AuroraBlu Forum

Torna Indietro   AuroraBlu Forum > Poesia > Le tue poesie

Avvisi

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 04-06-2006, 10:25 AM   #1
enrichetto
Moderatore*
 
L'avatar di enrichetto
 
Data Registrazione: Aug 2005
Località: Roma
Messaggi: 7.987
Predefinito Nazim Hikmet

Amo in te
-Nazim Hikmet

Amo in te
l'avventura della nave che va verso il polo
amo in te
l'audacia dei giocatori delle grandi scoperte
amo in te le cose lontane
amo in te l'impossibile
entro nei tuoi occhi come in un bosco
pieno di sole
e sudato affamato infuriato
ho la passione del cacciatore
per mordere nella tua carne.

amo in te l'impossibile
ma non la disperazione.
__________________
Io li odio i nazisti dell'Illinois...
enrichetto è offline   Rispondi Citando
Vecchio 04-06-2006, 12:31 PM   #2
marinetta
Amico*
 
L'avatar di marinetta
 
Data Registrazione: Jun 2004
Messaggi: 2.071
Predefinito

Meravigliosi versi Enrichetto ...

Grazie! Amo molto questo poeta

... per te

m
__________________
Ama l'imperfetto tuo prossimo con l'imperfetto tuo cuore
marinetta è offline   Rispondi Citando
Vecchio 04-06-2006, 02:16 PM   #3
la vertigine
Junior Member
 
Data Registrazione: Dec 2005
Messaggi: 26
Invia un messaggio via MSN a la vertigine
Predefinito

Il più bello dei mari
è quello che non navigammo.
Il più bello dei nostri figli
non è ancora cresciuto.
I più belli dei nostri giorni
non li abbiamo ancora vissuti.
E quello
che vorrei dirti di più bello
non te l'ho ancora detto.


Questa è la poesia di Hikmet che preferisco.
X tutti coloro che lo apprezzano: è uscito da poco un volumetto di sue poesie d'amore contornate da alcuni scatti del fotografo francese Doisneau..davvero bello. Le foto ci stanno a meraviglia!

Giulia
__________________
''Guardare la vita in faccia, sempre, guardare la vita in faccia e conoscerla per quel che è. Alla fine conoscerla, amarla per quel che è, e poi metterla da parte.''
Virginia Woolf
la vertigine è offline   Rispondi Citando
Vecchio 04-14-2006, 12:13 PM   #4
illary
Amico*
 
L'avatar di illary
 
Data Registrazione: Oct 2005
Località: lo spazio che c'è in te
Messaggi: 4.563
Predefinito

ti sei stancata di portare il mio peso

ti sei stancata di portare il mio peso
ti sei stancata delle mie mani
dei miei occhi della mia ombra
dei miei tradimenti
le mie parole erano incendi
le mie parole erano pozzi profondi,
le mie parole erano stanchezza, noia serale.
un giorno improvvisamente
sentirai dentro di te
il peso dei miei passi
che si allontanano esitando.
quel peso sarà quello più grave.


ho comprato da un mesetto l'edizione mondadori delle sue poesie, questa è una di quelle che amo di più.
__________________
"...Perché so che dove sono stato con te
si va solo con te, attraverso te."
pedro salinas


illary è offline   Rispondi Citando
Rispondi

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT. Adesso sono le 08:21 AM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.

Home - Cartoline Virtuali - Poesie -  Frasi - Citazioni Libri - Racconti - Amici - Angeli - Fate - Indiani - Bambini - Foto Blog - Link



Importazione e Ottimizzazione a cura di Cionfs