AuroraBlu Forum

Torna Indietro   AuroraBlu Forum > Poesia > Le tue poesie

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti Discussione ModalitÓ Visualizzazione
Vecchio 03-12-2006, 04:28 PM   #1
Riflesso di Luna
Amico*
 
Data Registrazione: Dec 2004
Messaggi: 1.034
Predefinito Il mio sogno familiare

Spesso mi viene in sogno bizzarra e penetrante
Una donna mai vista, che amo e che mi ama,
Che con lo stesso nome si chiama e non si chiama
Diversa e uguale m'ama e sempre Ŕ confortante.

╚ per me confortante, e il mio cuore parlante
Per lei soltanto, ahimŔ! Non Ŕ pi¨ cosa grama
Per lei soltanto, in fronte del sudore la trama
Lei soltanto rinfresca, con le lacrime piante.

╚ bruna, bionda o rossa? Non mi Ŕ dato sapere.
Il suo nome? Ricordo che Ŕ dolce e dÓ piacere.
Come nomi diletti che la vita ha esiliato.

All'occhio delle statue Ŕ simile il suo sguardo,
Ed ha la voce calma, lontana, grave, il fiato
Delle voci pi¨ care spente senza riguardo.

Paul Verlaine
Riflesso di Luna Ŕ offline   Rispondi Citando
Vecchio 03-12-2006, 06:13 PM   #2
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
LocalitÓ: Roma
Messaggi: 7.983
Predefinito

Marina
-Paul Verlaine

L'oceano sonoro
Palpita sotto l'occhio
Della luna in lutto
E palpita ancora,
Mentre un lampo
Vivido e sinistro
Fende il cielo di bistro
D'un lungo zigzag luminoso,
E che ogni onda
In salti convulsi
Lungo tutta la scogliera
Va, si ritira, brilla e risuona.
E nel firmamento,
Dove erra l'uragano,
Ruggisce il tuono
Formidabilmente
__________________
Io li odio i nazisti dell'Illinois...
enrichetto Ŕ offline   Rispondi Citando
Vecchio 03-12-2006, 07:13 PM   #3
Azazel
Amico*
 
Data Registrazione: Oct 2005
LocalitÓ: Al di qua delle nuvole,al di lÓ dei sogni. Domiciliato su Beta Persei..
Messaggi: 1.668
Invia un messaggio via MSN a Azazel
Predefinito

Le ciel est, par-dessus le toit,
Si bleu, si calme !
Un arbre, par-dessus le toit,
Berce sa palme.

La cloche, dans le ciel qu'on voit,
Doucement tinte.
Un oiseau sur l'arbre qu'on voit
Chante sa plainte.

Mon Dieu, mon Dieu, la vie est lÓ,
Simple et tranquille.
Cette paisible rumeur-lÓ
Vient de la ville.

- Qu'as-tu fait, ˘ toi que voilÓ
Pleurant sans cesse,
Dis, qu'as-tu fait, toi que voilÓ,
De ta jeunesse ?

Il cielo Ŕ al di sopra del tetto

Il cielo Ŕ al di sopra del tetto,
cosý blu, cosý calmo!
Un albero, al di sopra del tetto d
ondola la sua chioma.
La campana, nel cielo che si vede,
suona dolcemente;
un uccello, sull'albero che si vede,
canta il suo pianto.
Mio Dio, mio Dio, la vita Ŕ lý,
semplice e tranquilla.
Quel placido rumore
viene dalla cittÓ.
- Che hai fatto, tu che qui
piangi senza tregua,
dici, che ne hai fatto, tu che sei qui,
della tua giovinezza?
__________________
Nevermore to feel the pain
The heart collector sang
And I won't be feeling hollow for so long
Nevermore to feel the pain
The words fall out like fire
Just believe when you can't believe anymore
Azazel Ŕ offline   Rispondi Citando
Rispondi

Strumenti Discussione
ModalitÓ Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB Ŕ Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] Ŕ Attivato
Il codice HTML Ŕ Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT. Adesso sono le 05:59 AM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.

Home - Cartoline Virtuali - Poesie -  Frasi - Citazioni Libri - Racconti - Amici - Angeli - Fate - Indiani - Bambini - Foto Blog - Link



Importazione e Ottimizzazione a cura di Cionfs