AuroraBlu Forum

Torna Indietro   AuroraBlu Forum > Generale > Parliamo insieme

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 06-11-2011, 11:09 AM   #1
Terzoelemento
Amico*
 
L'avatar di Terzoelemento
 
Data Registrazione: Apr 2009
Località: viareggio
Messaggi: 296
Invia un messaggio via MSN a Terzoelemento
Predefinito Puo coesistere amicizia a queste condizioni ?

Topic molto molto interessante, la domanda e' semplice se tra due persone ce' stata una storia molto intensa durata per molti anni dove il lato passionale termina ma solo da parte di uno di essi, e rimane acceso comunque un bene molto profondo, a queste condizioni puo' coesistere amicizia vera e duratura nel tempo tra due persone ? nel mio caso ci ho provato molte volte , ma quando gli ormoni spingono ti fanno impazzire , preferisco non avere nessuna amicizia

P.s Ho aperto questo Topic, anche se in realta la risposta e' scontata
Terzoelemento è offline   Rispondi Citando
Vecchio 06-12-2011, 08:25 PM   #2
claudia.romeo
Senior Member
 
L'avatar di claudia.romeo
 
Data Registrazione: Jul 2009
Località: Vicolo Cieco, Sottocolle
Messaggi: 148
Predefinito Riferimento: Puo coesistere amicizia a queste condizioni ?

Sono sincera la risposta non è facile come sembra.
Se una storia finisce da una sola parte per la parte"lesa" sarà dura, sarà dura sopportare, ma credo che se si voglia davvero bene si sarà davvero forti da riuscirci.
L'amicizia non sarebbe solo un ripiego perchè non si può avere ciò che si vuole, ma sarebbe un sentimento bellissimo e sicuramente rimanere accanto alla persona alla quale si vuole davvero bene potrebbe sopperire al fatto che l'amore non ci potrà essere. La passione è un sentimento che spesso non ha una grande durata invece l'amicizia può averla.
claudia.romeo è offline   Rispondi Citando
Vecchio 06-12-2011, 11:49 PM   #3
Terzoelemento
Amico*
 
L'avatar di Terzoelemento
 
Data Registrazione: Apr 2009
Località: viareggio
Messaggi: 296
Invia un messaggio via MSN a Terzoelemento
Predefinito Riferimento: Puo coesistere amicizia a queste condizioni ?

Citazione:
Originariamente inviato da claudia.romeo Visualizza Messaggio
Sono sincera la risposta non è facile come sembra.
Se una storia finisce da una sola parte per la parte"lesa" sarà dura, sarà dura sopportare, ma credo che se si voglia davvero bene si sarà davvero forti da riuscirci.
L'amicizia non sarebbe solo un ripiego perchè non si può avere ciò che si vuole, ma sarebbe un sentimento bellissimo e sicuramente rimanere accanto alla persona alla quale si vuole davvero bene potrebbe sopperire al fatto che l'amore non ci potrà essere. La passione è un sentimento che spesso non ha una grande durata invece l'amicizia può averla.
Comprendo il senso della tua risposta, l'ho provata questo tipo di amicizia ,e particolare ,e molto tenera, tuttavia io parlo da uomo mi da moltissima frustrazione reprimere alcuni desideri, o semplicemente reprimere effusioni amorose, poi dipende molto dal carattere ,magari una persona un po piu tendente al freddo risente meno di certe mancanze , la cosa assurda che e un problema che non ha soluzione in quanto viverlo procura frustazione, non viverlo nel senso del distacco procura un profondo senso di tristezza e di vuoto incolmabile, qualcuno e del parere che voltar pagina dia un taglio netto alla situazione, non e vero gia sperimentata qualche anno fa' con esito negativo .
Terzoelemento è offline   Rispondi Citando
Vecchio 06-13-2011, 04:26 PM   #4
claudia.romeo
Senior Member
 
L'avatar di claudia.romeo
 
Data Registrazione: Jul 2009
Località: Vicolo Cieco, Sottocolle
Messaggi: 148
Predefinito Riferimento: Puo coesistere amicizia a queste condizioni ?

Secondo me può anche dipendere da quanto realmente si tiene ad una persona. Intendo dire dal tipo di sentimento, se è un discorso passionale come ho già detto oppure se il sentimento è puro. Cioè mi spiego meglio, quanto c'è di egoistico in questo sentimento, quanto si è disposti a sacrificare per il bene della persona alla quale si vuole davvero bene. Il discorso è uguale se due sono amici e uno dei due prova qualcosa, è solo un discorso di pensare prima al bene di un altro e di essere felici per lui.
Come ho detto prima credo sia possibile, ma quello che mi chiedo è perchè???
Perchè due persone devono rimanere amici dopo una rottura, dopo una rottura ho c'è il consenso da entrambe o c'è un sentimento platonico davvero forte, oppure non bisogna rimanere amici.
Perchè bisogna per forza rimanere in contatto, sapere se l'altro a un altra, che tipo di vita fà e non si può semplicemente chiudere un capitolo, bellissimo forse,ma chiuso.
Ecco se si è pronti a passare oltre se si è disposti ad essere felci l'altro,
lì c'è la probabilità che l'amicizia ci sia e sia forte. Probabilmente dove non si riesce non c'era una vera amicizia, forse è solo voglia di tenere un pezzettino di passato vivo e ancorato.

P.S.scusate ma la punteggiatura e andata in ferie e sembra che le frasi con un senso l'abbiano seguita, quindi a parte che augurare buone ferie alla mia grammatica, vi chiedo scusa se i discorsi sembrano un tantino strani e senza senso.

Ultima modifica di claudia.romeo; 06-13-2011 alle 04:33 PM Motivo: Errori di ortografia tipo scrivo w invece che e
claudia.romeo è offline   Rispondi Citando
Vecchio 06-13-2011, 04:50 PM   #5
Terzoelemento
Amico*
 
L'avatar di Terzoelemento
 
Data Registrazione: Apr 2009
Località: viareggio
Messaggi: 296
Invia un messaggio via MSN a Terzoelemento
Predefinito Riferimento: Puo coesistere amicizia a queste condizioni ?

Citazione:
Originariamente inviato da claudia.romeo Visualizza Messaggio
Secondo me può anche dipendere da quanto realmente si tiene ad una persona. Intendo dire dal tipo di sentimento, se è un discorso passionale come ho già detto oppure se il sentimento è puro. Cioè mi spiego meglio, quanto c'è di egoistico in questo sentimento, quanto si è disposti a sacrificare per il bene della persona alla quale si vuole davvero bene. Il discorso è uguale se due sono amici e uno dei due prova qualcosa, è solo un discorso di pensare prima al bene di un altro e di essere felici per lui.
Come ho detto prima credo sia possibile, ma quello che mi chiedo è perchè???
Perchè due persone devono rimanere amici dopo una rottura, dopo una rottura ho c'è il consenso da entrambe o c'è un sentimento platonico davvero forte, oppure non bisogna rimanere amici.
Perchè bisogna per forza rimanere in contatto, sapere se l'altro a un altra, che tipo di vita fà e non si può semplicemente chiudere un capitolo, bellissimo forse,ma chiuso.
Ecco se si è pronti a passare oltre se si è disposti ad essere felci l'altro,
lì c'è la probabilità che l'amicizia ci sia e sia forte. Probabilmente dove non si riesce non c'era una vera amicizia, forse è solo voglia di tenere un pezzettino di passato vivo e ancorato.
Il sentimento e forte, talmente forte che mi sono sentito dire vivo per te perche sei l'unica cosa a cui tengo ,perche in questo momento non ho altro a cui tenere, pero' al di la' di una amicizia sincera e vera e disinteressata non posso darti altro, quindi devi sentirti libero se vuoi provare passione di cercarla altrove, per cio che mi riguarda il bene ce', la passione pure,l'amore forse e offuscato dalla frustrazione , ma e frustrante anche non saper niente sulla sua salute, sui suoi problemi, non riesco a fare come mi ha consigliato,perche non riesco a provare passione se non sono completamente e totalmente preso da una donna a 360 gradi , in pratica quel cordone attuale mentale che mi unisce a lei fa da impedimento nel dedicarmi ad altre situazioni , spero diaverti spiegato bene la frustrazione e il dolore che provo
Terzoelemento è offline   Rispondi Citando
Vecchio 06-13-2011, 10:18 PM   #6
claudia.romeo
Senior Member
 
L'avatar di claudia.romeo
 
Data Registrazione: Jul 2009
Località: Vicolo Cieco, Sottocolle
Messaggi: 148
Predefinito Riferimento: Puo coesistere amicizia a queste condizioni ?

Scusa non avevo capito che fosse una questione personale, non ho avuto molto tatto.
Ho capito cosa provi e non dev'essere bello sicuramente, ma ti sei spiegato in maniera sublime.
Credo che purtroppo tante volte non si ha fortuna, non si ha la fortuna di incontrarsi sui sentimenti. Purtroppo però chi hai scelto non può darti quello che vuoi e quel cordone a cui ti riferisci forse vuol dire che ancora non è tempo, che arriverà il tempo che qualcun'altro "lo tagli".
Scusa se mi sono permessa e ti auguro il meglio!!!!
claudia.romeo è offline   Rispondi Citando
Vecchio 06-13-2011, 11:28 PM   #7
Terzoelemento
Amico*
 
L'avatar di Terzoelemento
 
Data Registrazione: Apr 2009
Località: viareggio
Messaggi: 296
Invia un messaggio via MSN a Terzoelemento
Predefinito Riferimento: Puo coesistere amicizia a queste condizioni ?

Citazione:
Originariamente inviato da claudia.romeo Visualizza Messaggio
Scusa non avevo capito che fosse una questione personale, non ho avuto molto tatto.
Ho capito cosa provi e non dev'essere bello sicuramente, ma ti sei spiegato in maniera sublime.
Credo che purtroppo tante volte non si ha fortuna, non si ha la fortuna di incontrarsi sui sentimenti. Purtroppo però chi hai scelto non può darti quello che vuoi e quel cordone a cui ti riferisci forse vuol dire che ancora non è tempo, che arriverà il tempo che qualcun'altro "lo tagli".
Scusa se mi sono permessa e ti auguro il meglio!!!!

Ma figurati,non devi scusarti di nulla, e non e vero che non hai avuto tatto, e' accaduto che il trend l'ho inizialmante scritto come argomento di confronto e di discussione,poi essendo accaduto in contemporanea questo ho deciso di applicare la discussione a fatti personali, anche se ho la convinzione che argomenti cosi delicati e personali , si fa fatica a esprimere un parere in quanto non si conoscono le persone e l'evoluzione degli eventi , casomai sono io che non so se ho avuto un comportamento corretto a farne una questione personale.
Terzoelemento è offline   Rispondi Citando
Vecchio 06-15-2011, 09:12 AM   #8
Terzoelemento
Amico*
 
L'avatar di Terzoelemento
 
Data Registrazione: Apr 2009
Località: viareggio
Messaggi: 296
Invia un messaggio via MSN a Terzoelemento
Predefinito Riferimento: Puo coesistere amicizia a queste condizioni ?

Vorrei estendere l'argomento alla passione nei matrimoni, se in una coppia la mancanza di passione e sessualita non costituisce problemi ben venga, ma dove questa mancanza crei gravi scompensi di origine psicologica e affettiva il matrimonio dovrebbe cessare di esistere , capisco dove ci sono situazioni complesse tipo figli molto piccoli o altre situazioni,in questi casi io parlerei chiaro ambedue dovrebbe sentirsi liberi di trovare certe cose altrove, non condivido il tradimento fatto per divertimento, o per provare emozioni nuove, tuttavia vorrei sottolineare che in particolare la donna una volta sposata e raggiunto gli obbiettivi casa e figli si lasciano andare fisicamante e sessualmente, e poi vengono a lamentarsi mio marito mi tradisce lo trovo veramante una cosa stupida, accade anche agli uomini ovviamente ma in percentuale minore
Terzoelemento è offline   Rispondi Citando
Vecchio 06-15-2011, 02:22 PM   #9
Essenza
Moderatore*
 
L'avatar di Essenza
 
Data Registrazione: Dec 2007
Messaggi: 6.808
Predefinito Riferimento: Puo coesistere amicizia a queste condizioni ?

Citazione:
Originariamente inviato da Terzoelemento Visualizza Messaggio
tuttavia vorrei sottolineare che in particolare la donna una volta sposata e raggiunto gli obbiettivi casa e figli si lasciano andare fisicamante e sessualmente, e poi vengono a lamentarsi mio marito mi tradisce lo trovo veramante una cosa stupida, accade anche agli uomini ovviamente ma in percentuale minore

e chi lo dice...?questi sono davvero luoghi comuni!
__________________

Sii come il fumo: sali,
pensa che nell'evadere nessuno dirà
«ti ebbi e ho potuto misurarti».
(José Hierro)

Essenza è offline   Rispondi Citando
Vecchio 06-15-2011, 03:32 PM   #10
Terzoelemento
Amico*
 
L'avatar di Terzoelemento
 
Data Registrazione: Apr 2009
Località: viareggio
Messaggi: 296
Invia un messaggio via MSN a Terzoelemento
Predefinito Riferimento: Puo coesistere amicizia a queste condizioni ?

Citazione:
Originariamente inviato da Essenza Visualizza Messaggio
e chi lo dice...?questi sono davvero luoghi comuni!
Perche probabilmente tu non appartieni a questo tipo di donne, e magari avrai molte amiche come te, ma stai pur certa che non e un luogo comune come pensi
Terzoelemento è offline   Rispondi Citando
Vecchio 06-15-2011, 09:20 PM   #11
goriziano
Moderatore*
 
L'avatar di goriziano
 
Data Registrazione: Nov 2006
Località: milano, più o meno...
Messaggi: 8.350
Predefinito Riferimento: Puo coesistere amicizia a queste condizioni ?

Citazione:
Originariamente inviato da Terzoelemento Visualizza Messaggio
tuttavia vorrei sottolineare che in particolare la donna una volta sposata e raggiunto gli obbiettivi casa e figli si lasciano andare fisicamante e sessualmente, e poi vengono a lamentarsi mio marito mi tradisce lo trovo veramante una cosa stupida, accade anche agli uomini ovviamente ma in percentuale minore
io leggo tutto e spesso non rispondo perchè a volte ho da fare o perchè in certi momenti non ho molto da dire, ma stavolta voglio scriverti una cosa o due.
ho letto che spesso, se non sempre, hai degli atteggiamenti da tuttologo a cui non si può controbattere perchè in qualsiasi caso ritieni di avere sempre ragione, e qualcuno per questo ti ha criticato....
spesso leggo la fiera dei luoghi comuni tra le tue righe, ma stavolta parlo pure io.
ciò che hai scritto è di una assurdità disarmante: sembra che tutte le donne si lascino andare dopo il matrimonio, ma.... cosa vuole dire lasciarsi andare?
certo, se arrivi a casa la sera non pretendere che lei si presenti in baby doll o vestita solo di chanel numero 5: magari la signora desidera pure lei mettersi comoda dopo una giornata di duro lavoro, o no?
e poi, perchè secondo te solo le donne?
dal mio punto di vista, conosco più uomini che donne che si dedicano ai loro passatempi preferiti:
calcio, poltrona, birra, gazzetta dello sport, rutto libero fantozziano e pop corn davanti alla gara di formula 1 !!!
ti chiedo un favore, se riesci: rispetta gli altri, rispetta le idee degli altri e non credere sempre di essere solo tu dalla parte della ragione.
e come ti è già stato chiesto, prova a porgerti con frasi tipo: " secondo me","credo che" "dal mio punto di vista" e così via.
essere troppo sicuri e troppo assolutisti allontana le persone.
ora ti ho scritto, ma forse dopo non riterrò più interessante farlo, per esempio.
se non c'è scambio di opinioni, ma solo assurde certezze e luoghi comuni ( vedi altri tuoi post ) , non mi va di sprecare tempo con un muro di gomma.
ti chiedo ancora una cortesia se riesci: visto che qualcuno ti ha chiesto di scrivere con la punteggiatura più corretta, e tu hai risposto che scrivi in maniera adeguata e che forse solo un paio di virgole sono fuori posto, ti chiederei di ricordare che esistono punti, virgole, punti e virgole e soprattutto a-capo.
non trovo mai un punto o un a capo nelle tue lunghe frasi e faccio una fatica enorme a capire il significato di ciò che esponi nelle tue frasi.
lo so che sono un pignolo, ma sai... visto il lavoro che faccio ci tengo molto...
__________________
L'unda de ieer porta l'unda de incöö
l'öcc de un vecc l'era l'öcc de un fiöö

giuseppe


goriziano è offline   Rispondi Citando
Vecchio 06-15-2011, 09:21 PM   #12
goriziano
Moderatore*
 
L'avatar di goriziano
 
Data Registrazione: Nov 2006
Località: milano, più o meno...
Messaggi: 8.350
Predefinito Riferimento: Puo coesistere amicizia a queste condizioni ?

Citazione:
Originariamente inviato da Terzoelemento Visualizza Messaggio
Perche probabilmente tu non appartieni a questo tipo di donne, e magari avrai molte amiche come te, ma stai pur certa che non e un luogo comune come pensi
C.V.D.
come volevasi dimostrare......
io invece sono certo di non avere certezze.
beato te che le hai e vuoi fare credere che solo le tue sono esatte....
__________________
L'unda de ieer porta l'unda de incöö
l'öcc de un vecc l'era l'öcc de un fiöö

giuseppe



Ultima modifica di goriziano; 06-15-2011 alle 10:07 PM
goriziano è offline   Rispondi Citando
Vecchio 06-16-2011, 11:40 AM   #13
Antonio.1986
Amico*
 
Data Registrazione: Oct 2008
Località: Marigliano (NA)
Messaggi: 597
Predefinito Riferimento: Puo coesistere amicizia a queste condizioni ?

Citazione:
Originariamente inviato da Terzoelemento Visualizza Messaggio
Vorrei estendere l'argomento alla passione nei matrimoni, se in una coppia la mancanza di passione e sessualita non costituisce problemi ben venga, ma dove questa mancanza crei gravi scompensi di origine psicologica e affettiva il matrimonio dovrebbe cessare di esistere , capisco dove ci sono situazioni complesse tipo figli molto piccoli o altre situazioni,in questi casi io parlerei chiaro ambedue dovrebbe sentirsi liberi di trovare certe cose altrove, non condivido il tradimento fatto per divertimento, o per provare emozioni nuove, tuttavia vorrei sottolineare che in particolare la donna una volta sposata e raggiunto gli obbiettivi casa e figli si lasciano andare fisicamante e sessualmente, e poi vengono a lamentarsi mio marito mi tradisce lo trovo veramante una cosa stupida, accade anche agli uomini ovviamente ma in percentuale minore

Vediamo se intendo quello che dici qui: Cioè se una coppia non fa più sesso, magari dopo aver contratto il matrimonio, e questa cosa ha un peso psicologico o meno su di loro, questi dovrebbero separarsi, cioè fare un divorzio per mancanza di libido.
Non so ma pare che addirittura la Sacra Rota ammette divorzi in tal senso o meglio per mancata consumazione più che altro... Però la mancanza di libido costituisce un ottimo motivo alla separazione... Di sicuro il fine del matrimonio è anche e soprattutto l'unione carnale dei coniugi e conseguente prole, oltre l'amore eterno ecc... Però ci sono tanti motivi che spingono le coppie ad una sessualità dormiente o addirittura assente... L'età ad es.: La donna può incorrere nella meno pausa e da molti studi ci sono donne che la prendono molto prima dei 50 anni e cala anche il desiderio, lo stimolo... anche per gli uomini si è scoperto questa cosa per cui il desiderio scema... oppure il post-parto... Poi ci sono i figli: specie se piccoli rende difficile avere una sessulaità più dinamica... Le abitudini di vita: come ha detto GORIZIANO il fatto della TV, del calcio ecc. che distraggono da ciò che può servire al partner ma questo vale pure per la donna... certo a volte la vita monotona porta le coppie ai tradimenti per avere maggiore appagamento sessuale perchè gli uomini trovano attraenti le amanti e le donne invece gli amanti magari anche e soprattutto secondo me perchè entrambe le figure sono più attente ai loro desideri... c'è pure il problema che spesso non si parla in coppia... mancanza di comunicazione... si tende a tacere su questi argomenti... vuoi per vergogna, vuoi perchè si dà per scontato una cosa del genere e tanti altri motivi e sono molte le coppie che incorrono in questo che secondo me è un grosso sbaglio... parlarne invece fa bene perchè può servire a ritovarsi anche sotto le lenzuola senza ricorrere al triangolo amoroso moglie-marito-amante...
Poi dici che la donna si lascia andare sessualmente e fisicamente... Cioè vuoi dire che non si cura più, diventa brutta diciamo così e perde fascino, cala il desiderio per entrambi i partner...
E' vero ma per uomo o donna... anche gli uomini dopo sposati non sono come da giovani: un pò l'età, un pò la mancanza di attenzione, un pò il fatto di non curarsi hanno un effetto poco positivo... anche noi ci lasciamo andare diciamo la verità... poi il lavoro, di casa e di ufficio, lascia poco tempo alle fantasie sessuali per i partner... Varrà il detto che "Il matrimonio è la tonmba dell'amore" ?? Mah... Però secondo me parlarne può aiutare parecchio nel riatagliarsi degli spazi per se stessi... per ritrovare anche la sessualità che col tempo cala, c'è poco da fare... di sicuro due ventenni o trentenni hanno migliori e più rapporti almeno in linea di massima che quando avranno 50 anni o 70... cioè è innegabile...
Non sono d'accordissimo con quello che dici, che magari la colpa è più delle donne o che tradiscono di più.. si è più o meno alla pari...
Antonio.1986 è offline   Rispondi Citando
Vecchio 06-16-2011, 12:08 PM   #14
Alien
Amico*
 
L'avatar di Alien
 
Data Registrazione: Dec 2007
Località: Cintura di Orione, seconda stella a sinistra (un pò sotto Varese)
Messaggi: 2.801
Predefinito Riferimento: Puo coesistere amicizia a queste condizioni ?

Citazione:
Originariamente inviato da Terzoelemento;
P.s Ho aperto questo Topic, anche se in realta la risposta e' scontata
Se la risposta è scontata perchè hai aperto un topic? Vuoi che avalliamo i tuoi luoghi comuni? Vuoi che compiaciamo la tua tuttologia? Vuoi che correggiamo i tuoi errori di grammatica? (Per citare Gory: lo so che sono un pignolo, ma sai... visto il lavoro che faccio ci tengo molto).

Scusa tanto ma non riesco proprio a pensarla come te, tuttavia che senso avrebbe mettersi a spiegare le mie ragioni se già altre volte, con dati, fonti, numeri istat, niente è servito per smussare le tue convinzioni basate sul tuo insindacabile punto di vista? C'è chi ha la fortuna di sentirsi sempre nel giusto, c'è chi ha la sfortuna di mettersi sempre in discussione (o forse dovrei ridistribuire gli aggettivi fortuna e sfortuna? ).

Lunga vita e prosperità
__________________
La forza del dialogo sta nelle voci fuori dal coro
Alien è offline   Rispondi Citando
Vecchio 06-16-2011, 12:12 PM   #15
Terzoelemento
Amico*
 
L'avatar di Terzoelemento
 
Data Registrazione: Apr 2009
Località: viareggio
Messaggi: 296
Invia un messaggio via MSN a Terzoelemento
Predefinito Riferimento: Puo coesistere amicizia a queste condizioni ?

Citazione:
Originariamente inviato da Antonio.1986 Visualizza Messaggio
Vediamo se intendo quello che dici qui: Cioè se una coppia non fa più sesso, magari dopo aver contratto il matrimonio, e questa cosa ha un peso psicologico o meno su di loro, questi dovrebbero separarsi, cioè fare un divorzio per mancanza di libido.
Non so ma pare che addirittura la Sacra Rota ammette divorzi in tal senso o meglio per mancata consumazione più che altro... Però la mancanza di libido costituisce un ottimo motivo alla separazione... Di sicuro il fine del matrimonio è anche e soprattutto l'unione carnale dei coniugi e conseguente prole, oltre l'amore eterno ecc... Però ci sono tanti motivi che spingono le coppie ad una sessualità dormiente o addirittura assente... L'età ad es.: La donna può incorrere nella meno pausa e da molti studi ci sono donne che la prendono molto prima dei 50 anni e cala anche il desiderio, lo stimolo... anche per gli uomini si è scoperto questa cosa per cui il desiderio scema... oppure il post-parto... Poi ci sono i figli: specie se piccoli rende difficile avere una sessulaità più dinamica... Le abitudini di vita: come ha detto GORIZIANO il fatto della TV, del calcio ecc. che distraggono da ciò che può servire al partner ma questo vale pure per la donna... certo a volte la vita monotona porta le coppie ai tradimenti per avere maggiore appagamento sessuale perchè gli uomini trovano attraenti le amanti e le donne invece gli amanti magari anche e soprattutto secondo me perchè entrambe le figure sono più attente ai loro desideri... c'è pure il problema che spesso non si parla in coppia... mancanza di comunicazione... si tende a tacere su questi argomenti... vuoi per vergogna, vuoi perchè si dà per scontato una cosa del genere e tanti altri motivi e sono molte le coppie che incorrono in questo che secondo me è un grosso sbaglio... parlarne invece fa bene perchè può servire a ritovarsi anche sotto le lenzuola senza ricorrere al triangolo amoroso moglie-marito-amante...
Poi dici che la donna si lascia andare sessualmente e fisicamente... Cioè vuoi dire che non si cura più, diventa brutta diciamo così e perde fascino, cala il desiderio per entrambi i partner...
E' vero ma per uomo o donna... anche gli uomini dopo sposati non sono come da giovani: un pò l'età, un pò la mancanza di attenzione, un pò il fatto di non curarsi hanno un effetto poco positivo... anche noi ci lasciamo andare diciamo la verità... poi il lavoro, di casa e di ufficio, lascia poco tempo alle fantasie sessuali per i partner... Varrà il detto che "Il matrimonio è la tonmba dell'amore" ?? Mah... Però secondo me parlarne può aiutare parecchio nel riatagliarsi degli spazi per se stessi... per ritrovare anche la sessualità che col tempo cala, c'è poco da fare... di sicuro due ventenni o trentenni hanno migliori e più rapporti almeno in linea di massima che quando avranno 50 anni o 70... cioè è innegabile...
Non sono d'accordissimo con quello che dici, che magari la colpa è più delle donne o che tradiscono di più.. si è più o meno alla pari...
E un discorso lungo ,contemporaneamente complesso. Cerco di spiegarmi,comprendo che religiosamante parlando non e previsto lo scioglimento del matrimonio in questi casi . Ma al di la' di motivazioni religiose secondo me un matrimonio non ha motivo di continuare quando finisce l'amore e la passione, perche penso che le cose siano strettamente collegate tra di loro. Sono il primo ad affermare che problemi di salute, menopausa, o problemi gravi che possono interropere amore e passione non vadano presi in considerazione, e cioe' davanti a questi dovremo essere comprensivi, cercare insieme soluzioni, invece quello che credo sia sufficente a rompere un matrimonio e quando vengono a mancare certe cose in assenza di motivi gravi, e non si ha voglia di tamponare o parlarne. Come hai accennato il matrimonio e la tomba dell'amore, sara' forse un detto ma statisticamente e cosi', perche' quando due persone si mettono assieme bene o male possiedono gia una sua vita propria come impegni, lavoro, una casa da mantenere eccc,, dopo il matrimonio gli impegni continuano ad esserci , non cambia niente, a meno che non venga un figlio. Spesso accade che donna e uomo pur avendo pensieri e impegni non fa niente per mantenere un minimo di intesa e complicita , ma non a 60/70 anni, sono comprese anche le coppie giovani, non so se l'avete mai sentito, ma e stato detto da sessuologi che con un minimo di impegno e complicita puo esserci passione anche a 70 anni , ovviamente non si puo pretendere di ritrovare quella dei 30 anni , pero' questo secondo me e' accettabile e comprensibile. Quoto appieno l'opzione di parlare molto e sopratutto di non essere ne ipocriti ne bugiardi .
Terzoelemento è offline   Rispondi Citando
Rispondi

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT. Adesso sono le 05:05 AM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.

Home - Cartoline Virtuali - Poesie -  Frasi - Citazioni Libri - Racconti - Amici - Angeli - Fate - Indiani - Bambini - Foto Blog - Link



Importazione e Ottimizzazione a cura di Cionfs