrogare una legge federale degli anni 90 che definisce il matrimonio come unione tra un uomo e una donna.

Dopo la Francia, dove ad un altro riconoscimento dei diritti delle coppie degli omosessuali si affiancava anche la possibilità di adozione di minori, anche la Gran Bretagna aveva seguito le orme francesi anche se con problemi di maggioranza. Ma il primo ministro leader dei conservatori, David Camerun è riuscito a far approvare la “Marriage bill”. Ora mentre la legge francese dovrà passare al Senato e quella britannica alla camera dei lord, ecco la notizia dagli Stati Uniti. Intanto le opposizioni dei cattolici e in particolare del presidente della Cei A. Bagnasco, si fanno sempre più aspre. Ma non sono i soli. Anche la Russia manda il suo dissenso minacciando di non dare i propri bambini in adozione ai cittadini francesi.

Siamo vicini ad un “baratro” come dice Bagnasco o è in atto un cambiamento su tutto il globo che forse le menti più ancorate alle tradizioni non sono in grado ancora di accettare?

__________________
Chi trova un amico trova un tesoro!
Rosanna è offline   Rispondi Citando
Vecchio 02-23-2013, 06:19 PM   #6
Luna74
Amico*
 
L'avatar di Luna74
 
Data Registrazione: Dec 2007
Località: Ogni piccola pozzanghera che riflette la luna...
Messaggi: 3.330
Invia un messaggio via MSN a Luna74
Predefinito Riferimento: Una finestra sul mondo

Citazione:
Originariamente inviato da Rosanna Visualizza Messaggio
Oggi la notizia anche dagli USA

Obama appoggia le coppie gay.

La Casa Bianca ha chiesto formalmente alla Corte suprema di abrogare una legge federale degli anni 90 che definisce il matrimonio come unione tra un uomo e una donna.

Dopo la Francia, dove ad un altro riconoscimento dei diritti delle coppie degli omosessuali si affiancava anche la possibilità di adozione di minori, anche la Gran Bretagna aveva seguito le orme francesi anche se con problemi di maggioranza. Ma il primo ministro leader dei conservatori, David Camerun è riuscito a far approvare la “Marriage bill”. Ora mentre la legge francese dovrà passare al Senato e quella britannica alla camera dei lord, ecco la notizia dagli Stati Uniti. Intanto le opposizioni dei cattolici e in particolare del presidente della Cei A. Bagnasco, si fanno sempre più aspre. Ma non sono i soli. Anche la Russia manda il suo dissenso minacciando di non dare i propri bambini in adozione ai cittadini francesi.

Siamo vicini ad un “baratro” come dice Bagnasco o è in atto un cambiamento su tutto il globo che forse le menti più ancorate alle tradizioni non sono in grado ancora di accettare?

Io propendo per la seconda cosa!
Luna74 è offline   Rispondi Citando
Vecchio 10-09-2014, 02:25 PM   #7
goriziano
Moderatore*
 
L'avatar di goriziano
 
Data Registrazione: Nov 2006
Località: milano, più o meno...
Messaggi: 8.350
Predefinito Riferimento: Una finestra sul mondo

c'era stata una proposta di legge per permettere la detrazione fiscale fino a mille euro all'anno, dei quali 500 per libri scolastici e 500 per la varia, ma ovviamente non si è trovata la copertura.
apro una parentesi sui libri di varia, sui quali per una legge del 1 settembre 2011 non si può applicare più del 15% di sconto, salvo occasioni particolari
http://www.corriere.it/cultura/11_se...dfe15096.shtml
tornando alla scuola, visto che la cosa mi tocca e ci lavoro, solo negli ultimi 9 anni si sono succeduti sei ministri dell'istruzione
Moratti
Fioroni
Gelmini
Profumo
Carrozza
Giannini
ed ognuno di costoro ha cercato di riformare la scuola, facendo disastri più o meno importanti
in questi anni sono cambiati i cicli, il nome delle scuole: elementare / primaria , media / secondaria di primo grado , superiore / secondaria di secondo grado , la verticalizzazione degli istituti, la scansione dei programmi, lo studio delle materie, l'eliminazione di alcune ( tra queste la riduzione della storia dell'arte in alcuni indirizzi scolastici )
non ultimo, nell'ultimo anno, secondo la direttiva Profumo, recepita da Carrozza e poi da Giannini, il costo dei libri deve scende entro il prossimo anno, del 20%
quest'anno gli editori hanno già provveduto con le novità a ridurre il prezzo di copertina in previsione del 2015
senza contare che gli editori hanno dovuto provvedere a creare prodotti digitali, portali ad hoc, assumere persone per creare gli stessi.
Alcuni editori, anche con storia secolare, per questo motivo stanno chiudendo, altri si accorpano in gruppi, riducendo logistica, dipendenti e agenzie
I nuovi libri prevedono quindi un prezzo minore di prima e un e-book compreso nel prezzo.
Quello dei libri identici alle edizioni precedenti è un fenomeno esistito, e in alcuni casi ancora esistente, ma spesso sono i docenti stessi che vogliono cambiare per evitare che i ragazzi si passino le soluzioni
In altri casi, soprattutto per un grosso nome che non posso nominare, viene eliminato fisicamente il titolo dal catalogo, per obbligare il docente che si trova bene con un autore a cambiare edizione.
Questo editore ha il 20 % del mercato, ed in alcune materie oltre il 60% e gioca effettivamente sporco in questo modo
L’editoria scolastica tutta, fattura tra ogni ordine di scuola, 600 milioni di euro all’anno
Il grosso del business è sui dizionari ( per le nuove edizioni basta aggiungere pochi lemmi e dal punto di vista editoriale è economicissimo ) e sulla parascolastica
Per non parlare dei diari a 20/25 euro o zaini a cifre superiori a quelli di Messner
La legge che prevedeva l’uso dei libri per 5 o 6 anni in funzione dell’ordine scolastico, è definitivamente defunta un anno fa, e per il mio lavoro era anche una legge utile: una volta che un docente mi aveva scelto il libro, io per 5 o 6 anni ero a posto
Ok… giusto per chiarire in qualche modo qualcosa che da 20 anni mi dà da vivere
Ricordo ancora che 40 anni fa si parlava di caro libri, e che io avevo sempre comprato libri usati anche negli anni 70, ma nessuno degli alunni aveva il cellulare in tasca, si era poveri davvero
Oggi in una scuola media, un ragazzino aveva due smartphone, ma gli mancava il libro di arte.
Priorità diverse….
__________________
L'unda de ieer porta l'unda de incöö
l'öcc de un vecc l'era l'öcc de un fiöö

giuseppe


goriziano è offline   Rispondi Citando
Vecchio 10-10-2014, 05:22 PM   #8
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.952
Predefinito Riferimento: Una finestra sul mondo

Hai fatto bene a chiarire alcuni punti visto che e' il tuo campo....ci sarebbe tanto da dire.
In alcuni paesi d'Europa i libri di testo li fornisce la scuola dell'obbligo, in comodato d'uso gratuito, con l'obbligo di riportarli integri alla fine dell'anno scolastico. .detto questo non credo che assisteremo alla fine degli editori. Forse avremo un idea di editoria diversa da quella attuale...penso sia ora di finirla con posizioni di rendita privilegiata .
Per quanto riguarda il ridimensionamento logistico che riguarda purtroppo anche le persone....il mondo cambia velocemente.... ( in peggio).
Un esempio :le agenzie di viaggio negli Stati Uniti erano 32.000 nel 1998 ora sono meno di diecimila. Lo stesso Obama tempo fa' espose un suo pensiero : di questi tempi, chi c'e' che usa ancora le agenzie di viaggio, anziche' semplicemente andare online a prenotare tutto per conto proprio? Tornando a noi quando mi riferivo alla detrazioni delle imposte mi riferivo ai redditi medio-bassi. Che poi ci sia gente che preferisce non mangiare e avere due smartphone...la nostra società ha trasformato telefonini, auto, ecc in fini da raggiungere....ma qui si andrebbe o.t.


__________________
Io li odio i nazisti dell'Illinois...
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 10-11-2014, 09:16 PM   #9
goriziano
Moderatore*
 
L'avatar di goriziano
 
Data Registrazione: Nov 2006
Località: milano, più o meno...
Messaggi: 8.350
Predefinito Riferimento: Una finestra sul mondo

Se la scuola è dell'obbligo, allora devi essere TU Stato a pagarmi la possibilità di studiare, come succede nei Paesi civili.
io ho dovuto fermare gli studi perché all'epoca i miei non avevano i soldi per permettermi di comprare libri e materiale scolastico.
ma non voglio fare un discorso patetico su una storia vecchia.....
sarebbe davvero un discorso lungo e complesso
Consiglio di leggere il sito tecnicadellascuola per le novita legislative e tecniche sulla scuola italiana.
__________________
L'unda de ieer porta l'unda de incöö
l'öcc de un vecc l'era l'öcc de un fiöö

giuseppe


goriziano è offline   Rispondi Citando
Vecchio 10-21-2014, 06:24 PM   #10
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.952
Predefinito Riferimento: Una finestra sul mondo


Forse quella città che l’imperatore Augusto si gloriava di aver trovato di mattoni e lasciata di marmo, poteva tributargli onori più appropriati. Un peccato davvero che Roma si sia dovuta accontentare di celebrare il suo imperatore non nell’anno in cui cade il bimillenario della sua morte, ma a cavallo tra la fine dell’anno precedente e l’inizio del 2014.
Si ci sono altri eventi e iniziative …qualcosa si e’ fatto…..pero’ stona che nel giorno dell’anniversario ( morì il 19 agosto del 14 dopo Cristo) la grande mostra a lui dedicata sia al Louvre.( con grande successo). Come tempistica non siamo fenomeni….. diciamo un occasione mancata.
L’incapacita’ di valorizzare i nostri beni e’ roba antica e gia’ l'ho scritto piu' volte....in altri paesi hanno fatto esposizioni con grande successo di pubblico con materiale che noi consideriamo seconde scelte ( a volte chiuso in depositi…vedi Pompei)….e l’altro giorno passeggiando in centro, mi sono reso conto dello straordinario interesse dei tantissimi turisti di tutto il mondo per una città che è un itinerario naturale per rivivere suggestioni del passato…. ( basti pensare che per vedere la mostra gia’ segnalata “Augusto 2000 anni dopo"
http://www.aurorablu.it/forum/f21/mo...tml#post208874
ho prenotato un mese fa per il 30 ottobre e meno male che hanno prorogato fino al 2 novembre)
Io dico facciamo qualcosa. Cominciamo dalla scuola pubblica. Diffondiamo,informiamo i ragazzi e le loro famiglie,facciamo pubblicita’…ma facciamo qualcosa.
Sono sicuro che Augusto,l’imperatore che con Mecenate Ovidio Orazio e Virgilio diede un grande impulso alla cultura,esempio di politico non buffone ne’ sbruffone, avrebbe gradito.
Anche duemila anni dopo.


__________________
Io li odio i nazisti dell'Illinois...
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 11-16-2014, 09:15 PM   #11
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.952
Predefinito Riferimento: Una finestra sul mondo

A proposito di Teutoburgo….e della piccola spiegazione che avevo promesso su altro topic....basta andare sul web….in breve fu chiamata dagli storici romani “la disfatta di Varo”
Publio Quintilio Varo generale romano fu annientato grazie a un tradimento da una coalizione di tribu’ germaniche nel 9 d.C .
Mi ricordo che alzai il sopracciglio quando qualche anno fa’ vidi la facciona tutta euforica della Merkel in tv che festeggiava la ricorrenza della vittoria brandendo un piede di marmo dissepolto durante scavi archeologici,dicendo che forse era quello di Augusto …ora alla Merkel vorrei dire due cose. La prima e’ questa….i Romani decisero dopo aver vendicato con una campagna durata sette anni l’onta della sconfitta,di rinunciare a conquistare terre al di la’ del Reno perche’ il territorio germanico era coperto da acquitrini e aveva poche materie prime…e il gioco non valeva la candela. Fu quello il confine per altri 400 anni all’interno del quale si cerco’ di assicurare la pax romana. Del resto e questo lo dice la storia,da una parte c’era la luce come diceva il Gladiatore,cioe’ la civilta’….da una parte un popolo barbaro e sanguinario dove i veri tiranni erano loro che avevano diritto di morte su moglie e figli. E in effetti un po’ barbari sono rimasti. Ma come,obiettera’ qualcuno, il modello tedesco,l’efficienza le le amministrazioni meglio delle nostre….si ma sempre la storia ci ricorda i cavalieri teutonici, ,l’impero austro ungarico, per non parlare dei nazisti che perseguitarono gente per questione di razza pura. Quindi cara Merkel ecco la seconda cosa….mi dispiace…quella vittoria e’ stata un autogol……avreste potuto civilizzarvi, avere diritti, cultura e arte oltre a molti piu’ reperti che oggi tutti cercano e valorizzano.
E quel piede che sventoli soddisfatta forse apparteneva a un imperatore che accolse ogni razza e ogni religione nel suo potentissimo Impero.A quel tempo nessuno pretendeva di avere la verita’ in tasca tutti gli dei andavano bene. Come ho gia’ scritto una volta,la civilta’ e’ ampiezza di confini soprattutto mentali.


__________________
Io li odio i nazisti dell'Illinois...
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 11-22-2014, 04:40 PM   #12
Rosanna
Amico*
 
L'avatar di Rosanna
 
Data Registrazione: Jan 2007
Località: in un posto che conoscono gli aironi: li nel regno dei Cieli
Messaggi: 4.398
Invia un messaggio via MSN a Rosanna
Predefinito Riferimento: Una finestra sul mondo

Da Veronesi , che si professa ateo, a Zichichi che dichiara la bellezza dell'universo come prova dell'esistenza di Dio.

Leggendo l'articolo

http://www.vitomancuso.it/2014/11/19...a-fede-in-dio/

E l'articolo
http://www.ilfattoquotidiano.it/2014...verso/1218469/

Mi stupisce il fatto che nessuno di loro si sia posto il problema del 'libero arbitrio' ormai l'illusione della libertà personale è troppo radicata.
__________________
Chi trova un amico trova un tesoro!
Rosanna è offline   Rispondi Citando
Vecchio 12-27-2014, 07:56 PM   #13
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.952
Predefinito Riferimento: Una finestra sul mondo

Stavolta una finestra...sullo spazio

Sicuramente avrete letto o visto il video dove è possibile sentire la Cristoforetti che si stupisce di qualcosa che ha visto dall'oblò della Soyuz che si trovava alla sua destra. L'astronauta trentina sottolinea il tutto anche con un "Oh, my God!" ("Oh, mio Dio!"), subito prima che il comandante della navicella, il russo Anton Shkaplerov, la riprendesse dicendole: "Tiho, tiho, tiho" ("Calma, calma, calma").
Qualcuno ha subito parlato di UFO poi la stessa Samantha ha spiegato "Gli enormi pannelli solari erano inondati da una fiammata di luce arancione, vivida, calda e quasi aliena…non ho potuto fare a meno di esclamare qualcosa ad alta voce, che potete probabilmente ascoltare nelle registrazioni del nostro attracco, visto che a quel punto eravamo a microfono aperto con il Controllo Missione. Anton me lo ha ricordato e così ho cercato di contenere il mio stupore e tornare al monitoraggio dell'attracco.”
Sempre la nostra astronauta ha poi ironizzato via twitter : Ufo ? "Moltissimi e di ogni tipo! Tutti poi prontamente identificati con codice a barre nell’inventario di bordo."
Cosi anche il web si e’ scatenato…come si fa a credere a una bufala come questa..la gente e' paranoica eccecc.ecc. .
A parte che un oggetto che vola e non si sa cosa sia e' sicuramente un "ufo"...non necessariamente extraterrestre.
Faccio solo una considerazione…sicuramente e’ andata proprio cosi, niente di strano...quell'oggetto sferico sara' stato un detrito.
Pero’ mi chiedo...
se un'Astronauta che viene sottoposto a test attitudinali,fisici,motori e psichiatrici....preparati a tutto, ad ogni evenienza, a non perdere, soprattutto, mai la calma in nessuna situazione..un esclamazione del genere per una luce arancione per quanto suggestiva, mi sembra esagerata. I detriti spaziali certamente non suscitano meraviglia. E la sua esclamazione a me non sembra di sorpresa ma piu’ di spavento.Tra l’altro ritengo che sia estremamente presuntuoso credere che nella vastità dell'universo noi siamo la sola forma di vita "intelligente". Ma questa e’ un'altra storia e non c'entra nulla col filmato.
Metto il video…l’immagine incriminata e’ al minuto 1: 20 e sull’audio a 4: 35 e se cercate troverete anche il video a colori della durata di pochi secondi.


BORKED
__________________
Io li odio i nazisti dell'Illinois...
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Rispondi

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT. Adesso sono le 12:07 PM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.4
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.

Home - Cartoline Virtuali - Poesie -  Frasi - Citazioni Libri - Racconti - Amici - Angeli - Fate - Indiani - Bambini - Foto Blog - Link



Importazione e Ottimizzazione a cura di Cionfs