AuroraBlu Forum

Torna Indietro   AuroraBlu Forum > Generale > Parliamo insieme

Avvisi

 
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Prev Messaggio precedente   Nuovo messaggio Next
Vecchio 03-19-2005, 02:17 PM   #1
Francesco
Amico*
 
Data Registrazione: Jun 2004
Località: Modena
Messaggi: 1.046
Invia un messaggio via ICQ a Francesco Invia un messaggio via MSN a Francesco
Predefinito Mille volte... più una

<center>



*** * * ***

</center>

A volte, è strano descrivere la vita, soprattutto, quando, si hanno poche certezze, che pensi incrollabili, e che, poi, scopri non essere, non so, ad esempio: avere una casa, un letto in cui dormi sempre dallo stesso lato, rigorosamente con due cuscini, uno più gonfio e l'altro più magro, posizionati ad elle, una stanza in cui, ogni cosa, è sistemata proprio lì,, lì e in nessun altro posto, dove potrebbe essere sistemata, una strada che hai imboccato mille, milioni di volte ed una porta che hai aperto mille, milioni di volte... e... e... il disordine... il mio amato disordine: mentale, fisico e spirituale. Potrei vivere in qualsiasi luogo della terra, anche in Lapponia... l'importante è che sia disordinato.
"Francesco dove abiti?"
"nel disordine, amico mio... nel disordine!"
Ed è strano descrivere la vita proprio perchè, a volte, ti appare quando ci si mette in discussione, quando mettiamo in discussione queste certezze che ci accompagnano. Ti appare la vita e sta lì a dire... "e adesso? Bello mio... hai capito? Hai capito chi sono?"
"E si cara Vita, io ti capisco. Ma, prima ti capisco e, poi, ti scordo. E sì!, cara Vita. Anzi... YEP! Cara mia Vita. Ti afferro e mi sfuggi, ti afferro, mi distraggo un attimo e, poi... scivoli via, pian piano, silenziosa,, ti allontani in punta di piedi... ma, BUMMMM! ad un tratto mi sorprendi alle spalle! Quando meno te lo aspetti".
Ed ora sono qui a parlare di come mi sono sentito, ad imboccare quella strada per "mille, milioni di volte" più uno, e ad aprire quella porta con un nodo in gola, quasi fosse la prima volta, godere anche solo del cigolio, di questa porta, e vederlo, lì, uguale a quando sei partito... il mio amato disordine: mentale, fisico e spirituale!
E le cose, lì dove l'hai lasciate, e che potrebbero stare solo nel posto in cui sono, e in nessun altro luogo, perchè è proprio lì che hanno acquistato un pezzettino della nostra anima.
"Ma sai Vita, mettersi in discussione, non è semplice. Investire su se stessi non è semplice. A volte cominciare qualcosa che non sai, buttarsi nell'ignoto, non è semplice, e non nascondo, ci sono momenti in cui, mi sono trovato solo, spiazzato ed impaurito, e avrei voluto piangere. Sì, non lo nascondo, ci sono momenti in cui le lacrime erano, e sono, lì, lì, in bilico tra l'essere e non essere, tra il buttarsi nel dirupo delle gote e rimanere semplicemente, a far scintillare gli occhi, con un dolore sordo che, interiormente, si spegne dentro, e va a finire chissà dove, pagando a caro prezzo l'aborto di quel pianto. Ma che ci vuoi fare, Vita mia, io ti ho capito, tu vuoi essere vissuta, solo così puoi regalere una emozione che non puoi prevedere, e far diventare di una porta aperta un milione di volte,, una porta aperta un milione di volte... più uno."
__________________
<center>

</center>
Homepage
Angeli.tk
Francesco è offline   Rispondi Citando
 

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT. Adesso sono le 12:24 AM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.

Home - Cartoline Virtuali - Poesie -  Frasi - Citazioni Libri - Racconti - Amici - Angeli - Fate - Indiani - Bambini - Foto Blog - Link



Importazione e Ottimizzazione a cura di Cionfs