AuroraBlu Forum

Torna Indietro   AuroraBlu Forum > Generale > Riflessioni

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 05-14-2012, 10:39 AM   #1
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.982
Predefinito Tu...in 24 righe

Prova a raccontare la tua vita in 24 righe....se vuoi...max 30....
--------------------------------------------------------------

Eccomi bambino con il cestinetto dell’asilo....che aveva un odore unico..di mele o torte o chissa’ che altro e la magia di una casa con un giardino pieno di fiori e alberi da frutto con il nasino schiacciato sul vetro della grande finestra vedevo Roma cosi immensa e sgranavo gli occhi davanti alle favole inventate da mia madre.. in fondo alla via mio padre ancora forte e giovane...e le corse dietro a un pallone e ferite sui ginocchi...e girando “l’angolo” l’odore del mare e il primo bacio a una ragazzina dai lunghi capelli biondi con le lentiggini.... e le manifestazioni con i pugni chiusi alzati al cielo e la voglia di cambiare....e rivedo facce di amici come se avessero ancora oggi ventanni quando la voglia di dormire perdeva contro la voglia di ridere fino a notte fonda in quella piazza..sogni di amore libero,di rivoluzioni, di progetti .e all’alba l’odore del caffe’ che usciva dalla moka e il batticuore degli esami... tra Seneca e i Pink Floyd. e i silenzi dei pomeriggi d’estate quando tutto taceva e si poteva sentire il vento muovere le foglie...la vecchia honda 400 e i capelli un po’ lunghi... la prima ragazza e’ ancora laggiu’ che mi sorride dopo una corsa e baci sotto la pioggia.... intanto Neruda con le sue parole colpiva al cuore e i pomeriggi ad ascoltare i vecchi vinili dei Led Zeppelin.. Woodstock profumava di liberta’.. l’architettura, l’arte, la storia....la laurea ,l’America e l’Africa....suoni e colori....e il mare delle isole greche,blu intenso… come gli occhi che ti faranno innamorare sul serio...e il dono supremo,una nuova vita…
poi l’incontro con altri occhi ..occhi da orientale...pensavi a una cosa leggera e invece morirai per lei....ed oggi.... staccare un biglietto per un altro giro di giostra…vedere il cielo ancora azzurro....e credere nonostante tutto, a quel meraviglioso viaggio chiamato vita.


....com’è tutta la vita e il suo travaglio
in questo seguitare una muraglia
che ha in cima cocci aguzzi di bottiglia...
Montale.
__________________
Io li odio i nazisti dell'Illinois...

Ultima modifica di enrichetto; 07-16-2012 alle 05:27 AM
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 05-14-2012, 07:22 PM   #2
delfina
Amico*
 
L'avatar di delfina
 
Data Registrazione: Aug 2010
Località: Modena
Messaggi: 7.209
Predefinito Riferimento: Tu...in 24 righe

Citazione:
Enri: Eccomi bambino con il cestinetto dell’asilo....che aveva un odore unico..di mele o torte o chissa’ che altro
cariiiino!!! Ma sei passato per il bosco e ti ha fermato una lupastra????

Bella questa "prova"...mi fa un po' venire in mente quando a scuola ti davano il titolo del tema e ti dicevano "4 facciate" allora allargavi o stringevi la scrittura a seconda che avessi poco o tanto da scrivere
Non è semplice, ma ci proverò...
Ciao Enrichetto...
reggiti bene al cavallo...della giostra
delfina è offline   Rispondi Citando
Vecchio 05-14-2012, 08:47 PM   #3
orchideaselvaggia
Amico*
 
L'avatar di orchideaselvaggia
 
Data Registrazione: Mar 2012
Località: Calabria
Messaggi: 2.156
Invia un messaggio via MSN a orchideaselvaggia Invia un messaggio via Yahoo a orchideaselvaggia
Predefinito Riferimento: Tu...in 24 righe

aspettate un po' a leggere la mia!!!!!!!!devo ricapitolare un po' di cose...il che sara' un'impresa!!!!!
__________________
"PIU' CONOSCO GLI UOMINI , PIU' AMO GLI ANIMALi"
orchideaselvaggia è offline   Rispondi Citando
Vecchio 05-15-2012, 05:48 PM   #4
orchideaselvaggia
Amico*
 
L'avatar di orchideaselvaggia
 
Data Registrazione: Mar 2012
Località: Calabria
Messaggi: 2.156
Invia un messaggio via MSN a orchideaselvaggia Invia un messaggio via Yahoo a orchideaselvaggia
Predefinito Riferimento: Tu...in 24 righe

Nasco sul mare che sara' il mio compagno in tutti i miei momenti difficili o meno e che sara' partecipe di tutte le mie emozioini. Tralascio infanzia e adolescenza passate normalmente come tutti i bambini credo. La mia avventura con la vita inizia a Napoli, all'universita', Napoli la devi amare altrimenti la odi. Era il tempo della Guerra del golfo, al largo del mare, si intravedeva la Coral Sea, la nave ammiraglia americana. La sera si usciva e si incrociavano le ronde americane con la speranza magari di conoscerne qualcuno o magari vivere una storia tipo "Ufficiale e gentiluomo". E che emozione e divertimento partecipare su uno yatch ad una festa organizzata da una casa discografica, e conoscere un mondo ed una realta' completamente diversa da quella che si viveva.Tanto tempo passato a scoprire Napoli e poco a studiare anche se quei pochi esami dati sarebbero stati superati con il massimo dei voti. Altra tappa importante della mia vita l'incontro con mio marito che mi ha fatto amare in modo incondizionato gli animali, l'uomo crede di saper amare solo se ricambiato, nn sa amare senza chiedere nulla in cambio, ci aspettiamo sempre di essere ricambiati in amore altrimenti amore nn e' x noi. Nn x ultima la vita mi ha portato, x caso,a conoscere l'isola di Stromboli dove il tempo si ferma, e sei solo con te stesso,le tue emozioni,i tuoi pensieri, i tuoi bilanci. Per andare avanti e' necessario ricordare gli eventi piu' belli....nn guardare nindietro..ci sei gia' stato!!!!

P.S Nn ho contato quante righe siano Henry, spero siano giuste ....
__________________
"PIU' CONOSCO GLI UOMINI , PIU' AMO GLI ANIMALi"
orchideaselvaggia è offline   Rispondi Citando
Vecchio 05-16-2012, 03:03 PM   #5
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.982
Predefinito Riferimento: Tu...in 24 righe

"Ufficiale e gentiluomo" e' sempre stato uno dei miei film preferiti....avevo un collega che mi chiamava " il Richard Gere dei poveri".........

Lo so, non e' facile sintetizzare....brava Orchidella...
uno sbaciucchio "esclusivo" per te... ....

__________________
Io li odio i nazisti dell'Illinois...
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 05-16-2012, 09:15 PM   #6
delfina
Amico*
 
L'avatar di delfina
 
Data Registrazione: Aug 2010
Località: Modena
Messaggi: 7.209
Predefinito Riferimento: Tu...in 24 righe

Grembiule nero, fiocco rosa e i codini che mi sbatacchiano sugli occhi quando scuoto la testa, arrivo alla scuola “Collodi” e sorrido al Pinocchio in bronzo nel giardino. Il nonno ascolta le Zirudelle..una bara percorre un viale pieno di bandiere rosse. Il papà torna dalla caccia; la nonna e la mamma preparano manicaretti e mi insegnano a fare la pasta all’uovo. I giochi con l’elastico, le filastrocche cantate saltando la corda, 100 £. per un Bif al limone e nascondino al buio tra le lucciole dei prati…La domenica in campagna dalla nonna a correre sotto le viti, sull’argine del Secchia. Odore di erbe pungenti intorno al cimitero della piccola chiesa…L’incidente che porta via l’altro nonno. Le corse alla fermata del bus per non arrivare tardi a scuola, le lacrime sui libri. Il calvario della nonna, e un peso a vita sulla coscienza. Le prime cotte, i segreti: pagine di scritti, disegni, i miei amati puzzle. La fatica di una scuola sbagliata, la solitudine in famiglia, le umiliazioni, le amiche della vita. L’abbandono della scuola, il primo lavoro, la pallavolo…e “sotto rete” il primo vero amore. L’odore di linoleum delle palestre, l’orgoglio del numero 5, l’adrenalina, i cerotti bianchi alle dita…il passaggio in serie D, la conquista del nastro da capitana. Il cuore spezzato e ricucito…spezzato e ricucito. Il calvario dell’altra nonna. La scoperta di una sorella. Gli arbitraggi, di nuovo l’amore. La ripresa degli studi=la fine della pallavolo, il diploma. La teutonica Bolzano=l’abbandono di Modena, del lavoro, degli amici. Una nascita, la seconda nascita, la terza nascita...il ritorno a Modena. La malattia, la paura, la guarigione. La salita..il precipizio. Una mano sconosciuta, ma salda, che mi afferra. Un’incomprensione e lo Swarovski si frantuma: la mano mi lascia e riprendo a precipitare. Una luce inaspettata….poi il dramma: ancora umiliazione…l’arrivo di un’Anima che mi sorregge. Ma la luce è ancora lì, seppure tremula… mi contiene di nuovo, diventa fuoco naturale che alimento, cresce, mi avvolge e scalda…Le partenze. Le consapevolezze. L’attesa.

Annachiara
delfina è offline   Rispondi Citando
Vecchio 05-17-2012, 07:12 AM   #7
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.982
Predefinito Riferimento: Tu...in 24 righe

Ho voluto questo topic qui.... perche ci costringe a una riflessione ....
ricordare a volte non e’ semplice e puo’ essere anche doloroso....
Bellissime queste tue parole Delfinetta...molto sentite.
Veramente uno sbaciucchio meritato...


__________________
Io li odio i nazisti dell'Illinois...
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 05-17-2012, 09:47 AM   #8
orchideaselvaggia
Amico*
 
L'avatar di orchideaselvaggia
 
Data Registrazione: Mar 2012
Località: Calabria
Messaggi: 2.156
Invia un messaggio via MSN a orchideaselvaggia Invia un messaggio via Yahoo a orchideaselvaggia
Predefinito Riferimento: Tu...in 24 righe

Citazione:
Originariamente inviato da enrichetto Visualizza Messaggio
"Ufficiale e gentiluomo" e' sempre stato uno dei miei film preferiti....avevo un collega che mi chiamava " il Richard Gere dei poveri".........

Lo so, non e' facile sintetizzare....brava Orchidella...
uno sbaciucchio "esclusivo" per te... ....

__________________
"PIU' CONOSCO GLI UOMINI , PIU' AMO GLI ANIMALi"
orchideaselvaggia è offline   Rispondi Citando
Vecchio 05-18-2012, 06:30 AM   #9
panna e nutella
Junior Member
 
Data Registrazione: Dec 2011
Messaggi: 14
Predefinito Riferimento: Tu...in 24 righe

pochi ricordi di un infanzia, direi serena e comune alla maggior parte dei bambini. Genitori giovani, la mamma cresciuta dalle suore dei vari collegi in cui e` stata ospitata, il papa` gran lavoratore ma non troppo presente. All eta` d sei anni la prima grande perdita : muore il mio adorato nonno. L ultimo ricordo che ho di lui e` orrendo, ma mi vuole vedere prima di andarsene e mi sorride. Lui non c `e` piu` e io a distanza di anni mi domando se avro` pianto x la sua scomparsa ?? sono arrabbiata perche` non ricordo nulla . Di lui mi rimane solo un vecchio maglione nero che illudo racchiuda ancora il suo odore.
Poi elementari , medie , i primi amori a senso unico.... solo miei, quanti " ti amo " dedicati a persone con cui non avevo mai nemmeno parlato ! Abbandono la scuola , inizio a lavorare, cresco, acquisto un briciolo di sicurezza e di autonomia. Gli amori ora sono piu` concreti , forse qualcuno anche corrisposto. Dopo arriva lui, e vuole solo me , mi corteggia , io gli credo ci sposiamo e arrivano due figlie. Nessuna mi ha fornito le istruzioni del gioco " mamma e moglie " e di certo sbaglio qualcosa, forse parecchio. Le amiche di sempre ora sono lontane, quelle nuove sanno poco di me e della mia vita. Sono sola, inizia un lungo periodo buio che si alterna a brevi attimi di luce accecante. Rari momenti di felicita`che so di non meritare, non i quel modo . Tra pochi giorni sono 40 e io mi deprimo . Poi mi dico che sono ancora giovane , che il mondo e` nelle mie mani , cosi` mi rimetto alla ricerca di altre mani che mi possano aiutare in questo " gioco " che e` la vita.
Tendo le mani e ne trovo protese verso di me , cosi` mi aggrappo , asciugo le lacrime , sorrido e vado avanti , ma dentro muoio ogni giorno un po`.
beh pensavo che 24 righe fossero poche.... invece sono quasi troppe !
panna e nutella è offline   Rispondi Citando
Vecchio 05-18-2012, 08:41 AM   #10
lady R
Amico*
 
L'avatar di lady R
 
Data Registrazione: Oct 2010
Località: calabria
Messaggi: 1.188
Predefinito Riferimento: Tu...in 24 righe

Eccomi piccolina in braccio a mia nonna,il suo odore,i suoi occhi,i suoi silenzi...circondata da assenze percorro le elementari,divieti- ribellione- sottomissione....Una madre sempre ammalata e mio padre che si affaccenda per essere presente,colleziono i suoi baffi .l'Altalena è sempre lì,legata a quell'albero che mi ricorderò per sempre....lunghe estati al mare,grandi compagnie,i falò e lì,in riva al mare, il mio primo grande amore....la mia prima poesia, diari segreti che riempiono le mie giornate.Traslochi,ambienti nuovi,amiche.L'ospedale sempre presente,crescere veloce,questo è essenziale.L'amore per i cart ,lasciare una traccia.Mi ritrovo vincitrice del premio europeo"miglior tema" ;."STRASBURGO"finalmente sola!voglia di studiare,di affermarmi,mani che mi trattengono imprigionandomi.Il mio primo lavoro,il confronto e lo scontro.La mia più grande perdita arriva a ventanni,un dolore che nascondo a me stessa e agli altri,il fondo,niente specchi,niente identità,solo "ossa"(45 kg possono essere anche tanti)...anni....poi la svolta,qualcosa in cui credere,la dolcezza che mi investe,ancora oggi ti dico GRAZIE V.!!ritrovo la strada....Due nascite,la comprensione di cosa è effettivamente AMORE...una grande festa.entro in questo team,mi riscopro donna,amata cercata,desiderata,una nuova sessualità.....Finalmente...RITA....
__________________
Non sei sconfitto quando perdi,ma quando desisti Coelho
lady R è offline   Rispondi Citando
Vecchio 05-18-2012, 12:41 PM   #11
delfina
Amico*
 
L'avatar di delfina
 
Data Registrazione: Aug 2010
Località: Modena
Messaggi: 7.209
Predefinito Riferimento: Tu...in 24 righe

Citazione:
Originariamente inviato da panna e nutella Visualizza Messaggio
...Le amiche di sempre ora sono lontane, ...!
ma a volte ritornano...

delfina è offline   Rispondi Citando
Vecchio 05-18-2012, 01:05 PM   #12
Luna74
Amico*
 
L'avatar di Luna74
 
Data Registrazione: Dec 2007
Località: Ogni piccola pozzanghera che riflette la luna...
Messaggi: 3.330
Invia un messaggio via MSN a Luna74
Predefinito Riferimento: Tu...in 24 righe

Ragazze mi avete commossa... ho sentito davvero le vostre emozioni...

Io ci proverò ma nn so se ci riesco...
__________________
Si vive solo il tempo in cui si ama. C. A. Helvetius
Luna74 è offline   Rispondi Citando
Vecchio 05-18-2012, 02:43 PM   #13
delfina
Amico*
 
L'avatar di delfina
 
Data Registrazione: Aug 2010
Località: Modena
Messaggi: 7.209
Predefinito Riferimento: Tu...in 24 righe

Luna, ti capisco...

Citazione:
Enri: Bellissime queste tue parole Delfinetta...molto sentite.
Veramente uno sbaciucchio meritato...

grazie Enrichettobello, sono contenta che ti sia piaciuto e che si avverta il "sentito" del contenuto.

Citazione:
Enri: Ho voluto questo topic qui.... perche ci costringe a una riflessione ....
E hai fatto benissimo!!
Effettivamente la vita è un’eterna riflessione. Se ci pensate non facciamo altro che pensare, elucubrare, ponderare, calcolare. Anche quando usiamo l’istinto un attimo prima ci fermiamo e decidiamo di seguirlo valutandone le conseguenze. Mi verrebbe da dire che c’è un’unica cosa che più la mente si estranea da ogni pensiero e più bella è… per il resto il pensiero è in continuo fermento.

Devo dire che non è stato semplice, per me, scrivere queste 22 righe. Non per la questione del limite di spazio ma perché, come detto, mettere nero su bianco il proprio vissuto ti costringe in qualche modo a ripercorre, riconsiderare, rivivere…e, ovviamente, ci sono cose che vorresti addirittura dimenticare.
Io ho avuto un rapporto travagliato sull’”arte di scrivere se stessi. Una volta mi veniva quasi proibito, lo facevo di nascosto; poi rinfacciato…In un passato neanche poi tanto lontano è stata violata la mia privacy (quanto fa fico dire ‘sta cosa…) e,come dire…ho avuto una sensazione di rabbia estrema…pare quasi di sentirsi l’anima violentata. Ne ho pagate le conseguenze: in modo impietoso, ma immeritato.
Per cui ora faccio un’estrema fatica a farlo, ma chi è abituato a scrivere di se stesso penso possa capirmi benissimo quando dico che, a volte, il desiderio di incidere il proprio pensiero e il proprio vissuto urla per potere essere ascoltato.
Un’amica psicologa mi ha detto che scrivere è importante perché può farci scoprire qualcosa di noi che non sappiamo ancora, ci può aiutare a capire ciò che vogliamo: mi ha consigliato di imbustare il foglio, e sigillarlo e magari rileggerlo dopo qualche mese. Beh, non sono riuscita a fare nemmeno questo.
Ci sono cose della vita che non possono essere scritte semplicemente perché non ci sono vocaboli adeguati, non sono all’altezza… a volte le parole della nostra vita non fanno parte di nessun vocabolario. Vengono coniate dal cuore, dai sentimenti, dalle emozioni, ma non sono pronunciabili….nè, tanto meno, trascrivibili.

Enri, hai dato vita ad un bellissimo topic ...grazie
delfina è offline   Rispondi Citando
Vecchio 05-18-2012, 08:55 PM   #14
absinthè boy
Amico*
 
L'avatar di absinthè boy
 
Data Registrazione: Jun 2008
Località: bosco degli urogalli
Messaggi: 1.307
Predefinito Riferimento: Tu...in 24 righe

Ma che cose splendide ho letto in questo post...sembra quasi di entrare in una stanza quando uno dorme , bisogna fare piano e avere la massima cura possibile. In un attimo si può perdere l'attimo

Torino è la città dove un tiro di dadi mi ha fatto nascere e le cose casuali sono quelle poi cui più ti aggrappi , molto più di quelle ponderate.
L'estate era un lampo caldissimo e umido mentre all'inverno la neve sapeva spesso scendere senza preavvisi particolari. Doveva essere un anno e invece furono più di dieci e il primo ricordo è per un babbo natale che mi lasciò un triciclo nel corridoio : avevo 4 anni e lo rincorsi fuori in una notte che aveva miliardi di stelle più le lacrime dei miei genitori.
Le telefonate ai nonni erano lunghissime , sapevano sempre tutto e mi chiedevo come facessero. Il ritorno nelle Marche che tanto avevo fantasticato non fu poi così entusiasmante e forse qui le cose cominciarono veramente a cambiare tra una madre così giovane e sempre stanca per i tradimenti di mio padre e un padre cui forse la famiglia a volte pesava.
Sono arrivate le superiori e gli anni magici del motorino , le ragazze che con me ridevano di gusto ma poi la davano ad altri e le serate perse attorno al nulla di un bicchiere e di tante occasioni mancate.
Alla maturità la scommessa vinta con mio padre e non so ancora oggi come ho fatto ma quella splendida suzuki d'epoca era l'peruranio dei sogni e non mi sono mai più divertito così tanto come in quelle scorribande.
Mi dividevo tra palestra , altri sport , la musica , gli amici e la vita era un orizzonte sconfinato di cose da fare. Poi è arrivata una ragazza , che forse non ci credeva più di tanto in questa storia , ma per me era importante , perchè nel mondo almeno una persona deve credere in te , una. Mi ha detto andiamo via e lo abbiamo fatto, non me lo aveva mai detto nessuno : pareva uno scherzo , sposarsi a 23 anni e da questo scherzo sono nati 3 figli bellissimi .
Poi ho scoperto che si può giocare con tutto ma non con i propri sentimenti , è il più doloroso degli insegnamenti e in una notte si può morire e rinascere o viceversa . Ho scoperto la poesia con la P maiuscola e che la vita non finisce mai se non quando non la viviamo più in maniera degna. Me lo ha detto oggi Davide Rondoni in un reading nella mia città e se me lo avessero detto dieci anni fa che sarei andato a certi incontri non ci avrei mai creduto : un continuo mutamento di tutto e la mia fame non si è ancora placata per fortuna. Ti guardi allo specchio e ridi di gusto...non ti hanno ancora preso.
__________________
"le donne vanno trattate bene quando è ora" (Oran Pamuk)
absinthè boy è offline   Rispondi Citando
Vecchio 05-19-2012, 06:06 AM   #15
delfina
Amico*
 
L'avatar di delfina
 
Data Registrazione: Aug 2010
Località: Modena
Messaggi: 7.209
Predefinito Riferimento: Tu...in 24 righe

Bello...bellissimo, Absy, mi hai fatto emozionare...
delfina è offline   Rispondi Citando
Rispondi

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT. Adesso sono le 09:13 AM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.

Home - Cartoline Virtuali - Poesie -  Frasi - Citazioni Libri - Racconti - Amici - Angeli - Fate - Indiani - Bambini - Foto Blog - Link



Importazione e Ottimizzazione a cura di Cionfs